Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
One Piece: Unlimited World Red

One Piece: Unlimited World Red per Nintendo Switch

Torniamo nei panni del pirata di Cappello di Paglia ancora una volta.

One Piece: Unlimited World Red è stato sviluppato da Ganbarion molti anni fa per Nintendo 3DS e ben presto ha iniziato a passare da una console all'altro, migliorando la qualità e aggiungendo contenuti e modalità di gioco. Il titolo ha raggiunto un picco su PS3 e Wii U con Colosseum, e sembrava che Bandai Namco ne avesse abbastanza, eppure Unlimited World Red è tornato con una Deluxe Edition su PS4 e Nintendo Switch, e quest'ultima versione è quella che abbiamo testato per questa recensione.

Potremmo riassumere il gioco così: storia, combattimenti, oggetti da collezione, building, sviluppo di personaggi, minigiochi ... tutto tranne la navigazione (che è un po' strano, trattandosi di un gioco sui pirati). Il gioco segue la saga Unlimited SP con un salto di qualità per quanto riguarda il valore produttivo, grazie al coinvolgimento del team anime. Sembra un prodotto che appartiene per davvero all'universo creato da Eiichiro Oda, e forse questo è il motivo per cui Bandai Namco non ha esitato a pubblicarlo in tutti i territori e su tutte le console.

Unlimited World Red è un gioco d'avventura che cerca di ricreare la vita dei pirati di Cappello di Paglia, il che significa fondamentalmente andare di isola in isola facendo il culo agli avversari, mentre si raccolgono tesori e risorse lungo il percorso. Luffy e i suoi nakama sono sempre bravi ragazzi, e in questa storia spin-off, i Mugiwaras trovano una donna molestata dai pirati in una piccola città in un livello completamente ampliato.

One Piece: Unlimited World Red

In questo hub, quasi senza conflitti, trascorrerete un po' di tempo a spendere le risorse ottenute dalle vostre avventure, aiutando gli abitanti ad aprire edifici e negozi come una farmacia, un ristorante o anche una discoteca, e in cambio avrete posti dove acquistare oggetti ed evolvere i vostri personaggi. Ci sono anche una manciata di mini-giochi, ma solo uno è effettivamente gratificante. È divertente spostare Luffy utilizzando le braccia gomu-gomu, ma il design di questo luogo, in generale, è abbastanza noioso e le conversazioni sono prive di significato.

Il vero gioco si svolge lontano dall'hub, nelle missioni che ci attendono su altre isole. Prima di questo, però, bisogna formare un party di tre con i nove personaggi dell'equipaggio e andarci. Il sistema di combattimento è simile a quello di un Musou semplificato, basato su combinazioni di attacchi pesanti e leggeri, e di un paio di abilità speciali, oltre a una mossa di schivata molto utile e il contrattacco. Optate per Luffy e Sanji per gli attacchi da mischia, Zoro per le sue spade, Chopper come guaritore, mentre Usopp ha una modalità di sparatutto in prima persona.

One Piece: Unlimited World RedOne Piece: Unlimited World RedOne Piece: Unlimited World Red

Le meccaniche Musou sono spesso criticate in quanto possono risultare ripetitive e la mancanza di combo in questo One Piece semplifica il tutto al semplice schiacciare pulsanti. I personaggi possono salire di livello e possono cambiare i booster, ma non imparano mosse extra che vi incoraggiano ad evolverli. La cosa peggiore, però, è l'IA, in quanto continuamente uccidiamo ondate degli stessi nemici ripetitivi ancora e ancora, isola dopo l'isola, con un semplice cambiamento cosmetico tra l'uno e l'altro. È impegnativo e divertente, alla fine, solo contro i boss del livello. Non ci sono molte meccaniche, ma almeno sono a volte diverse, specialmente in co-op tra due giocatori (che è giocabile con un Joy-Con ciascuno, anche se risulta un po' impacciato a causa dei trigger).

Allora perché abbiamo giocato fino alla fine di One Piece: Unlimited World Red se il gameplay è così debole? Per lo stesso motivo per cui molti di noi hanno visto più di 800 episodi della serie anime: la trama di questo gioco ha quel qualcosa che lo rende interessante ai fan e quella che all'inizio sembra essere una storia debole migliora tantissimo grazie a un mix di personaggi originali che funzionano alla perfezione nell'universo, mescolati ad una trama che guadagna molto ritmo verso la fine (da questo punto di vista è più coerente di alcuni film di One Piece). Ci sono un sacco di cutscene di alta qualità che utilizzano il doppiaggio degli attori originali in giapponese, e anche se il 90% delle missioni sono eventi del passato, funziona. Forse il motivo è il legame nostalgico a quei momenti, o perché finisce per essere più divertente di quanto inizialmente appare.

One Piece: Unlimited World Red

Da quella prima versione su Nintendo 3DS alla Deluxe Edition, One Piece: Unlimited World Red ha attraversato diversi strati di rielaborazione. Ancora una volta, il design dei personaggi e le animazioni spiccano rispetto agli sfondi in bassa risoluzione. L'edizione Deluxe comprende tutti i DLC, ma in realtà sono solo una moltitudine di costumi da indossare basati su film o eventi (come il 20 ° anniversario), ma in realtà non è particolarmente soddisfacente. Almeno funziona a una risoluzione stabile in 1080p e a 60 fotogrammi al secondo.

La storia dura circa dieci ore, e poi c'è una vasta gamma di missioni secondarie in cui ottenere risorse, ,a fortunatamente, possiamo muoverci grazie al teletrasporto. Proprio nel caso in cui qualcuno ami il sistema di combattimento, c'è anche una modalità Colosseum con molte sfide. La cosa buona è che qui il cast di personaggi giocabili cresce e si può giocare sia con i nemici sia con amici come Portas D. Ace o Law Trafalgar.

One Piece: Unlimited World Red fa nuovamente appello ai fan dei Mugiwara che desiderano perdersi in questa straordinaria storia, una storia accentuata dall'autentico ritratto dei personaggi di questa serie molto amata. È la trama di qualità ad elevare l'esperienza al di sopra di un gameplay troppo semplice e di un mondo che offre molto poco in termini di difficoltà.

One Piece: Unlimited World RedOne Piece: Unlimited World RedOne Piece: Unlimited World Red
06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
Nuovi personaggi che sono esattamente come quelli inventati da Oda; Le cutscene cinematiche e il cast originale; Un sacco di contenuti; La modalità Colosseum.
-
Pessimo level design; Non troppa varietà in termini di nemici e combattimento mediocre; Non c'è alcun motivo per chiamarla Deluxe Edition.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi