Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance

N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance

Si può fare uno sparatutto per iOS? Sì. Si può renderlo uno sparatutto all'altezza delle produzioni per console? Forse. N.O.V.A. 3 fa di tutto per riuscirci.

  • Testo: Lee West

"Che mi venga un colpo. Il personaggio sembra un pupazzo".

Queste sono alcune delle prime parole che ho pronunciato giocando a N.O.V.A. 3, il nuovo sparatutto che vuole fare su iOS quello che Halo ha fatto su Xbox 360. Ma nessuno mi ascolta - sono da solo con il mio iPad. Probabilmente è meglio così, perché la frase sopra riportata per la verità conteneva qualche parolaccia.

All'inizio si era detto che N.O.V.A. 3 avrebbe usato l'Unreal Engine 3, dato che Gameloft ne aveva acquistato la licenza. Ma, dopo i primi secondi di gioco, è chiaro che gli sviluppatori hanno utilizzato l'esperienza acquisita con il loro lavoro su Unreal per migliorare il proprio motore grafico.

N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance

Kal Wardin fa ancora parte della storia, ma il terzo gioco si svolge un bel po' dopo l'ultimo, e questa volta l'avventura inizia sulla Terra. O, meglio, sulle sue macerie. Senza rovinare troppo la trama (sì c'è un complotto - ed è piuttosto piacevole) Kal è chiamato a San Francisco dopo che un progetto di terraforming è andato storto. Quando l'onnipotente Prometheus fiuta l'affare, Kal viene inviato in una vera caccia al tesoro attraverso la galassia per salvare l'umanità. Cos'altro ci si poteva aspettare?

Dopo un duro atterraggio sulla Terra, è il momento di guardarsi intorno. Di solito il passaggio tra i giochi del franchise introduce cambiamenti molto piccoli, tant'è che trovare le differenze equivale a cercare un ago in un pagliato. Con N.O.V.A. 3, il pagliaio è stato sostituito con un imponente monumento di acciaio lucente in HD.

È davvero pazzesco.

N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance

Laddove N.O.V.A. 2 era un po' una versione cartoonesca di Halo, con una tavolozza di colori semplice, N.O.V.A. 3 si mescola a Crysis e Gears of War, con uno schema di colori vivace. Quando ci si ferma, la vista è quasi impressionante. Ma quando ci si sposta, il frame rate rimane stabile - anche con gli effetti speciali che inondano lo schermo. Nessuna iperbole: toglie davvero il respiro.

La grafica non rappresenta l'unico miglioramento. La colonna sonora è sorprendentemente buona - e con buona intendo "cacchio-funziona-davvero-ma-davvero-bene". Ad esempio, si può inseguire un nemico invisibile a seconda della provenienza del suono, e le creature robotiche urlano in stile Star Wars.

Sì, si nota ancora che il gioco è stato realizzato con un budget limitato, ma gli attori sono decenti, e la recitazione ha i suoi bei momenti. Kal sembra ancora un macho che parla dentro una lattina, una specie di Darth Vader. Ma ora i dialoghi sono "vivi" e convincenti - qualcosa di particolarmente raro nei titoli firmati Gameloft.

N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance

In realtà tutti i personaggi sono affascinanti, e i loro dialoghi molto divertenti, a volte. Come quando Kal e un vecchio amico dirottano un mech enorme e iniziano a discutere di ex-fidanzate, il tutto mentre sono attaccati da orde di Volterites. Tutto è in stile macho - ma è piacevole da ascoltare. L'energia riposta nel lavoro attoriale si traduce nella sensazione di avere giocato uno splendido action-adventure, appena si giunge alla conclusione delle dieci missioni incluse.

Anche gli ambienti sono vari. San Francisco in macerie è di per sé è un'esperienza nuova nel contesto di questo franchise, e quando il viaggio si sposta su di un enorme pianeta deserto (con chiara ispirazione a Rage, sia per i nemici che per il design), per procedere poi in stile Mass Effect, con sfide climatiche mortali su pianeti pieni di lava, le sette-otto ore di campagna per giocatore singolo diventano davvero interessanti.

N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance

E poi arriva il momento di parlare di quello che, per molti, è il vero fulcro del gioco: il multiplayer.

N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance
N.O.V.A. 3 Near Orbit Vanguard Alliance