Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia / Polski
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
news
Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2: nuovi indizi sulle condizioni lavorative di Rockstar

La descrizione di un'arma riaccende le polemiche.


Facebook
TwitterReddit

Non si placano le polemiche dopo che Dan Houser, boss di Rockstar Games, ha fatto dichiarazioni scottanti in merito alle ore di lavoro trascorse dai dipendenti dello studio su Red Dead Redemption 2. Questo ha dato il via allo sfogo (ma anche alla difesa) di un buon numero di dipendenti, accusando la compagnia di prediligere un certo sfruttamento del lavoro, obbligando questi ultimi a fare delle ore di straordinari non pagate. Al momento, non è chiaro dove risieda effettivamente la verità, ma ad alimentare ulteriormente il fuoco dopo le ultime accuse è la scoperta di quello che sembrerebbe un messaggio inserito all'interno del mondo di gioco, a quanto pare lasciato da uno sviluppatore.

Nella descrizione del Cattleman Revolver si legge infatti: "Realizzato da un abile manovale che, a fronte di una misera paga, ha lavorato senza sosta per ore e ore, anche nei fine settimana, per farvi avere il miglior revolver sul mercato", una descrizione che lascerebbe ben poco all'immaginazione. Molti fan di Rockstar sostengono che il riferimento sia pura casualità, mentre altri denunciano la scoperta come un velato messaggio di aiuto e denuncia di condizioni lavorative alquanto disperate.

Il dibattito sull'argomento rimane aperto. Voi cosa ne pensate di questa situazione?

Red Dead Redemption 2

Si ringrazia The Nerd Mag.