Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Yakuza Kiwami

Yakuza Kiwami

Un gioco che non potrebbe sembrare un buon punto di partenza, e invece...

Yakuza Kiwami è un remake del gioco originale di Yakuza per PS2, che è stato pubblicato in Occidente nel 2006. Nel suo nucleo, questo remake è un classico gioco Yakuza e per questo motivo Kiwami è consigliato a coloro che hanno esperienza con i giochi precedenti della serie, ma questo non è necessariamente così.

Lo scorso gennaio è stato pubblicato il prequel Yakuza 0, e ci sono volute 30 ore per giocarlo, una cosa che ci ha fatto porre una domanda: era davvero necessario pubblicare un prequel monumentale di questo tipo per creare il contesto per un remake del gioco originale? A quanto pare sì, dato che Yakuza Kiwami introduce il giocatore ad un cast di personaggi davvero immenso, con cui anche un veterano della serie avrebbe difficoltà a tenere il passo. Yakuza Kiwami è un'esperienza incentrata sui personaggi, guidata dalla storia, calata nel mondo della criminalità organizzata giapponese, pertanto consigliamo di giocare almeno a Yakuza 0 prima di iniziare Yakuza Kiwami.

Ci vogliono circa 15 ore per finire Yakuza Kiwami, che è circa la metà della lunghezza di altri giochi della serie, e la storia non viene raccontata in modo coerente come in altri titoli Yakuza. Il protagonista è un affiliato alla Yakuza chiamato Kazuma Kiryu, il cui amore per la sua amica d'infanzia Yumi si è concluso non esattamente al meglio, e la carriera criminale di Kiryu funge essenzialmente per inquadrare la storia. Per la maggior parte del tempo seguirete gli eventi dei diversi personaggi secondari, le cui storie sono in qualche modo legate a Kiryu, che vanno da un poliziotto corrotto a un bambino orfano.

Questo metodo scelto per raccontare la storia rende il gameplay piuttosto semplice e vi obbliga a guardare un sacco di cutscenes. Per coloro che hanno giocato ad altri titoli di Yakuza, questa non sarà una novità, ma per altri Yakuza Kiwami potrebbe diventare anche noioso. Non aiuta il fatto che nelle prime sezioni del gioco i dialoghi trascendano troppo a lungo, e le stesse emozioni e decisioni avrebbero funzionato tranquillamente anche con dialoghi più brevi.

Yakuza KiwamiYakuza KiwamiYakuza Kiwami

I giochi Yakuza sono sempre stati caratterizzati da tre modi diversi per raccontare una storia: in primo luogo, ci sono le normali cutscenes; un altro modo è leggere le caselle di testo e ascoltare i personaggi che parlano; e terzo, leggere le caselle di testo senza alcun parlato. La stessa cosa è rintracciabile in tutti gli altri giochi Yakuza, ed è giunto il momento giusto per liberarsene, in quanto non sembra che ci sia alcuna logica o ragione per utilizzare questi tre diversi metodi, quando basterebbero semplicemente delle cutscenes.

Yakuza Kiwami è ambientato prevalentemente in una regione fittizia di Tokyo chiamata Kamurocho, e la mappa è piccola, ricca di cose quasi identiche ai giochi precedenti. Gli ambienti sono statici, però, e ci sono pareti invisibili ovunque, un aspetto che si è rivelato un po' frustrante. Il gameplay in sé e per sé consiste principalmente nel correre da un luogo all'altro, guardare cutscenes, e combattere... un sacco di combattimenti.

Il combattimento costituisce circa il 70% del gioco, se non conteggiate le cutscenes e ci sono diversi stili di combattimento tra cui scegliere e potete cambiarli in qualsiasi momento vogliate, durante il combattimento. Gli elementi RPG includono il raggiungimento di nuove abilità, sbloccabili da un albero di abilità speciale mentre si progredisce nel gioco, e il combattimento in sé è brutale, ma ha una fluidità nulla. Calci e pugni sono molto rigidi, quindi non aspettatevi alcuna azione à la Ninja Gaiden o Bayonetta. È tollerabile, soprattutto se avete precedenti esperienze con i giochi Yakuza, ma non è comunque impressionante.

La cosa più irritante del combattimento è che i personaggi boss occasionalmente rimangono fermi e recuperano parte della loro salute perduta, e non c'è alcun modo di fermarlo, il che significa che il combattimento va avanti per qualche minuto in più di quanto non farebbe altrimenti. Alla fine, il combattimento ci fa capire che è la storia - e non i combattimenti - ad attrarre le persone ai giochi Yakuza.

Yakuza KiwamiYakuza Kiwami

Ci sono anche 78 mini storie da scoprire. In realtà, molto spesso è necessario farlo, perché queste piccole storie accadono quando si cammina, in altre parole, non si può sempre scegliere di fare o meno come in qualsiasi altro gioco open. Di solito queste storie riguardano brevi sezioni della vita di altre persone come catturare ladri e aiutare qualcuno nella loro vita amorosa, e il migliore coinvolge Goro Majima, un personaggio centrale di Yakuza 0. Combatte Kiryu abbastanza spesso in tutto Kamurocho e anche se la sua storia non ha un buon inizio, andando avanti migliore e alla fine raggiunge una conclusione molto soddisfacente.

Dal lato tecnico delle cose, Yakuza Kiwami è ben fatto. Non abbiamo notato alcun bug; per esempio, i tempi di caricamento sono brevi, e in termini di dettaglio, la città stessa è incredibile in quel reparto, ed è anche colorata. Anche il doppiaggio e le scene sono impressionanti, in quanto costituiscono la maggior parte dell'esperienza e la lingua parlata è così chiara che, alla fine, puoi anche imparare un po' di giapponese. Bisogna anche dire che oltre al salvataggio in quelle solite cabine telefoniche, il gioco può ora essere salvato quasi ovunque e in qualsiasi momento, una cosa che abbiamo molto apprezzato.
Alla fine Yakuza Kiwami è un gioco Yakuza: niente di più e niente di meno. Ha gli stessi punti di forza e le stesse debolezze che il resto dei giochi della serie ha, e le restrizioni dell'ultima generazione si esauriscono come un pollice torvo. Yakuza 6 esce in Occidente a marzo 2018, quindi è giunto il momento che diventi una serie moderna in termini di gameplay, e non questa vecchia reliquia del passato.

Yakuza KiwamiYakuza KiwamiYakuza Kiwami
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Un ottimo inizio per chi si avvicina alla serie; Potete salvare ovunque vogliate: La storia di Goro Majima è fantastica.
-
Il gameplay è esattamente lo stesso degli altri titoli Yakuza; Scenari statici; Muri invisibili; Dialoghi occasionalmente noiosi; Combattimento legnoso.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi