Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
preview
Assassin's Creed IV: Black Flag

Assassin's Creed IV: Black Flag

Epiche battaglie in mare, parkour, duelli, un enorme mondo aperto ... non poteva trattarsi che di Assassin Creed IV: Black Flag. Vediamo la versione PS4.

La nostra sessione di preview dedicata a Black Flag è consistita in una nuova demo di un quarto d'ora disponibile qui in fiera, oltre a un paio di sezioni che riguardano la navigazione e l'esplorazione della città, queste ultime come parte di un evento speciale pre-E3 organizzato a meno di 24 ore dalle conferenze di Los Angeles.

Gli sviluppatori hanno davvero tante cose da insegnarci, ma ciò che ci ha maggiormente colpito è stata la fluidità e la continuità del mondo di gioco. Una promessa fatta quando è stato annunciato il titolo all'inizio di quest'anno, ma onestamente non immaginavamo a cosa saremmo andati incontro.

Assassin's Creed IV: Black Flag

Assistiamo ad una sequenza di inseguimento in cui Edward Kenway va a caccia del suo obiettivo in un villaggio di pescatori, prima di passare alla "modalità imbarcazione", nel momento in cui la preda decide di raggiungere le banchine e continuare la sua fuga in alto mare. Kenway non si perde d'animo, salta a bordo del Jackdaw, tira su ancora e vele e inizia il suo inseguimento via mare. Poco dopo assistiamo ad una battaglia navale, che comporta la distruzione del veliero in fuga e una riunione dell'equipaggio della Jackdaw attorno al loro capitano a bordo della nave danneggiata. Con il nostro obiettivo fuori dai giochi, occorre decidere se assoldare un nuovo equipaggio per sostituire i caduti di Edward, oppure se sia meglio aggiungere la nuova nave alla crescente flotta di Kenway.

Tutto questo è avvenuto senza la minima traccia di una schermata di caricamento. Gli sviluppatori continuano a puntare sul fatto di quanto sia vasta la mappa del mondo di questo gioco e quindi quante cose si possono fare. Indubbiamente è vasto. Tre le città principali, circondate da acque sconfinate piene di flotte; inoltre è possibile scovare una moltitudine di isole e tesori nascosti. E' una specie di Far Cry 3 con i pirati. Prendere l'elemento di forza di Assassin's Creed III e basare l'intero gameplay e la storia del gioco intorno a voi? Nella teoria, suona bene. Nella pratica, risulta fenomenale.

Assassin's Creed IV: Black FlagAssassin's Creed IV: Black Flag

La versione PS4 è davvero affascinante. Eppure, mentre un viaggio a L'Avana mostra una città vivace che ci riporta alla memoria l'Italia affrescata in ACII, a livello visivo non si distacca poi così tanto dalle città portuali di ACIII. Crediamo che ci sarà un adattamento per PC di fascia alta.

Il vero potenziale grafico (e non solo) della nuova console non viene fornito dalle strade affollate della città, ma dal fogliame. Per evitare di essere catturato, quando si infiltra in un tempio azteco, Edward si copre con un cespuglio: il movimento dei rami e le foglie sfarfallanti sembrano così reali da sembrare veri. Ci è sembrato come se qualcuno avesse voluto fare una dimostrazione tecnica del motore grafico di Assassin's Creed. Allo stesso modo, un fortino che esplode, distrutto da un bombardamento di cannoni della Jackdaw poco più avanti nella demo, si disintegra in una montagna di macerie e fumo da risultare molto più dettagliato rispetto a prima. Le onde turbolente sono, ehm, reali. Impressionante è la tempesta che gli sviluppatori ci obbligano ad attraversare. E' sul mondo naturale, e non tanto su quello artificiale, che sembra puntare il team e con cui vogliono fare la differenza sulle console attuali e quelle di nuova generazione.

Assassin's Creed IV: Black FlagAssassin's Creed IV: Black FlagAssassin's Creed IV: Black Flag
Assassin's Creed IV: Black Flag
Assassin's Creed IV: Black FlagAssassin's Creed IV: Black Flag
Assassin's Creed IV: Black Flag
Assassin's Creed IV: Black Flag