Gamereactor International Italiano / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands
Gamereactor
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Horizon: Zero Dawn

Horizon: Zero Dawn - The Frozen Wilds

Un'espansione che aggiunge una nuova area, nuove macchine, nuovi equipaggiamenti ma, soprattutto, nuove risposte.

A distanza di meno nove mesi dal lancio del gioco originale, ecco la prima (e unica?) espansione di Horizon: Zero Dawn, The Frozen Wilds. E' tuttavia molto importante fare una precisazione: The Frozen Wilds è un'espansione nel vero senso della parola, non un semplice "DLC", in quanto aggiunge una nuova area di gioco, una nuova storia, nuove armi, armature, nemici e contenuti, che ci terranno occupati dalle 10 alle 15 ore. Il prezzo, di 19,99 euro, è più che adeguato ai contenuti in esso inclusi, anche se, vogliamo precisarlo, avrete bisogno del gioco base per giocare a questa espansione.

The Frozen Wilds non è necessariamente la continuazione della storia principale narrata nel gioco base, anche perché è ambientato prima della conclusione del gioco. Come di certo saprete se avete finito il gioco, una volta scorsi i titoli di coda, si riprende da prima dell'ultima missione, in modo da poter finire tutte le quest e attività secondarie lasciate in sospeso, tra cui, ovviamente, anche The Frozen Wilds. Questa missione è ambientata prima della fine della storia, ma è necessario che Aloy abbia raggiunto almeno il livello 30 e che siate un bel po' avanti nella storia della campagna.

In questa espansione esplorerete una nuova regione lontana del nord, abitata dai Banuk. Durante il gioco originale avete avuto l'opportunità di interagire con alcuni Banuk, ma solo ora potete conoscere in modo approfondito la tribù e visitare la sua patria feroce e ostile. Quasi tutta la nuova area è ricoperta di neve, laghi ghiacciati e tempeste di neve, salvo alcune sezioni in interno. In questa regione potete seguire una nuova storia, partecipare a diverse attività e missioni secondarie, e cercare di raccogliere nuovi oggetti collezionabili, che sono unici di questa regione.

C'è anche un nuovo albero di abilità, che riguarda principalmente azioni che riguardano l'equitazione e i montabili. È possibile aumentare la robustezza del proprio mount robotico, la resistenza e sbloccare una serie di azioni che è possibile eseguire quando si è in sella, come saccheggiare oggetti o saltare addosso ai nemici.

La storia è incentrata su un nuovo tipo di macchina che ha cominciato ad infestare la patria dei Banuk, creato da un'entità denominata "Daemon". Il giocatore aiuterà successivamente i Banuk a tenere sotto controllo la situazione, trovando, al tempo stesso, ulteriori risposte e dettagli riguardanti l'iniziativa Zero Dawn, l'organizzazione Faro e altri progetti legati a tutto questo. Ovviamente non entreremo ulteriormente nei dettagli, ma è stato bello avere un certo contesto in più sul mondo di Horizon: Zero Dawn.

Horizon: Zero DawnHorizon: Zero Dawn

Le missioni stesse sono eccezionali e sfruttano bene il gioco che Guerrilla Games ha creato, anche se non sono particolarmente originali o molto diverse da quando abbiamo già fatto nel gioco di base. C'è una sorpresa o un colpo di scena qua e là, ma niente di particolarmente rivoluzionario. Guerriglia ha giocato sul sicuro, e siamo dell'idea che avrebbero potuto rischiare un po' di più, ma se vi accontentate del fatto che potrete fare qualcosa in più, qui troverete comunque da fare.

Con l'espansione si aggiungono anche nuove macchine particolarmente impegnative. Non solo sono le macchine più difficili del gioco, ma anche i giocatori meglio equipaggiati e esperti dovranno sudare sette camicie per riuscire a sconfiggere questi potenti nemici. Le nuove armi e i nuovi equipaggiamenti che è possibile ottenere possono rivelarsi preziosi aiuti in queste battaglie, ma in sostanza occorrerà avvicinarsi a questi nemici come con tutti gli altri: si studiano a fondo le loro caratteristiche, si cerca di capire come è possibile disattivarli o limitarli e quindi avviare un piano di attacco.

Tutto sommato, The Frozen Wilds aggiunge molte cose da fare, più che sufficiente da giustificarne il prezzo. Da una parte, però, avremmo preferito che Guerrilla Games avesse osato un po' di più con la formula, e sarebbe stato anche bello vedere una vera e propria continuazione della storia, ma supponiamo che sarebbe stato troppo difficile da ottenere con una semplice espansione. Non ci sentiamo di dire che sia un'espansione obbligatoria o necessaria, ma la consigliamo senza dubbio a chiunque sia piaciuto Horizon: Zero Dawn ed è interessato ad aggiungere altre ore e un ulteriore contesto a quella esperienza.

Horizon: Zero DawnHorizon: Zero Dawn
Horizon: Zero DawnHorizon: Zero DawnHorizon: Zero Dawn

Si comunica che la copia review di Horizon: Zero Dawn - The Frozen Wilds è stata fornita gratuitamente da Sony Interactive Entertainment Europe.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Una nuova aera piuttosto ampia; Un sacco di nuovi contenuti; Le nuove macchine sono impegnative; Offre alcune risposte.
-
Principalmente farete molte delle stesse cose fatte nel gioco base; Non è una continuazione della storia principale.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi