Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Absolver

Absolver - Provato

Abbiamo avuto l'occasione di provare il nuovo picchiaduro online di Sloclap.

  • Testo: Sam Bishop

Durante l'E3 di quest'anno il publisher Devolver Digital ha tenuto un proprio mini showcase dove ha mostrato titoli indipendenti da loro pubblicati e non. Tra di essi vi era anche Absolver dello sviluppatore Sloclap, un gioco multiplayer online che porta i giocatori a combattersi su un campo di battaglia, in modo similare a quanto avviene in titoli come For Honor.

Absolver pone il giocatori nei panni di un cosiddetto 'prospect', il quale dovrà dare prova delle proprie capacità per potersi unire ad un gruppo d'élite chiamato Absolvers. La storia non sembra avere molto peso, dato che non è presente neanche una campagna o qualcosa di comparabile, ma ci è stato detto dal creative director Pierre Tarno che nel titolo ci sarà una componente narrativa che si dipanerà giocando la modalità co-op.

Tarno stesso ha offerto un tour guidato del gioco a due combattenti di Gamereactor, spiegando le caratteristiche del combattimento, aspetto che costituisce il cuore pulsante del titolo. Durante uno scontro ogni personaggio possiede quattro 'stance' a sua disposizione, ovvero frontale sinistra, frontale destra, posteriore sinistra, e posteriore destra, dipendenti dalla propria posizione rispetto a quella dell'avversario. Ogni postura permette di eseguire attacchi differenti.

Un altro aspetto importante di Absolver sta nel fatto che il button mashing non rappresenta il biglietto per il successo, dato che attacchi pianificati risulteranno più efficaci in quasi ogni circostanza. Tarno ci ha riferito di come Dark Souls abbia costituito una grande ispirazione per il gioco, traducendosi principalmente nel sistema di gestione della stamina, la quale si prosciugherà molto rapidamente nel caso si attacchi senza sosta. Assicurarsi di avere abbastanza stamina per attaccare e allo stesso tempo potersi difendere risulterà essenziale.

AbsolverAbsolver

Tutto ciò viene incoraggiato da una particolare feature che permette di effettuare attacchi molto più potenti nel caso si colpisca in successione con il giusto tempismo, indicato dal lampeggiare del personaggio. Esiste anche la possibilità di effettuare delle finte per provare ad ingannare l'avversario, e abbiamo avuto modo di scoprire che utilizzare diverse strategie in combinazione funziona molto bene, così come lo schivare, per ovvie ragioni.

Oltretutto diversi personaggi possiedono anche diverse abilità, e anche in questo aspetto il tempismo gioca un ruolo molto importante. Un personaggio, per esempio, può parare e contrattaccare eseguendo al momento giusto l'azione relativa, mentre un altro può assorbire il danno degli attacchi e guadagnare salute contrattaccando rapidamente. Come potete vedere ci sono molte variabili che possono indurre a prendere in considerazione un personaggio piuttosto che un altro. Dopo tutto non vorrete mai gettarvi in uno scontro con un combattente che non siete in grado di utilizzare pienamente.

Quanto detto appare sulla carta molto ben fatto e promettente, ma come risulta pad alla mano? Ebbene, durante la nostra prova abbiamo avuto modo di testare il sistema di combattimento contro un altro avversario, e nonostante ci sia parso funzionare bene, abbiamo tuttavia trovato molta meno varietà di quanto ci aspettassimo dalle premesse fatte. Esistono solo due tipologie di attacchi, effettuabili con quadrato e triangolo, e nonostante le stance possano essere cambiate e possano essere utilizzate delle abilità speciali (una delle quali evoca un'arma), questi due tipi di attacchi ci sono sembrati un po' troppo limitanti.

Va menzionato tuttavia che questi attacchi possono essere modificati in modo da costruire delle combo personalizzate tramite il menu che permette di scegliere diversi attacchi e collegarli assieme. Se non si conosce un attacco, è sempre possibile impararlo combattendo un avversario che lo utilizza, e sembra che ci siano molti stili di combattimento differenti da imparare. Ci stato mostrato per esempio lo stile da ubriaco, che utilizzava attacchi completamente diversi rispetto a quelli standard con cui abbiamo iniziato.

AbsolverAbsolverAbsolver

Amici ed estranei non saranno gli unici con cui potrete combattere, dato che sarà anche possibile giocare in co-op contro l'IA dei nemici, tramite una modalità in cui potrete esplorare il mondo, attivare checkpoint e affrontare multipli avversari alla volta. Queste tipologie di scontri rappresentano spesso e volentieri non solo una sfida, ma anche un'occasione in cui pianificare nuove tattiche di azione, dato che dovrete anche assicurarvi di non venir circondati.

Queste diverse opzioni di gioco (così come anche le emote) possono essere selezionate tramite una ruota interattiva in cui sarà possibile passare dalla co-op ai duelli, rendendo l'attesa tra il PvP e il PvE piuttosto breve.

Nel suo insieme Absolver contiene alcuni elementi promettenti, come l'abilità di combinare e personalizzare a proprio piacimento gli attacchi, e siamo sicuri che molti giocatori apprezzeranno il combat system presente nel titolo, ma avremmo comunque apprezzato un po' di varietà in più. Ci auguriamo che la modalità co-op non costituisca un semplice riempitivo, e che offra ai giocatori molto da fare, dato che il combattimento in sé potrebbe non essere abbastanza per tenere i giocatori impegnati nel PvP a lungo termine. Absolver arriverà questo stesso mese su PC e PS4.

AbsolverAbsolver