Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
recensioni
Dark Souls: Remastered

Dark Souls: Remastered

L'RPG spietato di From Software torna a nuova vita con questo straordinario remaster.

  • Testo: Sam Bishop
Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Sai che ce l'hai fatta quando il tuo prodotto diventa un termine di riferimento per tutto ciò che lo circonda, dal momento che dal lancio di Dark Souls di From Software nel 2011 il nome è diventato sinonimo di difficoltà punitiva (quante volte avete sentito dire "il Dark Souls dei ... "o" Souls-like"). Era un capolavoro dei giochi moderni all'epoca, e quest'anno From e Bandai Namco hanno deciso di offrire una versione rimasterizzata, portando il gioco su PC, PS4, Xbox One e Switch, ma questa edizione arriverà in un secondo momento. Recentemente siamo tornati a fare un'occhiata a questo primo capitolo su PS4 per capire cosa è cambiato, e la buona notizia è che le cose sono decisamente cambiate in meglio.

Il primo passo è la grafica a 720p, che lascia spazio ai gloriosi 1080p su PS4 e Xbox One, con upscaling 4K disponibile su PS4 Pro e Xbox One X, mentre su PC abbiamo un 4k nativo (le texture sono 2K, comunque). Capita sempre così con i vecchi giochi, non ti ricordi mai quanto in realtà fossero brutti visivamente, ma avendo suonato l'originale su Xbox 360 giorni prima che mettessimo le mani su questo, possiamo confermare che il gioco appare di gran lunga migliore. Certo, mostra i segni del tempo se proprio vogliamo andare a trovare il pelo nell'uomo, come se vi capita di fare lo zoom sulla faccia da scemo del vostro personaggio, ma è proprio da voler essere pignoli.

Un'altra cosa che farà entusiasmare i fan di Dark Souls è il frame-rate, che è stato sostanzialmente raddoppiato in Blighttown, dove l'originale, invece, rallentava in modo allucinante. Ora tutto funziona a 60 FPS, anche se vale la pena precisare che la versione Switch sarà comunque bloccata a 30, con 720p in modalità portatile e 1080p in dock.

Sia la grafica sia il frame-rate influenzano il gioco in modo sostanziale, e non abbiamo alcun problema nell'affermare che queste caratteristiche gli permettono tranquillamente di stare in un'era moderna; ora sembra un titolo sviluppato per le console moderne. Le animazioni sono fluide (il che è importante per schivare e combinare gli attacchi) e con il massimo delle prestazioni c'è una maggiore possibilità di sopravvivenza, sia in combattimento sia quando si esplorano gli anfratti precari di tutto il mondo.

Dark Souls: Remastered
Dark Souls: RemasteredDark Souls: RemasteredDark Souls: Remastered

Ma cos'altro c'è di nuovo qui? Bene, questa nuova edizione arriva corredata di tutti i DLC su tutte le piattaforme, e questi includono anche l'espansione di Artorias of the Abyss. Qui visiteremo Oolacile per sconfiggere Manus, Padre degli Abissi. Come la maggior parte del gioco, la trama è del tutto facoltativa e l'aspetto di maggiore interesse qui sono le location extra, i boss e i nemici che potete attaccare durante il vostro viaggio.

Non c'è dubbio che i fan dei Dark Souls saranno ansiosi di sapere se una qualsiasi delle meccaniche di base sia stata cambiata o, dio non voglia, resa più facile per quegli insulsi casual gamer presenti tra noi, ma sarete contenti di sapere che nelle nostre ore di gioco niente ci è sembrato o è apparso diverso da quello che avevamo visto nel primo gioco originale. Magari la grafica risulta più definita, ma il contenuto è tutto come dovrebbe essere in un remaster.

Al momento in cui scriviamo i server sono offline, quindi non possiamo parlarvi dell'aspetto online del gioco, ma quello che possiamo dirvi è che mentre l'originale offriva tra uno e quattro giocatori alla volta, in questa edizione è aumentato a sei per tutte le nuove versioni (tutte e quattro le versioni hanno server dedicati), così potete gustarvi tutta la componente cooperativa che volete ... o l'ostilità, se siete tra quegli individui malati e contorti che amano invadere le partite di altre persone - lo sapete solo voi. Evocare gli NPC come Iron Tarkus, tuttavia, funziona senza intoppi e come previsto, quindi non abbiamo critiche da fare, specialmente quando ammazzano i boss per te.

Dark Souls: Remastered
Dark Souls: RemasteredDark Souls: RemasteredDark Souls: Remastered
Dark Souls: Remastered
Dark Souls: RemasteredDark Souls: RemasteredDark Souls: Remastered
Dark Souls: RemasteredDark Souls: RemasteredDark Souls: Remastered