Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Crackdown 3

Crackdown 3 - Provato

Abbiamo seminato distruzione nel nuovo titolo action di Sumo Digital.

Grafica particolare, combattenti contro criminali super potenti, azione tamarra, una città attraversabile piena di soldati nemici da crivellare di proiettili; quando si vanno ad analizzare i pilastri che reggono e costituiscono il gioco, le somiglianze tra Crackdown 3 e Agents of Mayhem sono forti e tante, e per questo non sorprende che Microsoft abbia deciso di ritardare il suo nuovo sparatutto e di lasciare che trascorra un po' di tempo dal lancio della recente release di Volition, visto che il tema di fondo di entrambi i giochi è davvero molto simile. È evidente che ci sono altri motivi che hanno indotto Microsoft a prendere questa decisione, ma dare spazio a Crackdown 3 per respirare ci sembra una decisione piuttosto ragionevole, a prescindere da ciò che abbia causato o meno un lancio ritardato nel 2018.

Questo non significa che siano esattamente uguali, perché non lo sono. In particolare, Crackdown 3 sfrutterà il Cloud per alimentare determinate parti della sua esperienza esplosiva (anche se alla Gamescom non abbiamo potuto vedere la famosa Wrecking Zone della componente multiplayer), ma ci sono altre cose che li differenziano. Potete, ad esempio, raccogliere molte cose nel mondo di gioco e lanciarle in giro, e questo è un qualcosa che abbiamo fatto molte volte durante le nostre due sessioni demo giocate alla Gamescom presso lo stand di Microsoft. Se ci è capitato di trovare in giro una portiera dell'auto, l'abbiamo presa e scagliata contro un nemico, e quando un civile si è schiantato al suolo dopo che una granata ha concluso la loro innocente esistenza, abbiamo raccolto il cadavere e lo abbiamo lanciato contro una folla di guardie di sicurezza che avanzava verso di noi (che, quando ci pensi, è un po' triste). Non ci siamo risparmiati nulla nel raccogliere tutto quello che trovavamo in giro o ci cadeva di fianco, e abbiamo usato questi proiettili improvvisati per eliminare quanti più soldati nemici possibili.

Crackdown 3

Anche in questo mondo c'è molta verticalità e raccogliendo le sfere si permette al proprio personaggio di migliorare varie abilità, come ad esempio, farci saltare da nuove altezze e esplorare la città senza usare le strade. Gli edifici sono anche costruiti con utili sporgenze, ideali per un agente dotato di jet-pack, trovando così un nuovo punto da cui avere un'altra visuale per controllare l'area. Abbiamo fatto fatica nel trovare una certa eleganza mentre ci arrampicavamo fino in cima alle torri, ma è possibile utilizzare appigli per salire abbastanza in alto, combinare il tutto con il jetpack e il doppio-salto, e quindi utilizzare quella posizione elevata per capire quali sfide sottostanti ci attendono. Saltare da una posizione molto elevata vi consente anche di colpire il suolo ad alta velocità, provocando una conseguente onda d'urto che si dipana verso chiunque si trova nella zona, con l'effetto che vola in tutte le direzioni.

Una cosa che ci è piaciuta è stata il fatto che è possibile raccogliere le armi cadute ai vostri nemici, e ci siamo trovati regolarmente a mescolare un po' le cose, specialmente quando si sono fatti avanti quelli più forti; il fucile ci è sembrato un modo molto più efficace per uccidere questi avversari più ostinati rispetto al fucile d'assalto, nonostante una pratica funzione lock-on ci abbia permesso di concentrare attacchi di fuoco rapido prima di passare al successivo. Durante la nostra demo ci siamo concentrati sull'occupare un paio di roccaforti nemiche e li abbiamo eliminati il più rapidamente possibile prima di partire in cerca di un'avventura ancora più grande. La distruzione è una parola chiave, ed è grazie ad armi come la Singularity Gun (che spara un buco nero che a sua volta risucchia oggetti vicini, spesso con effetti esplosivi) che i giocatori potranno davvero imprimere il proprio marchio sulla città.

Era una demo limitata, ma ben rifinita. Gli spari ci sono sembrati piuttosto soddisfacenti, e avevamo a disposizione una serie di armi. Abbiamo anche recuperato alcune granate, oltre ad un sacco di armi, e questo senza dubbio contribuirà a mantenere le cose sempre fresche nel gioco. Al di là delle armi che abbiamo visto finora, chissà cos'altro ci ha riservato Sumo Digital, ma vista la promessa di una distruzione senza precedenti, attorno a cui è stato costruito il gioco, pensiamo che ci saranno un sacco di opzioni esplosive a nostra disposizione oltre a cose come la Singularity Gun.

Crackdown 3
Crackdown 3
Crackdown 3Crackdown 3Crackdown 3