Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
recensioni
Resident Evil 7

Resident Evil 7: Gold Edition

Dopo un anno, Capcom offre la versione definitiva e completa di Resident Evil 7. Ma ne vale davvero la pena?

Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Un anno fa, a gennaio, è uscito Resident Evil 7, un ritorno alla forma per una serie che ha gettato le basi del genere survival horror nel mondo videoludico, eliminando tutta la componente action su cui la serie aveva puntato nelle ultime iterazioni e rendendolo un titolo molto più ricco di atmosfera e teso (potete leggere tutti i dettagli nella nostra recensione). Ora è stata pubblicata la Gold Edition, inclusi tutti i DLC usciti negli ultimi 12 mesi, e quindi quale momento migliore per dare un'occhiata a tutti i contenuti che sono stati aggiunti e capire cosa aggiungono all'esperienza, che ci è piaciuta così molto l'anno scorso.

Prima di iniziare, vogliamo segnalare che contenuti aggiuntivi trattati qui presuppongono che abbiate completato il gioco, quindi, vi avvisiamo, potreste trovare alcuni spoiler .

Il primo pacchetto DLC uscito alla fine di gennaio 2017 è stato Banned Footage Vol. 1, offrendo due nuovi episodi isolati - Nightmare e Bedroom - e una nuova modalità di gioco. Tutti gli episodi di Banned Footage avevano lo scopo di offrire informazioni sui personaggi che avevamo visto nel gioco base, incluso il prigioniero dei Baker, Clancy, e in quanto tale offrono piccoli dettagli in più che si adattano bene al gioco principale.

Nightmare, prima di tutto, vede Clancy chiuso nel seminterrato di notte, e deve sopravvivere fino all'alba, respingendo i mostri terrificanti che abbiamo imparato a conoscere e ad amare dal gioco principale. Mettendo a segno delle uccisioni, otterrete punti e allo stesso tempo avete anche il compito di raccogliere rottami con cui costruire degli oggetti, perché, come sapete, una parte fondamentale della sopravvivenza in Resident Evil 7 è assicurarvi di avere abbastanza risorse per proteggervi. Mentre i nemici diventano più numerosi, ogni ondata vi vede sfrecciare da un posto all'altro, urlando come un matto mentre piazzate trappole e raccogliete risorse, facendo di tutto per rimanere in vita. È un'esperienza davvero tesa per essere un piccolo mini-gioco divertente, e vi troverete ad imparare ad ogni tentativo fallito (non si chiama Nightmare a caso, ovviamente).

Bedroom offre una sfida leggermente diversa, comunque. Qui giocate ancora nei panni di Clancy, ma questa volta vi ritrovate rinchiusi nella stanza da letto da Marguerite e venite nutriti da ogni genere di cose grossolane. L'obiettivo qui è cercare di scappare usando un certo numero di strumenti quando la donna lascia la stanza, ma il colpo di scena è che tornerà a intervalli regolari, e se trova qualcosa fuori posto impazzirà, e verrete puniti. Quindi non si tratta solo di riuscire ad uscire dalla stanza, ma fare in modo di essere al sicuro quando il vostro rapitore torna a urlarvi contro. È frustrante e vi farà sudare mentre cercate di arrampicarvi per trovare quello che vi serve in questi brevi lassi di tempo, ma è un po' più cervellotico rispetto al caos pieno di azione di Nightmare.

Banned Footage Vol. 1 porta con sé una nuova modalità di gioco chiamata Ethan Must Die. Questo mini-gioco piuttosto hardcore vi porta fuori dalla casa dei Baker con risorse minime, e bisogna attraversare e sopravvivere per riuscire ad affrontare un boss alla fine. La morte è permanente, e non ci sono checkpoint, e insieme al fatto che ci sono trappole ovunque, questo può diventare davvero un inferno se sbagliate. Tutto quello che occorre fare è affidarvi alle casse casuali che vi danno oggetti e le statue che rimangono quando muori, che vi danno un oggetto a caso dall'inventario del vostro defunto. Non è molto in termini di sostanza, ma se ti piacciono le sezioni più orientate al combattimento del gioco principale, vi piacerà altrettanto.

Resident Evil 7
Resident Evil 7Resident Evil 7

La seconda raccolta di DLC di Banned Footage è uscita il mese successivo con la stessa struttura: due episodi isolati e una nuova modalità di gioco. Dobbiamo prima parlare della modalità di gioco Jack's 55th Birthday, e il modo migliore per descriverlo è dire che se fosse una mod, non sarebbe lore-friendly. Vi ricordate il tizio che vi ha inseguito in giro senza sosta nel gioco base? Bene, qui parteciperete alla sua festa di compleanno, e bisogna correre in giro per casa a raccogliere cibo da inghiottire mentre combattete mostri con stupidi cappelli. È ridicolo, è divertente e francamente un gradito cambiamento rispetto alle squallide stanze che siamo abituati a vedere.

21, tuttavia, è un episodio che fa riferimento all'omonimo gioco di carte. Questa volta il povero vecchio Clancy è intrappolato in una stanza di fronte a un altro prigioniero e viene istruito da Lucas per giocare una partita a 21, il che significa che se perde un round perde anche un dito - lo stesso vale per il suo compagno. È semplice, quindi se vi piacciono i giochi di carte ma vi sembra che manchi un certo rischio, questo potrebbe fare al caso vostro. Di nuovo, è un capitolo piuttosto isolato e irrilevante nel grande schema delle cose, ma è interessante per coloro che amano l'atmosfera e le menti contorte della famiglia Baker.

Daughters è di gran lunga il miglior DLC della collezione di Banned Footage, e ci dà un sacco di indizi e informazioni per comprendere meglio la storia. Qui interpretiamo Zoe Baker prima degli eventi di Resident Evil 7, con cui osserviamo la normale vita familiare prima che Jack porti una ragazza di nome Eveline dalla tempesta. Come ben sapete se avete finito il gioco, questo finisce male per tutta la famiglia, per Zoe più di tutti, e bisogna attraversare questo spazio contorto da incubo che una volta si chiamava casa. Solo da una prospettiva narrativa, questo offre una visione totalmente nuova di tutta la famiglia, dà qualche sfumatura in più e li rende meno mostruosi (una specie), dandoci anche qualche idea su come le cose siano andate così male in un primo momento.

Resident Evil 7
Resident Evil 7Resident Evil 7
Resident Evil 7
Resident Evil 7Resident Evil 7
Resident Evil 7
Resident Evil 7Resident Evil 7