Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
esports
PUBG: Battlegrounds

PUBG European 2022: condivisa la roadmap della scena eSport

Sappiamo quando ogni evento si svolgerà in vista del prossimo PUBG Global Championship.

HQ

Krafton e PUBG Corporation hanno annunciato la roadmap per la scena eSport europea di PUBG: Battlegrounds 2022. Come rivelato in un post, possiamo vedere che l'anno vedrà due G-Loot, due iterazioni della PUBG Continental Series (PCS) e della PUBG Nations Cup, nonché il principale PUBG Global Championship (PCG) per chiudere l'anno.

Come mostrato nella roadmap, febbraio porterà il primo evento G-Loot, che porterà poi alle qualificazioni per il primo PCS a marzo, con l'evento vero e proprio, PCS 6, previsto per aprile.

Dopo questo, maggio al momento non ha nulla in programma, ma giugno vedrà il ritorno della PUBG Nations Cup, dove vedremo quale paese e continente vanta i roster PUBG più talentuosi.

Dopo questo, luglio offre un altro evento G-Loot, agosto presenta le qualificazioni per PCS 7, con l'evento completo che si svolgerà a settembre. Quindi, ottobre è un altro mese negativo, ma porterà al PCG, che è previsto per novembre e dicembre.

Oltre a tutto questo, ci sarà molto supporto per eventi di terze parti nel 2022, molti dei quali serviranno come modi per guadagnare punti di qualificazione per il PCG come fanno tutti gli eventi (tranne le Nazioni Coppa) elencati nella roadmap. Inoltre, verranno svelati presto maggiori dettagli sugli eventi di terze parti.

PUBG: Battlegrounds

Testi correlati

0
PlayerUnknown's BattlegroundsScore

PlayerUnknown's Battlegrounds

RECENSIONE. Scritto da Mike Holmes

PUBG 1.0 è ora disponibile e finalmente possiamo dare il nostro verdetto sul più grande fenomeno videoludico del 2017.



Caricamento del prossimo contenuto