Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
preview
Overkill's The Walking Dead

Overkill's The Walking Dead - Provato

Non è Left 4 Dead, non è Payday con gli zombie, ma il nuovo action di Starbreeze è un'esperienza co-op tattica in cui bisogna riflettere su ogni passo.

Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Stiamo prendendo le cose con calma. Facendo in modo di non fare rumore, evitando il più possibile di scontrarci con i "camminatori". In un certo senso sono più un ostacolo ambientale che un nemico vero e proprio, almeno fino a quando non si fanno cazzate, in quanto il principale nemico qui sono gli altri sopravvissuti.

Overkill's The Walking Dead è in fase di sviluppo presso lo studio creatore di Payday e Payday 2 da cinque anni. Sembra un sacco di tempo e il successo di Payday 2 ha molto a che fare con questo. Ha offerto al team il lusso di sperimentare e trovare meccaniche di gioco che potessero supportare il mondo post-apocalittico creato da Robert Kirkman.

"Abbiamo lavorato in stretta collaborazione con Skybound e Robert Kirkman per garantire che avessimo colto per davvero il giusto mood di The Walking Dead", afferma Almir Listo, global brand director. "Dal momento che l'immersione è una parte molto importante dell'esperienza quando sei lì insieme a quattro sopravvissuti e state cercando si sopravvivere, vogliamo che abbiate davvero la sensazione di far parte dell'universo di The Walking Dead."

"Vogliamo spiegare alla community che si tratta di qualcosa di unico", afferma il produttore esecutivo Saul Gascon. "È canon, ma è una storia unica, non è come lo show televisivo o i fumetti, è una storia che accade in parallelo, potrebbe essere una sorta di numero speciale dei fumetti, in pratica".

Overkill's The Walking DeadOverkill's The Walking Dead

Giochiamo nei panni di Heather, rientra nella classe scout e nella build che abbiamo giocato aveva una balestra molto carina (molto simile a Daryl Dixon), una pistola silenziata e un'accetta terribile per incontri da mischia. È affiancata da Aidan (tank), Maya (supporto) e Grant (cecchino). Ogni personaggio ha abilità che possono rivelarsi fondamentali per rimanere vivi e affrontare una situazione, e nel caso di Heather, è in grado di individuare oggetti e bottini più utili poiché il crafting sarà la chiave di volta per prospettive a lungo termine del gioco. Ad esempio, Maya ha bisogno di creare i suoi kit medici che lasciare ai suoi compagni, permettendo a tutti i giocatori di rigenerare la salute. Vi dà anche un po' idea del ritmo che troveremo nel gioco.

C'è un flusso e riflusso all'azione e se giocate bene e riuscite a collaborare in modo sinergico, i momenti intensi di azione saranno brevi. Se, d'altra parte, fate casino, farete fatica a sopravvivere mentre ondate di umani e zombie cercano di farvi fuori. Avrete bisogno di recuperare parti e oggetti per passare da una sezione di una mappa a quella successiva e, ad esempio, potrebbe esserci un carrello elevatore che necessita di gas o un ascensore che necessita di fusibili. Questo è un ottimo momento per creare, cercare munizioni e fare in modo di essere pronto per tutto ciò che accadrà dopo.

"Volevamo, fin dall'inizio, che non fosse solo uno sparatutto, andare là fuori a uccidere nemici. È divertente, certo, ma non rende abbastanza giustizia all'universo, a The Walking Dead e alla nostra esperienza con Payday ", ci ha detto Gascon. "Ecco perché quello che abbiamo creato è un gioco in cui bisogna pensare, bisogna attraversare i livelli cercando di capire come affrontare ogni situazione, come risolvere ogni enigma che trovate sulla vostra strada, quindi se fate qualcosa di sbagliato, vi troverete nella merda e poi gli zombie inizieranno ad arrivare, ancora e ancora."

