GR STREAMING
Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Flatout 4: Total Insanity

Flatout 4: Total Insanity

Non è esattamente all'altezza del franchise.

Flatout è sempre stato piuttosto folle. Vogliamo credere che molti di voi, esattamente come noi, ricordano il titolo racing offroad di Bugbears con un sorriso stampato sulla faccia. Non c'era nulla di perfetto in quel gioco, ma in fin dei conti era bello da vedere, veloce, folle e divertente. Quando Kylotonn (WRC 5) ha deciso di portare sulla (nuova) attuale generazione il franchise, ci saremmo tutti aspettati qualcosa di più dalla serie, tipo una grafica pazzesca a 1080p e collisioni spettacolari, no? Sfortunatamente no. Flatout 4: Total Insanity è un gioco mediocre, a voler essere generosi.

Il gioco è strutturato esattamente come i suoi predecessori. Qui ci sono i diversi tipi di gare standard in cui bisogna arrivare primi al traguardo, vari eventi acrobatici in cui bisogna far scapicollare il pilota fuori dalla macchina o usarlo come palla da bowling. C'è anche una modalità arena in cui il vincitore è il pilota e la macchina che riescono a sopravvivere più a lungo. È così che abbiamo deciso di lanciarci nella modalità carriera e iniziare acquistando una macchina. Ci sono due rottami tra cui posso scegliere. Una di queste sembra un vecchio Maggiolino arrugginito e che è stato il mio bolide della settimana. Siamo partiti con la prima gara. Concentrati, pronti e pieni di speranze.

Flatout 4: Total Insanity
Flatout 4: Total InsanityFlatout 4: Total Insanity

Flatout 4: Total Insanity è naturalmente (come suggerisce il nome) un concentrato di follia su quattro ruote. Ci vogliono esattamente quattro secondi durante la prima gara prima che un lato della nostra macchina inizi a fare scintille perché un avversario piuttosto aggressivo si affianca a noi impedendoci di correre correttamente. Questo non è un gioco che cerca di simulare qualsiasi tipo di fisica realistica delle auto, nemmeno un po'. L'impressione è come se la nostra vettura pesasse dieci tonnellate quando si cerca di svoltare un angolo, ma non appena ci siamo scontrati contro qualcosa, sembrava fatta di cartone. Quel vecchio equilibrio tra sbandate, slittamenti e peso della vettura presente nei vecchi giochi di Bugbears è completamente assente qui. Ora tutto sembra molto casuale, invece. Non importa quanto si corra e come stia andando la nostra performance - c'è sempre qualcosa che ci impedisce di avere il totale controllo. La nostra macchina aveva la tendenza a finire di lato con grande frequenza, come se le portiere fossero state fatte in ghisa.

Per quanto riguarda le meccaniche, il gioco è davvero molto semplice. Si accelerare, si frena, si girare e si usa il nitro-boost quando appare, preferibilmente non nel bel mezzo di una curva (perché poi ci si andrà a schiantare e andremo a fuoco). Potrete ricaricare la vostra nitro andando a schiantarvi incautamente contro altri piloti o contro qualsiasi cosa troverete in lungo e in largo per la strada. Questo, unito ai tasti di scelta rapida, è la chiave per riuscire a rimanere in testa. In alcune modalità, avete anche accesso alle armi. È possibile accedervi tenendo premuto il tasto L1 (su Playstation 4) e poi premere uno dei quattro pulsanti, ognuno con diverse armi, che vanno dai missili alle mine.

La presentazione è semplice, giocosa ma anche tremendamente orribile. La grafica stessa, tecnicamente, è piuttosto indecorosa. Il mondo di gioco è pieno di oggetti. Coni, scatole, tronchi, botti, alette e tutto ciò che troverete al lato della strada, volerà ovunque non appena lo colpite Flatout 4: Total Insanity magari non si aggiudicherà il premio alla miglior grafica, ma in fin dei conti fa il suo lavoro. Tuttavia, ci siamo imbattuti in un sacco di bug. Effetti d'acqua lampeggianti, oggetti bloccati in angoli impossibili e piante che passano dentro le auto sono piuttosto una costante. Le texture si caricano poco e molto in ritardo in alcuni punti, troppo, e non sarebbe male se gli sviluppatori lo sistemassero tra un paio di mesi.

Flatout 4: Total Insanity

La musica del gioco è la parte peggiore. È assolutamente orribile. No aspettate, ancora peggio. È assolutamente la musica peggiore che possiate immaginare. Le nostre orecchie sanguinano a furia di ascoltare le canzoni che compongono la playlist e non ci è voluto molto tempo prima decidessimo di disattivarle. Il resto dei suoni è buono, a partire da quello dei motori e quando l'acciaio delle lamiere della nostra auto si scontra con quello del nostro avversario che ci affianca.

Kylotonn Entertainment non è mai stato uno studio particolarmente brillante quando si tratta di fare giochi di corse di alta qualità. Ma fare un gioco come Flatout non richiedeva chissà quali capacità, davvero. Ci sono gli elementi principali della serie, ma il gioco manca di una vera profondità e il feeling offerto dalle auto è davvero carente. Va bene per sessioni di gioco "mordi-e-fuggi", è veloce e la modalità acrobatica può essere molto divertente per una serata tra amici, ma non molto di più. Bugbear aveva fatto un lavoro di gran lunga migliore rispetto al risultato, piuttosto deludente, offerto da Kylotonn con Flatout 4: Total Insanity.

Flatout 4: Total Insanity
05 Gamereactor Italia
5 / 10
+
Bel senso della velocità; Un sacco di tracciati.
-
Un sacco di bug; Colonna sonora fastidiosa; Abbastanza brutto; Le auto hanno un peso strano.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi