Gamereactor follow Gamereactor / Dansk / Svenska / Norsk / Suomi / English / Deutsch / Español / Português / Français / Nederlands / 中國 / Indonesia
Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
recensioni
Unravel Two

Unravel Two

Coldwood ci ha invitato a prendere parte ad una nuova avventura lanosa, ma questa volta con un amico.

  • Testo: Suzanne Berget & Odd Karsten Svartaas
Facebook
TwitterRedditGoogle-Plus

Il vento ulula e le onde si infrangono contro lo scafo della nave. Yarny viene buttato fuori bordo e alla fine raggiunge la riva, fradicio e solo. Il suo filo è stato reciso; non c'è modo di tornare indietro, nessuna via da seguire. Con sua sorpresa, un altro troll fatto di lana esce arrampicandosi da una valigia, tagliando il filo e tutto. Legano insieme i loro fili e creano un legame magico e indissolubile.

Inizia così Unravel Two, il sequel dell'affascinante avventura "lanosa" del 2016. Il gioco è stato annunciato e lanciato durante la conferenza stampa di EA all'E3, ed è ancora lavorato a maglia, o meglio sviluppato se preferite, da Coldwood Interactive.

I due troll di lana si dirigono verso un faro, che funge da hub del gioco, proprio come la casa della "nonna" nel primo gioco. Da qui potete avventurarvi attraverso diversi portali e raccogliere ricordi che si trasformano in immagini sul muro del faro. Non si allontana troppo dal modello originale, al momento. Durante le diverse avventure, occorre andare da A a B utilizzando il filo di lana in modi creativi per risolvere enigmi. Oscillerete, vi annoderete, vi tirerete e isserete come non ci fosse un domani. Sparsi per il livello ci sono oggetti collezionabili che possono essere un po' difficili da raggiungere, e sullo sfondo, una storia interpretata da figure effimere. Il terreno sembra ancora molto familiare. I fan del primo gioco e del piccolo avventuriero hanno molto da attendersi.

Ci sono alcune differenze importanti, la principale è che ora potete giocare con un amico. Ciascun giocatore interpreta un troll di lana, con cui ci si avventura nel grande mondo. Si è rivelata un'esperienza stimolante, caotica e molto divertente. Ci sono molte cose da tenere a mente quando due troll provano a dondolare avanti e indietro dallo stesso nodo, o tentano di sincronizzare i loro salti per evitare rischi come fuoco, vapore o nemici. Diventa particolarmente difficile in una delle tante sequenze di inseguimento del gioco, in cui entrambi dovete correre veloci e pensare più velocemente.

Unravel TwoUnravel Two

È nei panni di un gioco cooperativo che Unravel Two trova davvero il suo posto sotto i riflettori, e l'elemento chiave dell'intero gioco è proprio la cooperazione. Occorre aiutarsi a vicenda quando le cose diventano troppo difficili. Cosa che abbiamo fatto ... abbastanza spesso. Ed è stato fantastico! Se uno di noi ce l'ha fatta ad attraversare una parte particolarmente difficile del livello, e l'altro no, basta tirarlo dal filo c che ci tiene legati.

Se quella tecnica fosse impossibile da mettere in pratica, potremmo unire le forze, intrecciare e completare l'enigma come un solo troll. Ciò consente ai giocatori di superare gli ostacoli e di non doversi preoccupare di doverli completare due volte, o di rovinare le cose se un troll non riesce a superarlo. A sua volta, questa è una meccanica fantastica se state giocando con qualcuno che non ha familiarità con i platform, o se state usando il gioco per introdurre all'esperienza i non giocatori, che siano i vostri figli, amici o altri. Questo riduce la soglia e i livelli di stress perché avete la rete di sicurezza dell'altro giocatore, e se le cose diventano troppo difficili l'altro giocatore può, letteralmente, trascinarvi per l'intero gioco. Il gioco fa anche un buon uso nell'insegnare tecniche e trucchi per principianti di cui avranno bisogno in seguito: tempismo, coordinamento e disciplina dei pulsanti, per citarne alcuni.

Unravel TwoUnravel Two
Unravel Two
Unravel TwoUnravel TwoUnravel Two