Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
One Piece: World Seeker

One Piece: World Seeker

Ora che Ganbarion si è preso carico della serie, One Piece si spinge nel mondo aperto per la prima volta.

I fan di One Piece hanno aspettato per sempre un videogioco che rendesse giustizia al popolarissimo manga giapponese. È vero, non sono mancate avventure interessanti, storie toccanti e altri tentativi nel corso degli anni, ma nessuno ha mai realizzato un gioco di alta qualità e definitivo che piacesse veramente all'esercito di fan del franchise, almeno non nello stesso modo della serie Batman: Arkham di Rocksteady o quella di Spider-Man di Insomniac. Dal momento in cui abbiamo appreso per la prima volta dell'esistenza di Once Piece: World Seeker, abbiamo pensato che avrebbe potuto farcela, grazie al suo sandbox e alle intuizioni di Ganbarion. In altre parole, questo è il gioco che i fan stavano aspettando? Una specie, ma non proprio.

All'inizio, One Piece: World Seeker sembra promettente. Lo sviluppatore giapponese ha dato vita ad un mini-mondo all'interno della grande avventura di Eiichiro Oda. Hanno creato la loro isola, Jail Island e i loro personaggi, per raccontare una storia che potrebbe adattarsi a qualsiasi saga. Ganbarion ha colto perfettamente quella premessa e il mondo aperto si adatta molto bene al personaggio principale, Monkey D. Luffy, e alle sue abilità (il suo potere gli permette di allungare il suo corpo come se fosse di gomma). Tuttavia, il resto dell'equipaggio è stato relegato a ruoli secondari. Questa decisione potrebbe innervosire i fan all'inizio poiché la maggior parte di essi ama gli altri personaggi e ha un impatto sulla varietà, ma ha senso nel modo in cui si adattano al mondo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
One Piece: World SeekerOne Piece: World Seeker

Jail Island è un grande sandbox. Ha tutto ciò di cui hai bisogno; villaggi, città, porti, spiagge, basi, montagne, prati, una miniera, un lago ... Tutto è fondamentalmente aperto sin dall'inizio e puoi arrivare ovunque. La dimensione della mappa è ottimale, nel senso che non è troppo grande, ed è stata progettata pensando alla verticalità in modo da poter saltare e arrampicarsi. Spostarsi con il Gomu Gomu no Rocket è divertente, un po' come girare la città con le ragnatele di Spider-Man nell'avventura di Insomniac dello scorso anno.

World Seeker non offre veicoli o altri mezzi di trasporto, ma lo studio ha incluso una modalità di viaggio veloce tra i punti di interesse che funziona bene per coloro che non vogliono perdere tempo a correre in giro. Tuttavia, ti verrà voglia di cercare tutti i forzieri del tesoro e i materiali sparsi ovunque. Naturalmente, dovrai anche sconfiggere alcuni pirati.

Jail Island ha un sacco di cose, tranne che che una cosa fondamentale: la varietà NPC. Ganbarion ha aggiunto solo alcuni modelli per fazione, e si ripetono costantemente nelle conversazioni, nelle strade e durante il combattimento. Il design e la definizione di tutti questi NPC sono fantastici e si adattano allo stile di One Piece, ma speravamo in qualcosa di più (o almeno qualcosa che rallegrase le strade e rendesse le cose più interessanti). Questo è un problema molto più grande in combattimento, però, dato che ci sono solo sei diversi nemici comuni per fazione e quindi non possiamo mettere in pratica molte nuove tattiche.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
One Piece: World SeekerOne Piece: World Seeker

One Piece: World Seeker è ancora peggio se prendi le cose troppo sul serio, e non sarà all'altezza se provi a confrontarlo con gli ultimi grandi titoli sandbox. Girovagando, si ha questa sensazione di scoperta eccitante, come in un The Legend of Zelda: Breath of the Wild di piccole dimensioni; tuttavia, la bellezza svanisce dopo aver completato alcune missioni. Ci sono molti contenuti legati agli obiettivi primari e secondari, e le missioni che definiscono la trama sono offerte in blocchi ben progettati (anche se vale la pena notare come il gioco faccia funzionare la storia senza dover essere lineare).

Nel frattempo, ci sono altri compiti secondari che puoi scegliere di fare, ma questi sono praticamente obbligatori se hai intenzione di ottenere tutti i punti abilità di cui hai bisogno per far sì che Rufy si evolva. È sempre la solita solfa e, anche se lo studio ha provato a cambiare le cose con alcune missioni più veloci, le missioni di combattimento diventano meno interessanti a causa del sistema di battaglia. Garbarion non si è preoccupato nemmeno dell'Observation Haki o dello stealth: ci aspettavamo più innovazione per quanto riguarda il design delle missioni, e alla fine siamo rimasti delusi da ciò che è attualmente presente.

One Piece: World SeekerOne Piece: World Seeker
One Piece: World Seeker
One Piece: World Seeker
One Piece: World Seeker
One Piece: World Seeker
One Piece: World Seeker
One Piece: World Seeker