Italiano
Gamereactor
news
Call of Duty: Warzone 2

Quasi 30.000 cheater bannati in Call of Duty lo scorso fine settimana

Activision afferma che stanno "progredendo su una nuova serie di aggiornamenti di sicurezza e prevedono altre ondate di ban in arrivo".

HQ

Imbrogliare nei giochi sta diventando un problema sempre più serio e gli sviluppatori e gli editori sembrano lavorare contro il tempo per risolvere il problema. Ma non sono completamente impotenti e lo scorso fine settimana 27.000 giocatori di Call of Duty sono stati banditi.

Activision scrive che è successo in relazione a un weekend gratuito e al lancio della Stagione 3 su Warzone, quando hanno anche introdotto nuovi strumenti per affrontare il problema:

"#TeamRICOCHET identificato e bannato oltre 27.000 account durante il fine settimana attraverso una serie di sistemi di rilevamento aggiornati. Il team sta progredendo su una nuova serie di aggiornamenti di sicurezza e prevede altre ondate di ban in arrivo".

Si stima che circa 60 milioni di giocatori giochino a Warzone ogni mese, quindi è un po' una goccia d'acqua nell'oceano, ma ovviamente è comunque molto bello sbarazzarsi di qualsiasi spazzatura indesiderata.

Call of Duty: Warzone 2

Testi correlati

0
Call of Duty: Warzone 2.0Score

Call of Duty: Warzone 2.0

RECENSIONE. Scritto da Ben Lyons

La formula di Warzone è stata scossa con una nuova puntata che sembra più un aggiornamento glorificato piuttosto che qualcosa di veramente fresco e unico.



Caricamento del prossimo contenuto