Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia / Polski
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Rend

Rend - Impressioni dall'Early Access

Frostkeep Studios ha realizzato un survival che si distingue dagli altri.

Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Tutto ha avuto inizio con World of Warcraft. E' stato proprio durante lo sviluppo dell'immortale MMORPG di Blizzard che i due fondatori di Frostkeep Studios si sono incontrati per la prima volta. Tale esperienza lavorativa sembra aver lasciato una traccia indelebile nello stile degli sviluppatori, infatti avviando Rend e guardando per la prima volta in lontananza verso gli alberi luminosi a nord, si percepisce immediatamente quale sia il DNA dello studio.

Lo stile visivo che contraddistingue Rend è colorato e solido, e nonostante il tema norreno, i fan di Blizzard si sentiranno immediatamente a casa. L'esperienza è ovviamente molto diversa, ma Rend possiede un certo fascino che lo rende stranamente familiare. Il titolo è molto più vicino a giochi come Conan Exiles o persino DayZ, piuttosto che ad un GDR online come WoW, ma nonostante questo la sua eredità è evidente e immediatamente percepibile.

Mentre alcuni giochi survival presentano esperienze solitare - voi stessi contro il mondo - Rend è basato tanto sulla cooperazione tra alleati quanto sulla competizione con le fazioni rivali, il tutto mentre si cerca di sopravviere ai pericoli del mondo stesso. Detto questo, la sopravvivenza del proprio alter ego è ancora il focus principale del titolo, che vi porterà, come spesso accade, ad affrontare una prima fase di gioco in cui dovrete tentare di costruire gli oggetti indispensabili alla sopravvivenza. Dopo aver preso visione di qualche tutorial su YouTube, ci siamo lanciati sul gioco, iniziando la nostra lotta per la sopravvienza.

Attorno all'area iniziale sono presenti diverse iscrizioni luminose su delle pietre giganti che consigliamo caldamente di leggere. Grazie ad esse ci è stata data una rapida panoramica della situazione, che si può tradurre in: migliora le tue difese e preparati all'assalto di pericolose bestie, inoltre tieni d'occhio i giocatori nemici che potranno anch'essi attaccare la vostra casa. In Rend si raccolgono delle anime e si accumulano nella propria base; le bestie le vogliono, le altre fazioni le vogliono, pertanto dovrete difenderle al meglio delle vostre capacità.

Rend

Ma ritorniamo al tema principale: la sopravvivenza. Come al solito inizierete raccogliendo risorse dall'ambiente circostante, tra cui armature, cibo e armi. Naturalmente strumenti diversi hanno impieghi diversi, ma in Rend questo aspetto viene ulteriormente enfatizzato, cosa che vi richiederà di creare una vasta gamma di attrezzi per poter massimizzare la raccolta di risorse, nonché per assicurarsi di utilizzare il proprio equipaggiamento il più efficientemente possibile.

Il titolo consente di giocare in server personali, ma nonostante questo vi consigliamo di caldamente di entrare quanto prima in un server dove sono presenti altri giocatori, proprio perché è così che gli sviluppatori hanno pensato l'esperienza offerta da Rend. Esistono tre fazioni nel gioco perennemente in conflitto, con squadre che cercano continuamente il confronto con le altre. Avere degli amici su cui contare è estremamente utile in combattimento, e condividendo è possibile velocizzare anche il processo di produzione.

Esistono molti modi per migliorare se stessi e la propria fazione. Da un punto di vista personale, esistono tre rami di sviluppo con oggetti che per essere costruiti richiedono materiali sempre più complessi. Più in alto si sale, più tempo sarà necessario spendere per raccogliere i materiali più importanti (cosa che testimonia ancora una volta quanto importante sia collaborare con gli altri giocatori). Dal punto di vista della fazione invece, è possibile migliorare la fortezza con nuovo equipaggiamento, accumulare provviste, e migliorarne le difese in vista dell'assalto in arrivo.

RendRend

L'assalto è in molti aspetti uno dei momenti più importanti nel gioco. In momenti prestabiliti della giornata, creature immonde attaccheranno le vostre fortezze. Starà a voi e ai vostri alleati rispedirli indietro da dove sono venuti, combattendo sotto un minaccioso cielo rosso per impedire che sfondino i cancelli. Il combattimento può sembrare a tratti caotico, e potrebbe decisamente essere più reattivo e dinamico, ma la scala delle battaglie le rendono spesso epiche e coinvolgenti (abbiamo visto alcune battaglie su altri server che sembravano essere uscite direttamente dalla pagina di un libro fantasy).

Dovrete lavorare come una squadra ed essere in possesso di un buon equipaggiamento per respingere le bestie invasori, mostri che provengono da uno regno spiritico (che i giocatori possono anche visitare per un breve periodo di tempo) ed hanno l'obiettivo di conquistare il vostro forte. Siamo morti orribilmente tentando di combatterli, con un'orda di creature che senza sosta continua a schiantarsi sulla roccaforte della fazione. Tuttavia siamo certi che un'azione di difesa coordinata avrebbe avuto ben più fortuna.

Frostkeep ha dichiarato che Rend è un'esperienza completa, ma che nuovi contenuti saranno aggiunti nel corso del suo sviluppo in Early Access. Inoltre, lo studio ha anche promesso di rifinirlo e di aggiungere nuovi elementi e meccaniche in futuro. Da parte nostra abbiamo notato alcune imperfezioni tecniche che sono fisiologiche del suo stato di sviluppo. Per fare un esempio, durante la nostra prova abbiamo avuto a che fare con un lupo che continuava a ringhiarci da dietro una parete, con il naso compenetrato all'interno di un muro di mattoni. Piccole cose come questa sottolineano il fatto che Rend è ancora probabilmente lontano un anno o più dall'essere completamente ultimato.

Nonostante manchino ancora molti dei contenuti promessi, il titolo è già adesso perfettamente giocabile nonché divertente. D'altro canto è ancora molto il lavoro che deve essere fatto per rendere l'esperienza più rifinita e completa. Nonostante questo potrebbe trattarsi di un titolo che varebbe la pena attendere con interesse, grazie alle sue peculiarità, come una sopravvivenza basata sulla collaborazione, la qualità della realizzazione visiva e la complessità del sistema di gioco, che hanno il potenziale di attrarre una ricca e attiva community per diversi anni. Rend rappresenta un'aggiunta interessante e promettente nel panorama dei survival, pertanto vi consigliamo di tenerlo d'occhio man mano che avanzerà nell'Early Access.

RendRendRend