Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
preview
Pokémon Go

Pokémon Go: Modalità Lotte Allenatore - Provato

Finalmente potremo sfidare i nostri amici in duello e noi abbiamo dato un'occhiata a questa nuova modalità.

Facebook
TwitterReddit

La scorsa settimana siamo stati invitati da Niantic per dare una primissima occhiata alla nuova funzionalità che introduce le lotte Allenatori all'interno di Pokémon Go, caratteristica che i fan attendevano con impazienza. I duelli "1 contro 1" sono attesi per il mese di dicembre e sembrano essere un buon modo per portare avanti un concept, quello di Pokémon Go, che è già un grande successo.

Amici e sconosciuti possono sfidarsi scannerizzando i loro codici QR ed è possibile entrare in battaglia con pochi e semplici clic. Il giocatore che scansiona il codice del suo avversario diventa il leader della partita e seleziona le regole all'inizio del match. La prima e unica impostazione è la scelta del campionato, che determina il livello massimo dei punti lotta dei Pokémon partecipanti. Nella Super League, i PL dei Pokémon sono limitati a 1500, nell'Ultra League, i Pocket Monsters possono avere un massimo di 2500 PL, e nella Master League non c'è limite.

Una volta che abbiamo scelto la Lega, entrambi i giocatori selezionano i Pokémon con cui vogliono combattere. L'app seleziona in modo automatica quei Pokémon più adatti dal tuo Pokédex, ma possiamo tranquillamente scegliere i mostriciattoli che preferiamo. La cosa importante da ricordare è che le lotte Allenatore in Pokémon Go possono essere giocate solo con tre Pokémon attivi, in modo da non prolungare inutilmente la battaglia. Quindi dobbiamo trovare una line-up potente che sia efficace contro diversi tipi di Pokémon e relativamente robusta allo stesso tempo.

Pokémon GoPokémon Go

Sebbene Pokémon Go ignori molte delle caratteristiche dei mostriciattoli, i punti di forza e di debolezza di ogni tipo rimangono. Tuttavia, non vediamo ciò che l'avversario sceglie e Niantic sostituisce la profondità strategica dei giochi originali con la fortuna. Questo ti porta a credere che la vittoria sia già stata decretata in base alla selezione dei Pokémon, ma a quanto pare non è così.

La partita 1 contro uno segue uno schema familiare: i giocatori hanno i loro classici schemi di attacco. La forza, la velocità di attacco e la difesa delle creature sono individuali e i punti salute dipendono fortemente dal valore dei PL. Ad ogni colpo, si riempie una barra per un attacco speciale e non appena questa viene avviata, la battaglia si ferma. L'attaccante entra poi in una fase e deve toccare rapidamente lo schermo per costruire Energia.

Più riusciremo a farlo, maggiore sarà il danno che l'attacco infligge al bersaglio. Quando un giocatore preme il pulsante sul proprio smartphone, il difensore aspetta e pensa se usare un super scudo. Ogni partecipante ha due di questi potenti oggetti a sua disposizione, il che crea un muro difensivo quasi impenetrabile attorno ai Pokémon attaccati. Attualmente, lo scudo assorbe quasi tutti i danni, quindi scegliere il momento giusto per difendersi può cambiare la situazione.

Pokémon GoPokémon Go

Un'altra novità è che i tuoi Pokémon possono apprendere un secondo attacco speciale, che, secondo Niantic, inizialmente sarà utilizzato solo nelle lotte Allenatore. Non sappiamo come sbloccare questi attacchi, ma sembra che Niantic stia pensando di introdurre il secondo attacco caricato ad altre modalità di gioco di Pokémon Go più avanti (Arena Battles e Raids, per esempio). Se i nostri mostri hanno finalmente più di un attacco disponibile, il gioco sarebbe di grande aiuto, ma la decisione finale dipende dalla ricezione da parte dei giocatori.

Ora che ogni Pokémon può gestire due attacchi, gli allenatori di maggior successo devono prestare attenzione a molte cose durante e soprattutto prima del combattimento. Ecco perché è davvero un peccato che il tipo di attacco non possa essere previsto e possiamo solo indovinare il momento giusto per il nostro super scudo. Una sorta di indicazione sarebbe apprezzata, ad esempio, attraverso le animazioni.

Ma ovviamente, questa non è un'esperienza Pokémon classica e per una partita di quattro minuti, va bene. I combattimenti finiscono non appena il tempo termina, anche se non c'è ancora un vincitore. Quindi, stai tranquillo, non saranno combattimenti eterni. È possibile sostituire i tre Pokémon in campo, ma solo se non hanno usato un attacco carico.

Va detto che durante la nostra sessione di gioco ci sono stati enormi problemi con questa e tutte le altre funzioni. I Pokémon sono diventati improvvisamente invisibili, le barre della salute non venivano visualizzate e gli input dei giocatori sono stati parzialmente o completamente ignorati. Anche molti partecipanti alla demo si sono lamentati della lag frustrante. Nel complesso, non è andato secondo i piani e questo ci ha un po' spaventato in vista del lancio pubblico. Niantic ci ha assicurato che si trattava di un bug sul lato server che verrà risolto prima del lancio. A questo punto, non ci resta altra scelta che prenderli in parola e sperare che la funzionalità tanto attesa non venga pubblicata, prima di risolvere questi problemi.

Pokémon GoPokémon Go