Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Assassin's Creed Origins

Assassin's Creed Origins

L'esperienza di Assassin's Creed definitiva e che i fan aspettavano da tempo.


Dopo il doppio flop di Assassin's Creed: Unity e Assassin's Creed: Syndicate, due giochi con problemi tecnici e di design importanti (soprattutto Unity), unito ad una certa stanchezza di cui il franchise ha un po' risentito in questi anni, Ubisoft aveva bisogno che Origins segnasse un trionfale ritorno per la serie Assassin's Creed. Ed è proprio quello che è. A causa dei cambiamenti strutturali, di molte nuove funzionalità e di una nuova direzione, la serie realizza finalmente il suo grande potenziale, un obiettivo cui si è avvicinato solo Assassin's Creed II.

Il successo di Origins non è da discernere dalla scelta dell'antico Egitto come impostazione storica. La storia si svolge nel 49 aC ed è in questo tipo di ambientazioni che Assassin's Creed dà il massimo, in particolare se si tiene in considerazione tutto ciò che l'Antico Egitto ha da offrire in termini di cultura, paesaggi, figure storiche e luoghi. Visitare Alessandria, ad esempio, completa dei suoi iconici biblioteca e faro, non è qualcosa che è facile trovare altrove con questo livello di dettaglio, quanto meno non così. In termini di gameplay, anche in questo contesto il gioco funziona molto ben, con spade, esche e archi.

Assassin's Creed Origins è un passo avanti importantissimo rispetto a qualsiasi altro gioco della serie e si concentra sulle origini della fratellanza degli Assassini. Il nostro protagonista è Bayek, un personaggio fittizio appositamente creato per il gioco, che è diventato ben presto il nostro secondo protagonista preferito nella serie, secondo solo ad Ezio Auditore. È un uomo di forte personalità, alimentato da emozioni forti, un carattere che mostra sia con una grande passione nei confronti di coloro che ama, sia infuriandosi contro coloro che odia. In un certo senso, Origins è anche una storia di vendetta, anche se alla fine diventa qualcosa di più grande.

Durante il nostro lungo viaggio in Egitto si incontrano personaggi innumerevoli, anche se la narrazione principale è focalizzata su un gruppo abbastanza contenuto. L'anima gemella di Bayek, Aya, è altrettanto forte e ispirata, ma il nostro eroe interagisce anche con figure storiche come Cleopatra. Ci sono alcuni eventi storici importanti che vengono ricreato qui, sebbene mescolati con la finzione inevitabile determinata dall'universo di Assassin's Creed. I Precursori e la loro potente tecnologia rappresentano anche qui una parte importane della storia, cosi come lo è il presente e l'Animus; ma non preoccupatevi, non lascerete l'Egitto per lunghi periodi di tempo.

Assassin's Creed Origins è spettacolare sotto molti punti di vista, ma nulla è altrettanto impressionante come il suo mondo di gioco. Questa è la mappa più grande che Ubisoft abbia mai creato per un gioco di Assassin's Creed, anche se si considerano Black Flag e il suo vasto oceano. Un bel pezzo della mappa comprende fiumi, laghi e deserti che vale la pena esplorare, in quanto nascondono tombe e piramidi, grotte e rovine sommerse. Ci sono anche grandi città come Alessandria e Menfi, così come diversi villaggi e città più piccoli.

Oltre ad essere una meraviglia tecnica e architettonica, il mondo di Assassin's Creed Origins è impressionante perché tutti gli elementi è come se avessero vita propria. Dagli innumerevoli cittadini che passeggiano per le città e le città che svolgono la loro attività, ad una grande varietà di animali (attenzione ai coccodrilli e agli ippopotami!), questo è un mondo organico che lavora oltre l'interazione o la presenza del giocatore. Troverete resti di battaglie che sono accadute prima del vostro passaggio, di abitanti dei villaggi attaccati dai coccodrilli, ai banditi che attraversavano i percorsi con le guardie, in modo organico, un aspetto che ci ricorda quanto fatto da Ubisoft con la serie Far Cry. Il mondo di Assassin's Creed Origins è un trionfo dell'architettura virtuale, dei cicli di intelligenza artificiale e dei sistemi dinamici, che lavorano insieme in modo sinergico.

Assassin's Creed OriginsAssassin's Creed Origins

Quando ha fatto promozione per Assassin's Creed Origins, Ubisoft ha chiarito che non sarebbe stato più un gioco action, ma un action/RPG. Il risultato è un gioco che sembra un incrocio tra The Witcher 3: Wild Hunt e Watch Dogs 2, con i caratteri tipici di Assassin's Creed. È un cambiamento profondo per la serie, su molti livelli. Strutturalmente, ad esempio, Origins è molto simile a The Witcher 3.

Ogni location ha diverse quest-line da seguire, con trame semplici o elaborate. Alcune di queste missioni sono piuttosto semplici, mentre altre sono più stratificate, come indagare su un omicidio che ci porta a caccia di un serial killer cultista per tutto l'Egitto, o accettare una missione di recupero di vagone perduto, finendo in una tomba sotterranea scoprendo la connessione tra i sacrifici umani, una dea arrabbiata e una città sepolta dalla sabbia. Ci sono molte missioni, e anche se il design delle missioni stesse è cruciale, ovviamente, non dovrebbe mai essere sottovalutato un contesto adeguato. Ci sono anche missioni investigative in cui si cercano degli indizi, in modo simile a quanto fa Geralt in The Witcher 3: Wild Hunt.

Un altro elemento che trasforma Assassin's Creed Origins in un RPG sono il livello di giocatori e nemici. Analogamente a Syndicate, il livello del giocatore rispetto all'avversario è un fattore massiccio, e se decidete di affrontare un personaggio di un livello diverso e più alto rispetto al vostro, preparatevi ad una morte certa. Completare le missioni è il modo più veloce per guadagnare esperienza e salire di livello, ma tutte le azioni hanno una loro importanza da questo punto di vista, come eliminare i comandanti del campo o trovare tesori nelle rovine.

Assassin's Creed OriginsAssassin's Creed Origins
Assassin's Creed OriginsAssassin's Creed Origins
Assassin's Creed OriginsAssassin's Creed Origins
Assassin's Creed OriginsAssassin's Creed OriginsAssassin's Creed Origins