Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
World of Warcraft: Cataclysm

World of Warcraft: Cataclysm

Azeroth è stata ridotta in cenere per costruire un mondo nuovo. Mikael Sundberg ha detto addio alla vecchia terra, accogliendo con piacere questo nuovo mondo.

Questa recensione di World of Warcraft: Cataclysm è basata sulla versione beta, giocata da Mikael per innumerevoli ore. Quando l'espansione avrà avuto il tempo di maturare sui server posteremo nuovi articoli.

World of Warcraft è stato grande in termini commerciali, eliminando le vecchie abitudini del genere MMO e creando qualcosa di nuovo. Da allora, la Blizzard ha perfezionato questo progetto in continuazione, e al giorno d'oggi posso ancora una volta affermare che non esiste un RPG online più divertente di World of Warcraft. Le missioni non sono più una semplice routine, ed è necessario soffrire per giungere ai massimi livelli. La storia è interessante, i personaggi sono ben definiti e c'è parecchia varietà nel gioco.

Il problema è che i primi sessanta livelli sono rimasti più o meno uguale al progetto originale del 2002-2003. Ora, la Blizzard ha sguinzagliato Deathwing, un gigantesco drago, sul suo precedente mondo. La bestiolina ha distrutto tutta Azeroth per dare nuova linfa vitale a un franchise che cominciava a sentirne il bisogno. Assieme alle montagne franate, alle aree inondante e ai vulcani giunge una nuova opportunità per ricominciare, per ricostruire le missioni e aggiornare il mondo con le novità di The Burning Crusade e Wrath of the Lich King.

World of Warcraft: Cataclysm

Ma non tutto è distruzione. Mentre eravamo in Outland e Northrend, ci siamo fatti un giretto in Azeroth. Piccoli posti come The Sentinel Hill, Tarren Mill e la Cappella della Speranza della Luce vedono la nascita di piccoli insediamenti, i forti sono stati costruiti nel Barrens e nelle Blasted Lands e altre città sono state fondate. Infine, grazie agli dei, il ponte Lakeshire è stato completato. Inoltre, Stormwind ed Orgrimmar hanno ricevuto importanti aggiornamenti. Ci sono molti territori nuovi da esplorare e decine di quest, che rendono la trama infinitamente superiore a prima. I dungeon sono cambiati, con un'atmosfera molto più in linea con il luogo e un livello di requisiti rinnovato per renderli più rilevanti per il gioco in generale.

Con tutto il materiale precedente che è stato rinnovato, è facile dimenticarsi due delle grandi novità dell'espansione: le nuove razze e le nuove aree. Il popolo dei Gilneas ritorna da oltre il muro Greymane per unirsi all'Alleanza, mentre i Goblin fuggono dalla loro capitale in rovina per unirsi all'Orda. Entrambi sono superiori alle razze antiche in termini visivi e in termini di aree di partenza, ma sembra che i Goblin siano andati troppo in là con la loro capacità di contrattare prezzi più bassi per gli acquisti. E, invece di aggiungere nuove classi, ci sono nuove combinazioni di classe e di razza come l'Undead Hunter, il Tauren Paladin o il Nano Sciamano.

World of Warcraft: Cataclysm

Se non si desidera ricominciare da capo, la prima zona nuova per il giocatori di livello 80 è la Cima Hyjal. L'abbiamo vista in Caverns of Time, ma questa volta ci sono nuove minacce. Ragnaros è tornato e ci dirigiamo verso la parte più bassa della montagna. Si tratta di un luogo divertente, ma Vashj'ir (l'altra area di partenza dell'espansione) è una delle aree più impressionanti che ho visto in World of Warcraft, con le sue avventure subacquee. Dopo di che, ci siamo diretti nel gorgo nel mezzo dell'oceano e abbiamo iniziato l'avventura per davvero. Poi abbiamo avuto modo di andare ad Uldum, che ci ha chiesto attenzione negli ultimi cinque anni, poi le Highlands Crepuscolari. Tuttavia, per vedere Deathwing dovremo attendere una patch.

Per questo motivo abbiamo molto con cui giocare in da subito, e molto di più arriverà in futuro. Ma la cosa più importante è che tutto questo si traduce in un sacco di divertimento. Direi che più della metà delle missioni del gioco, che vanno da 1 a 60, sono completamente nuove o trasformate, mentre la maggior parte delle vecchie missioni si adattano in modo superbo. Molte delle nuove missioni sono varie e offrono una storia avvincente, scene umoristiche, nuovi veicoli e nuovi minigiochi. Ci sono anche molte quest che possono apparire quando si uccide un nemico o si accede a una zona sconosciuta, e talvolta si possono completare le attività dopo un po' di tempo, e non è necessario fare dietrofront per completarle.

World of Warcraft: Cataclysm

Un elemento che potrebbe essere considerato negativo è l'eccessivo "phasing". Se un amico è a metà strada in una zona che è cambiata molto per lui, può risultare complicato incontrarsi fintantoché non si giunga nel medesimo punto. Abbiamo avuto gli stessi problemi in Icecrown, ma si tratta di un prezzo da pagare per avere una trama meglio orchestrata. Per me, che di solito gioco da solo, non è così problematico, ma la cosa dovrebbe essere presa in considerazione.

Per quanto riguarda i cambiamenti nel gameplay, è assai difficile giudicare. L'equilibrio tra le classi sta cambiando in continuazione, e nel gioco c'è già parecchia carne al fuoco. In generale va detto che i combattimenti di gruppo sono cambiati molto rispetto a Wrath of the Lich King, e ora si deve studiare un piano e discuterne prima di lanciarsi in battaglia, come ai vecchi tempi. In altre parole, governa il "crowd control". Non ci si può buttare a pesce e uccidere più mostri nel minor tempo possibile. Bisogna fare anche attenzione al movimento e notare tutto ciò che sta accadendo attorno a noi.

World of Warcraft: Cataclysm

Poiché Cataclysm si svolge in larga misura nel mondo antico, gli aggiornamenti visivi sono più scarsi questa volta. Le cose migliori sembrano nettamente superiori rispetto a Wrath of the Lich King. Le nuove razze, i mostri, le armature e le armi sono fantastiche. Le nuove aree, soprattutto Vashj'ir e Uldum, sono impressionanti. Sembra quasi un gioco completamente nuovo rispetto alle zone vecchie come Elwynn o le Plaguelands Orientali. Non solo è stato ricostruito il mondo, ma sono anche state aggiornate tutte le texture: deve essere stato un enorme lavoro anche per Blizzard, in ogni caso il contrasto tra le vecchie e le nuove zone è ancora un po' fastidioso.

La cosa si nota in particolare nelle razze antiche. Sono sicuro che molte persone si infastidirebbero se improvvisamente dovessero cambiare il volto del personaggio utilizzato nei sei anni precedenti, e sono convinto che Blizzard ne sia ben consapevole. La cosa deve accadere, prima o poi. È quasi imbarazzante vedere il proprio elfo, rigido come un chiodo, con un viso semplice e un sacco di poligoni in testa, indossare tutti questi vestiti così dettagliati. Soprattutto quando si arriva vicino a un Worg ben animato che sprizza personalità. Oppure, se ci si pone a confronto con i leader delle razze nuove e aggiornate come Thrall, Varian, Malfurion. Draenei e i Blood Elves forniscono invece un senso di eccessiva approssimazione rispetto ai nuovi personaggi.

La musica rinnovata è spettacolare, così come le nuove funzionalità che consentono al nostro gruppo di porsi allo stesso livello, sbloccando diversi vantaggi per tutti i membri. È possibile ottenere na reputazione per la propria gilda, il che significa che non è così facile saltare da fratellanza a fratellanza.

World of Warcraft: Cataclysm

Quando trapelarono le prime voci su Cataclysm scrissi quello che pensavo: questa poteva essere la cosa migliore che potesse capitare al gioco. E fortunatamente è esattamente quello che è successo. Non sottovalutare il sentimento di nostalgia che può sorgere quando si passeggia nei propri luoghi preferiti indossando abiti nuovi. Cataclysm è il remake di un titolo che ho giocato per molto tempo e quasi tutti i cambiamenti sono inquadrabili come miglioramenti. In qualche modo, sembra quasi un sequel. E mi ha riportato alla luce alcuni dei miei migliori ricordi di World of Warcraft, e siamo solo all'inizio...

World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
World of Warcraft: Cataclysm
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Nuovi ambienti, tantissime novità, ottima storia
-
Grafica ripetitiva, personaggi obsoleti
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi