Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Insurgency: Sandstorm

Insurgency: Sandstorm - Provato

Abbiamo messo le mani sulla risurrezione di Insurgency. Ed è stato un piacere!

  • Testo: Garry Leprince
Facebook
TwitterReddit

Il primo titolo di Insurgency, pubblicato nel 2014, utilizzava originariamente il motore Source di Valve. Oggi, New World Interactive ha optato per l'Unreal Engine 4 per sviluppare Insurgency: Sandstorm, un titolo che arriverà nel corso di quest'anno. Questa modernizzazione ha notevolmente migliorato la grafica e lo scenario, ma anche la simulazione balistica e la dimensione delle mappe sono state influenzate positivamente. Questo permette al gioco di essere pubblicato anche su console PS4 e Xbox One, e di lavorare ulteriormente sul suo aspetto competitivo. Dopo una breve presentazione durante l'evento What's Next tenuto a Parigi da Focus Home Interactive, abbiamo avuto la possibilità di giocarci per un po'.

A metà strada tra un FPS arcade in stile Battlefield e un gioco simulativo in stile Arma, riteniamo che le basi di Insurgency: Sandstorm siano rimaste fedeli al franchise, e con questo intendiamo un gameplay davvero letale e particolarmente coinvolgente. In effetti qui non c'è alcuna barra della vita o di rigenerazione: un singolo proiettile può mettere fine alla tua vita.

Avete accesso ad un arsenale massiccio raggiungere i vostri obiettivi, oltre a un elenco completo di accessori. Ad esempio, potete ottenere molti mirini con diversi fucili in modo da poter scegliere quello più adatto al vostro stile o gusto. Nel gioco, potete anche ottenere supporto aereo/artiglieria e non c'è niente di più divertente dell'ordinare un piccolo bombardamento sui vostri avversari creando il caos più totale!

I controlli sono semplici. Potete passare da uno slot all'altro del vostro armamento per andare in battaglia: un fucile, una pistola e un coltello per i combattimenti ravvicinati. Considerando la letalità del gioco, fareste meglio a non avvicinarvi ai vostri nemici, quindi magari non usate il coltello più di tanto. L'azione più utile è senza dubbio il fatto di poterci inclinare leggermente di lato, per poi scattare via mettendosi al sicuro. In un certo senso, sembra di giocare una versione più semplice di Rainbow Six: Siege (senza, però, gli elementi distruttibili).

Insurgency: Sandstorm

Come i suoi predecessori, Insurgency: Sandstorm si concentra sul lavoro di squadra. In effetti, se un proiettile può uccidervi, è bello sapere che i vostri compagni di squadra vi coprono le spalle. La cooperazione è un fattore chiave per andare avanti e raggiungere i vostri obiettivi. Nella modalità di gioco che abbiamo provato, abbiamo dovuto aspettare che i nostri compagni di squadra catturassero il punto in cui resuscitare. La sensazione è quella di essere davvero un soldato americano sul campo di battaglia, se le persone con cui giocate sono coinvolte e abbastanza comunicative.

L'atmosfera del gioco è pesante, la tensione è permanente. Ciò viene particolarmente rafforzato dai miglioramenti al sistema audio. Se avete delle cuffie decenti, salterete di soprassalto ogni volta che un proiettile fischia nelle vostre orecchie. Il rumore dei proiettili si ripercuote sui muri, è stressante, al punto che passare da un rifugio all'altro diventa un'esperienza snervante. L'interfaccia minimalista contribuisce ulteriormente all'immersione, che è indiscutibilmente un successo.

Ci dispiace, tuttavia, per l'assenza di killcam, poiché è sempre fastidioso morire senza nemmeno sapere perché. In diverse occasioni, avremmo apprezzato vedere da quale angolazione l'avversario è riuscito a rompere la nostra copertura. In termini di grafica, il gioco è buono, ma neanche spettacolare. Non è migliore di quella vista in Counter Strike: Global Offensive, ad esempio; tuttavia sono degni di nota le bellissime animazioni delle esplosioni o i gesti convincenti dei personaggi. E non aspettatevi una modalità Team Deathmatch: qui le modalità di gioco sono sempre esclusivamente orientate agli obiettivi, anche se sono molto varie.

Siamo rimasti incuriositi da Insurgency: Sandstorm e, a questo punto, non vediamo l'ora di saperne di più.

Insurgency: SandstormInsurgency: Sandstorm
Insurgency: SandstormInsurgency: Sandstorm