Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
news

Brenda Romero ci racconta del suo nuovo gioco e del suo titolo preferito

Una bella intervista in compagnia della leggendaria game designer.

Facebook
TwitterReddit

Il mese scorso al Fun & Serious Game Festival di Bilbao, abbiamo avuto il piacere di chiacchierare con il premio Bizkaia Brenda Romero, che sta attualmente lavorando a un nuovo gioco segreto presso i Romero Games in Irlanda.

Nell'intervista, che vi proponiamo completa in calce alla news, abbiamo chiesto alla game designer quale è il suo gioco preferito, o meglio quello che a sua detta è stato il più significativo, tra gli oltre 40 titoli a cui ha lavorato durante la sua carriera.

"Probabilmente devo dire Train", dice riferendosi a un game changer. "È uno dei giochi analogici che ho fatto, che all'epoca non ha fatto nessun altro gioco. Se guardi ad altre forme mediali, era fondamentalmente solo un gioco documentario, ma all'epoca nessuno stava facendo nulla di simile".

"Ci stiamo divertendo (...) questo è il gioco che volevo fare da probabilmente 20 anni"

Tuttavia, "se devo scegliere il mio gioco preferito - odio farlo! - ma è il gioco a cui sto lavorando al momento, e il team con cui sto lavorando ora", ammette, anche se è ancora un progetto segreto. "Ci stiamo divertendo molto, tutti sono incredibilmente talentuosi, sviluppano giochi da molto tempo, stiamo lavorando con un editore che mi piace davvero ... e vorrei poterti dire tutto a riguardo, ma questo è il gioco che volevo fare da probabilmente 20 anni - forse anche di più. Certamente, almeno 20 anni, quindi sono davvero entusiasta di poter realizzare questo gioco. Abbiamo solo un paio di nuovi sistemi, siamo proprio di fronte a una grande pietra miliare, quindi vederlo venire su, ah è così bello!"

"La mia speranza è che lo annunceremo effettivamente nel 2019", aggiunge Brenda quando gli abbiamo chiesto se c'è altro che può condividere. "Mi dispiace, vorrei poter dire di più".

Nell'intervista completa Brenda Romero ci ha parlato anche di giochi di ruolo, dello studio Romero Games e del ruolo che le donne e gli studi irlandesi hanno nel settore.

Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.