Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia / Polski
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Days Gone

Days Gone - Provato

Abbiamo messo le mani sulla nuova attesa esclusiva per PS4 firmata Bend Studio.

  • Testo: Kalle Max Hofmann
Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Di recente, abbiamo avuto la possibilità di provare due demo differenti dell'esclusiva per PS4 Days Gone, ognuna delle quali mostra uno scenario diverso preso dal gioco. Bend Studio prende il nome da una città dell'Oregon, ed è proprio in questa area che è ambientata la storia di Days Gone, e questo contribuisce senza dubbio all'autenticità dei paesaggi impressionanti creati dallo studio.

Il protagonista ed ex-biker Deacon St. John cavalca sulla sua pesante motocicletta lungo le foreste e gli insediamenti di un mondo post-apocalittico. Quello che è successo esattamente in questo posto andrà chiarito nel corso della storia, la cui durata si attesta attorno alle 30 ore. Come forse avrete oramai intuito se avete visto uno dei qualsiasi video di gameplay che circolano oramai da quando il gioco è stato annunciato più di due anni fa, è che una gran parte della popolazione si è trasformata in "freaker assetati di sangue" , ossia in esseri simili a zombi che danno la caccia senza pietà a tutti gli esseri umani e a cui piace ammazzarsi a vicenda.

All'inizio della nostra prima missione, siamo accolti da una sequenza in CGI molto cinematografica che ricorda The Walking Dead, in cui viene un po' spiegata la situazione. Deacon ha bisogno di una nuova pompa di benzina per la sua moto, ma l'officina dove si trova il prezioso pezzo di ricambio è attualmente assediata dai freaker. Il suo compagno, tuttavia, accetta di fungere da esca e allontana un gran numero di mostri dall'area occupata dai freaker. Usando una combinazione di stealth e azione, condito da alcuni piccoli puzzle e dalla raccolta di materiali per fare crafting, Deacon si fa strada verso il paradiso delle pompe di benzina.

Gli incontri con i cosiddetti tritoni sono particolarmente difficili, poiché anche se questi giovani freaker sembrano innocenti, usano movimenti rapidissimi per saltare addosso a Deacon e ferirlo con le loro unghie affilate come rasoi. Nonostante tutto, sembrano quasi dei bambini umani, ma Deacon, ovviamente, li toglie di mezzo senza battere ciglio ... spesso accompagnato da battute ciniche. Questo incontro ci ha offerto il nostro primo assaggio del mondo duro e spietato di Days Gone, in cui abbiamo percepito atmosfere più cupe rispetto ad altri giochi zombi, molto più simili a The Last of Us.

Days Gone

Quest'ultimo, tuttavia, è un paragone di cui gli sviluppatori non vogliono nemmeno sentir parlare dal momento che il gioco è stato ripetutamente comparato al classico moderno di Naughty Dog sin dalla sua prima apparizione su E3. Tuttavia, le somiglianze in realtà si esauriscono con il mondo post-apocalittico e la prospettiva in terza persona; se guardi oltre l'ambientazione e l'angolazione della telecamera, i due titoli sono completamente diversi.

Days Gone è stato progettato attorno all'aspetto open world e non è pensato per un'esplorazione più lineare. Nell'avventura di Bend Studio, le fazioni umane giocano un ruolo importante perché, come dimostrato dalla fine della nostra missione, i freaker non sono forse gli avversari più crudeli che affronterai nel gioco. L'abbiamo già scoperto: gli umani sono i veri mostri.

Days GoneDays Gone

Quando esci ad esplorare il mondo aperto c'è, come è facile aspettarsi, molto da fare e scoprire. Una seconda demo ci ha permesso di affrontare una delle missioni ricorrenti che sono già diventate il marchio di fabbrica del gioco: lo sterminio di un'enorme folla di freaker. Per prima cosa Deacon si trova accanto alla sua motocicletta su una collina e guarda in basso, osservando i freaker nei pozzi e nei canali di un ex cantiere. Ce ne sono a centinaia e anche da lontano questa è una vista impressionante e minacciosa. Una barra ci dà informazioni sulla dimensione dell'orda e sappiamo che dobbiamo decimarla per avere successo.

Il nostro primo tentativo, stavolta mentre correvamo a bordo della moto, è andato storto in modo sorprendentemente rapido. Il pesante veicolo - che può anche essere aggiornato e decorato nel gioco finito - si schianta contro l'orda, e anche se il primo paio di freaker muore nella collisione, la fisica di tutte quelle creature non morte fa in modo che il veicolo perda presto il controllo e Deacon viene letteralmente invaso.

Days Gone

Il nostro tentativo successivo è quello di dare un'occhiata più da vicino alle armi nascoste nelle casse. Naturalmente, Deacon può portare con sé diverse cose contemporaneamente, e abbiamo usato un manganello metallico sui nemici vicini, prima di usare una pistola, un fucile d'assalto e poi una mitragliatrice pesante. Quest'ultimo, con 300 colpi e un'incredibile potenza di fuoco, ci ha dato l'impressione di essere invincibili - ma poi non è andata esattamente così.

A causa della quantità di freaker quasi incredibile dell'orda, queste creature recuperano rapidamente e non passa molto tempo prima che si avvicinino a Deacon. Si può invertire la tendenza solo con un uso intelligente dei fattori ambientali, che nel caso del cantiere sono barili esplosivi, camion cisterna e pile di tronchi d'albero che è possibile far rotolare contro lo sciame.

Durante l'assalto, la PlayStation 4 Pro ha mantenuto la sua freschezza e non ha mostrato alcun segno di cedimento, il che è davvero impressionante se si considera il numero di animazioni sullo schermo, e questo senza dimenticare le grandi esplosioni e altre azioni ambientali che hanno luogo nel corso dei combattimenti. Naturalmente, non bastano una fisica impressionante e una simulazione fluida se il gioco in sé non è all'altezza, ma dobbiamo dire che il senso di soddisfazione dopo diversi tentativi falliti - quando finalmente siamo riusciti a disperdere l'ultimo freaker - è stato considerevole. Non vediamo l'ora di saperne di più su Deacon St. John e scoprire qualcosa di più del suo mondo. Dovremo aspettare fino al 22 febbraio del prossimo anno, quando Days Gone arriverà in esclusiva su PS4.