Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
preview
Captain Toad: Treasure Tracker

E3 Selection: Captain Toad: Treasure Tracker

Il livello bonus di Super Mario 3D World diventa un titolo standalone. C'è abbastanza varietà da catturare la nostra attenzione?

Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Quasi tutti i personaggi del Regno dei Funghi sono diventati protagonisti di un proprio gioco a tema. Wario e Yoshi, che sono "nati" solo negli anni Novanta, sono diventati protagonisti di una grande varietà di titoli a loro ispirati. Eppure il tanto amato Toad di Super Mario Bros. è sempre stato relegato nel ruolo di secondo violino, fino ad ora.

Dalla sua prima apparizione, nel lontano e originale Super Mario Bros e pronunciando la frase immortale "Grazie Mario, ma la principessa è in un altro castello", il personaggio è cambiato un po' nell'aspetto, ma ha sempre contato poco in termini di personaggio vfero e proprio all'interno della storia. E' passato dall'essere un "Toad" silente - uno dei migliaia che seguivano la Principessa Peach - ad un vero e proprio Toad che risponde al nome di Toad. Indossavano tutti un giubbotto blu, pantaloni bianchi e scarpe marroni, ma non avevano nè gambe nè naso.

Ci sono alcune eccezioni. Toadsworth e Toadbert sono solo due esempi, poi seguiti anche da un personaggio femminile con il nome di Toadette. Ma a differenza dei suoi concittadini, Toad non è mai uscito dall'ombra di Mario. Anche Captain Toad è un personaggio minore, che ha avuto solo un paio di comparse a lui dedicate, a partire indirettamente da Super Mario Sunshine, per poi vederlo recentemente in Super Mario 3D World. Ora Nintendo ha apparentemente deciso che è giunto il momento di farlo camminare da solo, sulle proprie gambe.

Perché Captain Toad: Treasure Tracker è in sostanza una versione ampliata di questi livelli bonus di Super Mario 3D World. Non possiamo ancora saltare con il piccolo amico con la testa a fungo e dobbiamo assolutamente evitare qualsiasi confronto con gli avversari. Ci muoviamo lungo i livelli raccogliendo monete, cristalli e, alla fine, si spera una stella d'oro. Il titolo si gioca principalmente da una prospettiva isometrica, come nella maggior parte dei giochi in Mario. Tuttavia ora possiamo ruotare liberamente la telecamera e scoprire così segreti nascosti. E' pazzesco a volte quanti nuovi posti appaiono non appena si modifica l'angolo di visualizzazione. Dopo solo i primi livelli giocati, appare evidente che questo costituisce l'elemento cardine di divertimento del gioco.

Captain Toad: Treasure Tracker

Captain Toad: Treasure Tracker fornisce significativamente più varietà e idee rispetto al suo predecessore. In un livello prendiamo, per esempio, un trenino in una miniera e lanciamo rape. Le meccaniche di gioco si trasformano poi in quelle di uno sparatutto su binari. In un altro livello si curva in cerchio in una situazione con più scale, e in mezzo è posta una bestia infuocata che spara palle di fuoco contro di noi. Sembra un boss, ma il livello viene completato senza che noi lanciamo un singolo attacco contro di lui. Altrove, Toad può estirpare rape dal terreno e lanciarle contro i nemici come in Super Mario Bros. 2. Questo uso notevolmente ridotto della violenza che caratterizza molti giochi Nintendo, come al solito, non è strano, ma è parte integrante della sfida.

Inoltre alcuni elementi del mondo di gioco possono essere controllati tramite il GamePad e spostati, ma è anche possibile utilizzare i sensori di movimento del pad, anche se sono del tutto facoltativi. Inizialmente questi ultimi risultano un po' strani, ma ben presto appaiono un bel complemento piacevole da usare volentieri, come sul Nintendo 3DS.

E' difficile valutare quanto sarà grande il gioco. I tre livelli a cui abbiamo giocato hanno almeno dimostrato che gli elementi di abilità, puzzle ed esplorazione offrono un sacco di varietà. E nel trailer E3 (che potete vedere di seguito) abbiamo notato un'ascia che può essere utilizzata per tagliare i blocchi, così come vecchie conoscenze, quali Willi e Goomba.

Captain Toad: Treasure Tracker è stata una vera sorpresa all'E3. E' molto probabile che Super Mario 3D World abbia già offerto una demo molto promettente di questo concept, e la risposta positiva ha portato a questo. L'avventura puzzle probabilmente non convincerà i nuovi arrivati ​​a prendere una Wii U, ma i proprietari della console saranno molto felici per questa aggiunta al loro catalogo.