Overkill's The Walking Dead

Ogni giocatore porta anche uno strumento lungo, come tronchesi o grimaldelli, e questi consentono percorsi alternativi lungo un livello o di ottenere qualche bottino in più. Quindi non dovete solo creare una squadra equilibrata in termini di personaggi, ma il loro loadout è ugualmente importante. Le mappe stesse sono procedurali in una certa misura, quindi ogni volta che giocate bisogna essere preparati ad un'esperienza leggermente diversa, proprio come in Payday 2.

Il gunplay è piuttosto smorzato, almeno fino a quando restate zitti. C'è un vantaggio a tacere e, ad un certo punto, potreste essere costretto ad andare sul pesante. Non abbiamo mai avuto l'opportunità di provare Aidan e il suo fucile, ma da lontano sembrava terribilmente soddisfacente. Nel complesso, sembrava che tutto fosse a posto in termini di gunplay e ci siamo divertiti particolarmente con la balestra di Heather. Altrettanto importante è il corpo a corpo, in particolare quando si ha a che fare con gli zombie, dato che non vorrete sprecare munizioni contro di loro a meno che le cose non si stiano mettendo davvero male. Se vi avvicinate di soppiatto ad uno zombie, potete eseguire un takedown. Potete usare un colpo standard con la vostra arma da mischia o un attacco caricato, potete anche usare il pugno per dare un pugno ai camminatori. Se vi afferrano, c'è una breve sequenza in cui schiacciate il pulsante del mouse e piantate un cacciavite nel loro cranio in un momento davvero viscerale, ravvicinato e personale.

Alcuni camminatori strisceranno verso di voi, quindi siate consapevole dei diversi livelli e delle direzioni. Se venite abbattuti, potete usare la vostra arma secondaria mentre aspettate di essere rianimati da un compagno di squadra e, ovviamente, si creerà un caos terribile. In particolare, abbiamo avuto un problema relativo ad un ponte in una mappa sottopassaggio in cui i cecchini ci hanno bloccato. Alla fine abbiamo dovuto fare una corsa per raggiungere una sorta di copertura anche se ciò ci ha portato più vicini ai nostri nemici.

Overkill's The Walking DeadOverkill's The Walking Dead

Anche i personaggi rappresentano una parte importante del gioco. Non sono lì solo come dei riempitivi dei loro rispettivi ruoli, ma sono anche lì a Camp Anderson, fornendo quel tipo di trama che si aspetterebbei da un'esperienza The Walking Dead. Ognuno ha la propria storia e background, i propri problemi e bagagli personali, i propri obiettivi. Anderson è il leader, ed è lui a dare le missioni. Potrebbe capitare di essere inviati a fare rifornimenti o, come nel caso della mappa di Georgetown, potresti essere incaricato di riprendere un depuratore d'acqua dalle mani di "The Family" - un campo rivale di sopravvissuti che se ne fregano della comune decenza.

Avendo giocato un paio di livelli, siamo rimasti affascinati da ciò che offre Overkill's The Walking Dead. Ha un po' dell'intensità e del lavoro di squadra di Payday, ma ha anche elementi da giochi come Vermintide. Esistono tipi di walker specifici (ad esempio abbiamo incontrato i Bloaters che esplodono, ad esempio) e dovrete pianificare e coordinare la vostra squadra in modo simile a come fareste se giocaste a Ghost Recon o Rainbow Six. La cosa più importante è l'opportunità di un gameplay emergente dietro ogni angolo. Usereste quegli zombie per eliminare i nemici umani? Rischiereste di entrare in una casa per cercare rifornimenti o forse è meglio intraprendere un percorso più diretto verso l'obiettivo? Facciamo gruppo o ci separiamo per fiancheggiare i nemici che corrono il rischio di essere invasi dai walker?

Overkill's The Walking Dead si è preso un bel po' di tempo per prepararsi al lancio, ma potrebbe diventare qualcosa di veramente speciale non appena sarà disponibile a novembre su PC, PS4 e Xbox One.

Overkill's The Walking DeadOverkill's The Walking Dead