Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser

Il ritorno di un classico, che non mostra per nulla i segni del tempo.

Quando Super Mario entrò inaspettatamente nel campo degli RPG, eravamo in piena era Super Nintendo. I tempi erano forse poco maturi per un gioco di ruolo che si distanziava da draghi, stregoni e cavalieri, ma il gioco riuscì a conquistare i fan e a introdurre elementi quali l'autoreferenzialità, le citazioni e l'assottigliamento della quarta parete, ormai uno standard nei giochi moderni. Così, dopo alcuni anni di pausa e l'arrivo di Paper Mario nel 2000, la formula di un Mario di ruolo fu portata su Game Boy Advance con a Mario & Luigi: Superstar Saga.

Questa serie, giunta in seguito su Nintendo DS, ha incassato i successi di pubblico e critica. La formula era molto originale: Mario e Luigi si controllano con due pulsanti diversi, una scelta che dà luogo a sequenze di combattimento particolarmente complesse per gli standard offerti dagli RPG a turni. Persino l'esplorazione richiede più pensiero del solito, poiché alcuni bonus sono accessibili solo con la coordinazione del salto, recuperando quegli elementi platform che da sempre contraddistinguono i giochi con protagonista l'idraulico baffuto. Sotto la superficie, insomma, la serie Mario & Luigi mostra una profondità inattesa che la rende una delle saghe più interessanti per le console portatili di casa Nintendo.

Così, è con una certa gioia che accogliamo il ritorno di Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser, una versione rinnovata del gioco datato 2003 che aggiunge un nuovo minigame e amplia quanto visto nel titolo originale, senza stravolgerne in alcun modo la formula.

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser

In primo luogo Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser è a tutti gli effetti un remake più che una remaster. La grafica è stata infatti completamente ricostruita, e il design è decisamente riportato alla modernità. Non si tratta, però, di un makeover estremo: il gioco presenta ancora un design decisamente semplice se confrontato alle produzioni più moderne (anche della stessa saga), e in generale a un primo sguardo si capisce che il prodotto deriva da un gioco vecchio di quasi tre lustri. Ciononostante, il risultato complessivo è più che gradevole e gli sviluppatori sono stati in grado di cogliere lo spirito del gioco originale.

La trama, inutile dirlo, verte attorno all'ennesimo rapimento di Peach o, meglio, di una parte della principessa: la sua voce. Peach ha infatti perso la sua melodiosa parlata, sostituita da un vocione orribile che sembra causare terremoti ad ogni sillaba. Questa volta, però, Bowser non c'entra: il piano è stato infatti architettato dalla strega Ghignarda, e il nostro viaggio ci porta immediatamente a varcare i confini del Regno dei Funghi per entrare nel regno di Fagiolandia, a noi ostile proprio a causa degli influssi della strega. Curiosamente, Bowser decide di aiutarci (perché non vorrebbe mai rapire una principessa con una voce orribile) trasportandoci verso Fagiolandia con la sua nave volante. Giunti a terra dopo un rocambolesco atterraggio, il nostro vecchio amico/nemico Bowser si ritrova incastrato in un cannone, e viene letteralmente sparato da un'altra parte di Fagiolandia. Questo antefatto funge da espediente narrativo per introdurre la parte "Scagnozzi di Bowser", trama inedita su cui ci soffermeremo brevemente.

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di BowserMario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser

Scagnozzi di Bowser era stato infatti annunciato alla Treehouse Nintendo dell'E3 2017 come una sorta di nuova quest per Mario & Luigi: Superstar Saga, ma si tratta solo di una mezza verità. Non possiamo parlare, infatti, di una vera e propria nuova quest, poiché questa componente di gioco è sensibilmente diversa dalla main quest in termini di gameplay. Si tratta, piuttosto, di un minigame in cui seguiamo le vicende di una squadra di goomba e koopa alla ricerca di Bowser. Il giocatore schiera la propria squadra sulla base della squadra nemica, e quindi si inizia uno scontro automatico basato sul meccanismo sasso/carta/forbice, in cui ogni personaggio ha vantaggi verso un tipo di nemico e svantaggi verso un altro. Il gameplay è ridotto ai minimi termini, ed è sempre accompagnato da buffe cutscene che seguono la (inutile) vicenda di Bowser in parallelo alla storia di Mario e Luigi. Una mezza delusione dal lato della giocabilità, dunque, ma che non inficia (né arricchisce) il valore del pacchetto completo.

Per quanto concerne la quest principale, invece, Mario & Luigi: Superstar Saga si comporta egregiamente bene anche dopo tanti anni. Anche se la storia risulta fin troppo lenta per gli standard a cui siamo abituati e vi sia del backtracking senza alcuno scontro con i nemici, in generale l'esperienza a Fagiolandia è molto divertente. Il gioco, grazie ai suoi frequenti blocchi che consentono al giocatore di salvare la partita, era perfetto per una console portatile già al momento della sua uscita su Game Boy Advance, ma nella versione Nintendo 3DS è stata aggiunta un'opzione graditissima per salvare in qualsiasi momento. Dal lato del gameplay, invece, non è cambiato quasi nulla: i combattimenti di Mario & Luigi: Superstar Saga funzionavano bene nel 2003, e funzionano molto bene ancora oggi. Non è un caso, infatti, che Nintendo abbia scelto di mantenere immutato il gameplay di questa saga per così tanto tempo: i nemici si attaccano con il salto o con il martello, un tempismo perfetto è richiesto per amplificare i danni ed è necessario imparare i pattern dei nemici per schivare i loro attacchi. Mario & Luigi: Superstar Saga è un RPG che richiede abilità manuale e una buona coordinazione, ed è un vero gioiellino nel suo genere che merita di essere giocato da tutti.

Anche se il remake di un gioco datato 2003 non è forse quello che qualche mese fa ci attendevamo dal futuro della serie Mario & Luigi, dobbiamo ammettere che siamo sorpresi: Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser è un titolo intramontabile, e questa versione per Nintendo 3DS non fa altro che fornirci l'opportunità di rigiocarla in una versione graficamente più appagante o di riscoprirla, qualora vi foste persi il classico per Game Boy Advance. L'unico rimpianto riguarda la modalità Scagnozzi di Bowser, più un "piccolo cadeau" per i fan che una vera e propria nuova avventura. In ogni caso, se amate gli RPG e il mondo Nintendo, Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser è un gioco che consigliamo di aggiungere alla vostra collezione.

Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di BowserMario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser
Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser
Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Gioco invecchiato benissimo; Makeover perfetto.
-
Modalità Scagnozzi di Bowser molto debole; Alcuni momenti noiosi.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi