Italiano
Gamereactor
news
No Rest for the Wicked

No Rest for the Wicked è il prossimo gioco dello sviluppatore di Ori and the Will of the Wisps

È un gioco di ruolo d'azione maturo ambientato nel periodo medievale.

HQ

Nell'ambito dello show dei The Game Awards di ieri sera, è stato rivelato che lo sviluppatore di Ori and the Will of the Wisps sta rivolgendo la sua attenzione a un nuovo stile di gioco per il prossimo futuro. Conosciuto come No Rest for the Wicked, questo gioco è descritto come un gioco di ruolo d'azione maturo che vede i giocatori esplorare un'isola vasta e intricata che è "sede di protagonisti complessi con i loro problemi, tesori nascosti, creature feroci e segreti da scoprire".

Si dice che il titolo offra un sistema di combattimento basato sulla precisione in cui l'abilità e il tempismo sono richiesti rispetto al button mashing, e che utilizzi uno stile artistico che riflette uno stile dipinto. La narrazione è anche nota per essere oscura e matura, e ambientata nel periodo altomedievale nell'anno 841. La sinossi della trama del gioco è la seguente:

Nell'anno 841, un momento cruciale si presenta nel regno, segnato dalla morte del re Harol Bolein. Un conflitto devastante nasce quando una transizione pacifica del potere si trasforma in caos. Oltre a questo tumulto politico, una piaga mortale è riemersa sulla remota isola di Sacra, distorcendo la terra e i suoi abitanti. I giocatori devono brandire le armi nel tentativo di sedare sia le bestie grottesche che l'esercito invasore del Regno in un'atmosfera turbolenta in cui vengono trascinati in ogni direzione.

Si dice che No Rest for the Wicked sia in fase di sviluppo e attualmente non ha una data di uscita definitiva. Sappiamo che dovrebbe debuttare come titolo in accesso anticipato su PC nell'anno fiscale 2024, prima di guardare a una versione completa su PS5 e Xbox Series X/S in seguito. Conosceremo maggiori dettagli sull'accesso anticipato il 1° marzo 2024, quando andrà in onda uno showcase digitale.

HQ
No Rest for the Wicked

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto