Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Destiny 2

Destiny 2: I Rinnegati - Ultime impressioni prima della recensione

Abbiamo fatto visita agli studi di Bungie a Seattle.

Facebook
TwitterReddit

Seattle è una delle migliori città del mondo. Forse anche la migliore. C'è qualcosa di speciale nelle parti nordoccidentali degli Stati Uniti. È pulito, i residenti sono incredibilmente cordiali, i panorami sono sorprendenti, il cibo è buono. Un'altra cosa bella di Seattle è che Bungie ha i suoi uffici nella periferia della città - a Bellevue - un posto bellissimo con ampie strade, ristoranti fantastici e un'atmosfera generalmente accogliente. Tuttavia, questo non è un articolo di una rivista di viaggi, la ragione della nostra permanenza a Seattle è stata, naturalmente, quella di giocare alla nuova espansione di Destiny 2 - I Rinnegati.

Chi ha già familiarizzato lo scorso anno con Destiny 2 sa che Bungie ha modificato il gioco rispetto al percorso piuttosto accidentato che lo aveva caratterizzato quando è stato pubblicato oramai un anno fa. Ci è piaciuto Destiny 2, l'abbiamo premiato con un solido 9/10, ma col passare del tempo è diventato sempre più ovvio che c'era stata una semplificazione eccessiva dell'esperienza anziché fare in modo che i giocatori fedeli di Destiny avessero qualcosa da godere. Destiny 2 era un gioco raffinato con contenuti buoni, ma mancava di profondità e attività end-game. Fortunatamente, questo aspetto si prepara a cambiare.
La ragione di questo cambiamento arriva all'inizio del secondo anno di Destiny 2. Oltre a una nuova campagna e più contenuti storia, ci sono anche nuove meccaniche di gameplay e altre modifiche. Cose come gli slot per le armi, i cambiamenti di bilanciamento e altre funzionalità sono già sbloccate per tutti i giocatori, sia che tu acquisti la nuova espansione o meno. Naturalmente, questi cambiamenti sono inclusi nelle nostre impressioni generali di I Rinnegati: un pacchetto combinato è ciò che definisce l'esperienza che Bungie vuole darci con l'espansione. Vi segnaliamo che una parte del nostro articolo contiene uno spoiler gigantesco (anche se oramai è carta nota, visto che rientrava nella campagna pubblicitaria dell'espansione) e se non volete sapere nulla, allora vi consigliamo di interrompere la lettura qui.

Destiny 2

I Rinnegati inizia con una premessa classica di Destiny. Viaggiate verso The Reef con Cayde-6 per evitare una rivolta nella Prigione degli Antichi, dove sono rinchiusi i peggiori cattivi della galassia. Dopo una manciata di scontri con vari nemici, è chiaro che il vero scontro è un diversivo, in quanto quello che sta realmente accadendo è che Uldren Sov (il fratello della regina) ha rilasciato i cosiddetti Baroni, un branco di orrendi Caduti che sono stati in prigione per molto tempo e che ora vogliono uscire per poter diffondere il terrore attorno al sistema.

A livello narrativo, il tono che ne deriva come conseguenza diretta degli eventi di cui sopra è ovviamente oscuro. Cosa significa in realtà quando un Guardiano muore davvero e come la gestisce l'avanguardia? Il compito del giocatore è di solito mantenere la pace nelle ultime città dell'umanità, non svolgere missioni basate sulla vendetta, ma non importa. Uldren Sov morirà. Andrà giù.

Subito dopo, Cayde-6 incontrerà la sua morte. Uldren uccide il nostro amato personaggio con la sua stessa arma, dopo uno scambio di battute da parte di Cayde. Questo è ciò che definirà la storia. Vendetta. È una nuova versione di una serie che tende a sottomettere qualsiasi forza extra potente che minacci l'esistenza dell'intero universo. È più personale - più grintosa e in realtà più facile per sentirsi motivati. Vogliamo occuparci noi di questo omicidio, voglio rivendicare il nostro amico.

Destiny 2
Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.