Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
preview
No Man's Sky

No Man's Sky

Abbiamo trascorso una mezz'ora in compagnia dell'ambizioso progetto di Hello Games.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Su internet esistono oramai un sacco di modi che hanno letteralmente rovinato il senso di sfida dei titoli che giochiamo. Banalmente, se sei bloccato nella risoluzione di un enigma, puoi sempre trovare la risposta online. Se vieni costantemente ucciso dallo stesso boss, puoi sempre trovare un exploit su internet. Non sto dicendo che tutti i giocatori lo facciano, ma se restate bloccati per tre ore sullo stesso enigma, è difficile non approfittare di questa possibilità. Prima di Internet, dovevamo necessariamente capirlo da soli o confrontarci con i nostri amici. Era un altro modo di giocare e in diversi modi No Man's Sky sembra fare appello a queste vecchie abitudini, ma al tempo stesso in una dimensione mai vista prima.

Immaginate di essere bloccato su un pianeta. C'è un'alta probabilità che siate i primi - e forse addirittura gli unici - a visitare questo luogo. Venite privati della possibilità di trovare la soluzione online, perché nessuno è stato lì prima d'ora. Non è possibile neanche inviare una mail agli sviluppatori, perché neanche loro hanno mai visto quel pianeta. Dovete abbandonarvi alla vostra logica, e trovare da solo la strada, semplicemente tentando e facendo errori, se volete lasciare il pianeta in modo sicuro. Il gioco è costruito su un fondamento, ossia che i giocatori debbano imparare dai propri errori, decidere quale ruolo assumere nell'universo e portare a termine il viaggio verso il centro dell'universo da soli.

No Man's Sky
No Man's SkyNo Man's Sky

Quando si inizia, si parte da un pianeta a caso, senza risorse e con una nave non abbastanza buona per riuscire a volare in altre galassie. Hello Games non crede nella validità dei tutorial e questo è il motivo per cui non potremo contare su di loro nelle prime ore, se non sulla nostra curiosità e capacità di resistenza. È una scelta di design interessante e sarà interessante scoprire se i giocatori riusciranno a mantenere la pazienza e imparare le varie meccaniche per conto proprio. Non c'è alcun dubbio che, se dovessero riuscire a diventare un esploratore spaziale della galassia, la soddisfazione sarà di gran lunga maggiore, perché lo avete fatto da soli. Ho avuto solo 30 minuti a disposizione con il gioco, in cui gli sviluppatori mi hanno un po' spiegato che cosa avrei dovuto fare, e dopo 15 minuti mi sono ritrovato a volare nell'atmosfera del pianeta. Ma torniamo ai miei primi momenti in compagnia del gioco.

Dopo aver letto e guardato molto sul gioco, ero eccitato - e al contempo anche un po' nervoso - quando finalmente ho preso il controller in mano. Il gioco ha stupito tutti per le sue dimensioni, ma cosa si prova a a giocarci? Cosa si va a fare sui vari pianeti? E la componente shooting è così malvagia, come alcuni trailer di gameplay hanno fatto sembrare? Inizio la demo con un'arma primitiva e solo poche risorse. Il pianeta su cui sono si trova lontano dal sole più vicino, il che significa che la temperatura è sufficientemente bassa da uccidermi, se non trovo riparo. Vedo una stazione spaziale all'orizzonte e inizio a correre verso di essa. Sul mio cammino, noto dei cristalli rossi, posso usarli come risorse, così prendo la mia pistola e inizio a sparare. Non riesco ad avvicinarmi ai cristalli prima che il sistema di difesa del pianeta inizia a sorvolare e indagare il rumore.

Le macchine avviano la scansione della zona su cui mi trovo e di colpo ottengo una stella, dove successivamente iniziano ad attaccarmi. La meccanica di shooting funziona bene, ma non aspettatevi il nuovo Call of Duty. Le armi mancavano un po' di peso, quando finalmente ho colpito il mio target, perché molto spesso assorbono come spugne i miei proiettili senza morire. Vale la pena dire che mi sono equipaggiato con una delle pistole più deboli del gioco, quindi magari la componente shooting è di gran lunga migliore con una pistola più potente. Indipendentemente dall'arma equipaggiata, è abbastanza palese che No Man's Sky sia un gioco che si fonda in primo luogo sull'esplorazione, e solo successivamente uno shooter.

No Man's Sky

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Quando arrivo alla stazione spaziale, un alieno è lì in piedi con fare pacifico all'interno, mentre legge qualcosa su un blocco note. Quando mi avvicino a lui, mi dice qualcosa, ma dal momento che non capisco la sua lingua, non capisco quello che sta cercando di dirmi. Mi si presentano quattro risposte diverse, tra cui: "Chiedigli di aiutarti a capire cosa dice" e "Complimentati con i suoi antenati per la loro architettura". Decido di elogiare i suoi antenati e vengo accolto da uno sguardo confuso e un testo che sottolinea il fatto che neanche lui mi capisce. Umiliato, me ne vado e spero che i giornalisti dietro di me non abbiano visto l'opzione di dialogo che ho scelto. Sparsi per l'intero universo ci sono innumerevoli razze aliene diverse con cui è possibile interagire. Tutti parlano una lingua diversa, e l'unico modo per imparare la lingua è attraverso enormi monoliti che si nascondono in tutto l'universo. Ogni volta che si trova e si legge un nuovo monolite, si impara una nuova parola.

Così la prossima volta che parlerai con un alieno, potete almeno comprendere una parola su 5 e potete intuire ciò che sta cercando di dire. Alcune razze apprezzano gli scambi commerciali, alcuni la forza e altri apprezzano i viaggiatori che esplorano un sacco, e per tutto il tempo, dovrete capire come comportarvi e reagire alle diverse razze. Se aiutate un alieno - magari aiutandolo ad ottenere qualcosa di specifico - il vostro rapporto con l'intera razza aumenterà con diversi benefit. Un buon rapporto può diminuire i prezzi di ciò che vendono o possono darvi una mano, se avete bisogno di risorse specifiche. Non è ancora chiaro che cosa comporta un cattivo rapporto. Magari vi attaccano se vi avvicinate troppo o semplicemente aumenteranno i prezzi in modo smisurato, possiamo solo immaginarlo, ma è un sistema che non vedo l'ora di esplorare a fondo. È bello sperimentare finalmente un po' da soli cosa fare sui pianeti, oltre a trovare le risorse, e spero che questa componente del gioco sia ricca e soddisfacente.

Fuori dalla stazione spaziale si trova una pista di atterraggio per astronavi. Sono dotati di una tessera magnetica, che ho messo all'interno del terminal e mi permette di accedere alla mia primitiva ma bella navicella spaziale. Dopo aver premuto quadrato per salire a bordo e tenendo premuto R2, finalmente mi alzo in volo e comincio ad esplorare i dintorni. Volare è fantastico. Quando arrivo al di fuori l'atmosfera del pianeta, trovo un enorme pianeta verde all'orizzonte, premo L1 e R1 contemporaneamente, si attiva il mio lancio spaziale e inizio ad esplorare la galassia. La mia nave spaziale non è abituata a viaggiare a così alta velocità, e infatti vibra pericolosamente avanti e indietro, il che rende difficile schivare gli asteroidi. È evidente che la differenza tra la prima navicella spaziale primitiva e una con qualche aggiornamento più recente sarà enorme, un aspetto che aggiunge un ulteriore senso di progressione non appena se ne acquista una nuova.

Per fortuna riesco ad arrivare in modo sicuro sul pianeta e non appena entro nella sua atmosfera, inizio a rallentare in automatico. Volare nell'atmosfera dei pianeti è un'esperienza meravigliosa, dove tutte le caratteristiche dei pianeti si palesano lentamente alla vista. Improvvisamente vedete dei mari sotto di voi, il lussureggiante paesaggio verde di una foresta e gli animali che saltano nell'erba. Trovo una radura nel bosco e premo quadrato e dopo la mia nave spaziale atterra lentamente da sola. Non appena ho i miei piedi ben piantati sulla terra solida, mi imbatto in animali fantastici di ogni dimensione. Con una singola pressione sul D-pad, posso eseguire la scansione di tutto ciò che mi circonda con un raggio sorprendentemente enorme, e vengo a scoprire che ci sono animali che non sono stati ancora scoperti, così sono entrato nel menu e gli ho dato io stesso un nome.

Uno degli animali più piccoli mi considera un intruso e inizia ad attaccarmi, così tiro fuori la pistola per la seconda volta e inizio a sparare. Alcuni degli animali intorno a me continuano a mangiare l'erba come se nulla stesse succedendo, altri sono scappati via, ma nessuno sta aiutando la creatura ad attaccarmi. È bello il fatto che gli animali si comportino in modo diverso, perché aggiunge permette ai posti e non solo all'esperienza di sembrare vivi e credibili. Non appena sono riusciti ad uccidere l'animale, la demo è finita e ho purtroppo dovuto mettere giù il controller.

Raccontare l'intera esperienza di No Man's Sky dopo solo 30 minuti è impossibile. Consideriamo questo un semplice antipasto di una portata nettamente superiore. Se volete essere un commerciante, un sopravvissuto, un cacciatore o un esploratore, dipende interamente a voi. Ci sono ancora un sacco di domande senza risposta: cosa ci guiderà al centro dell'universo e ci saranno altre cose da fare sui pianeti, oltre a quello che ho vissuto in questa demo? Le razze diverse, la cui lingua si imparerà e con cui costruiremo un rapporto con lentezza, è già un passo interessante nella giusta direzione. Ma sicuramente dovranno fare di più per fare in modo che i giocatori ne restino coinvolti. I giochi di dimensioni gigantesche riescono sempre a suscitare grande interesse, ma è il gioco a dover vendere l'esperienza, dopo tutto. Dopo 30 minuti con il gioco, posso dire di non vedere l'ora di acquistarlo. Si tratta di un titolo che mi intratterrà per ore e ore? Solo il tempo ce lo dirà.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
No Man's Sky

Testi correlati

No Man's Sky: NextScore

No Man's Sky: Next

RECENSIONE. Scritto da Kieran Harris

Dopo due anni e numerosi aggiornamenti, abbiamo dato un'altra occhia a No Man's Sky in concomitanza del suo arrivo su Xbox One.



Caricamento del prossimo contenuto