Gamereactor Close White
Accedi






Password dimenticata?
Non sono iscritto, ma vorrei esserlo

Oppure effettua il log-in con Facebook
Gamereactor Italia
recensioni
Insurgency: Sandstorm

Insurgency: Sandstorm

Lo shooter di New World Interactive è appena approdato su PC, mentre per la versione console dovremo attendere il prossimo anno.

Facebook
TwitterReddit

In Insurgency: Sandstorm non importa se muori. Non ci sono kill-cam celebrative, nessuna meccanica volta a glorificare una sequenza di uccisioni ininterrotta - questo è uno sparatutto che se ne frega di esplorare l'idea secondo cui la guerra è un inferno e che non deve essere presa alla leggera. Naturalmente, la ferocia del combattimento nello sparatutto in prima persona di New World Interactive deriva dai giocatori stessi, ma la struttura complessiva delle diverse modalità è in definitiva ciò che rende il secondo gioco di questa serie così dannatamente punitiva.

Prendendo il controllo di un ribelle o di un soldato della milizia, i giocatori si lanciano in combattimenti tattici davvero tesi in battaglie a ondate e punti di cattura. Ci sono tre modalità di gioco principali da giocare (tra classificate e casual - senza contare le modalità co-op con i robot), ma il gameplay di base ruota attorno alla pressione sulla squadra avversaria mentre si cerca di dominare i punti chiave sulla mappa. Tutto è incentrato sul pensiero tattico, il lavoro di squadra e l'esplorazione attenta mentre cerchi un buon punto di osservazione. Naturalmente, anche avere un obiettivo costante aiuta.

Il posizionamento è la chiave, ed è facile capire chi sono coloro che hanno giocato alla beta in modo estensivo perché sono quei giocatori che ti faranno fuori prima che tu abbia realizzato dove sono. La conoscenza della mappa è importante in Insurgency, quindi, e ci vuole un paio d'ore prima che tu riesca ad avere una certa dimestichezza del campo di battaglia. Fino a quando non conoscerai ciascuna mappa come il palmo della tua mano digitale, ti raccomandiamo di procedere con cautela poiché una buona metà delle nostre morti è stata causata per esserci allontanati troppo mentre cercavamo la linea del fronte.

I livelli stessi sono, come si addice al nome del gioco, basati dentro e fuori il Medio Oriente, con una serie di mappe in gran parte polverose che sono piene di edifici e dettagli interessanti. Questi livelli sono ben lontani da quelle arene simmetriche pensate per rendere il gioco equilibrato, anzi, offrono sfide uniche sia per chi attacca sia per chi difende, il che a sua volta rende il combattimento di Insurgency davvero intenso.

Insurgency: SandstormInsurgency: Sandstorm

Ci sono un sacco di ruoli sul campo di battaglia che i giocatori possono assumere, dal guidare una squadra agli specialisti per gli incontri ravvicinati fino ai cecchini a lungo raggio. Tendevamo a gravitare verso ruoli più generalisti, ma se preferisci un lavoro più mirato o specializzato, ci sono opzioni da prendere in considerazione. È una configurazione che favorisce team più coordinati che assicurano che tutte le basi siano coperte, ma non è nemmeno uno sparatutto definito dalle sue classi.

Altrettanto importante quanto il tuo ruolo nel gioco è l'arma che porti con te in battaglia. Abbiamo armeggiato un po' con le nostre opzioni fino a quando non ci siamo accordati su qualcosa di cui siamo rimasti soddisfatti. Il rinculo è un bel problema e quindi brevi, brusche raffiche sono la chiave a meno che non si voglia sacrificare un po' di potenza per qualcosa che abbia una maggiore stabilità. Oltre alla selezione di base, c'è anche una serie di accessori che possono ulteriormente migliorare la tua arma scelta. C'è un numero decente tra cui scegliere e in termini di gestione, tutti ci sembravano abbastanza buoni e utili.

Padroneggiare la tua arma scelta è assolutamente essenziale in Insurgency, e se non sai come maneggiare l'arma nelle tue mani, allora non hai nessuna possibilità quando le cose si fanno più concitate. Come accennato in precedenza, questo gioco è davvero tosto e il suo sequel ti accoglierà piazzandoti un colpo alla testa ben assestato e un po' di misericordia. Non aspettarti una passeggiata durante Sandstorm, e anche una volta che hai imparato quello che c'è da sapere, puoi sempre contare sui tuoi avversari per approfittare dei tuoi errori folli e punire qualsiasi afflusso di sangue alla testa.

Insurgency: Sandstorm
Insurgency: SandstormInsurgency: SandstormInsurgency: Sandstorm

La tensione in Insurgency deriva dalla configurazione basata su ondate, il che significa che (di solito) non respawni all'istante sul campo di battaglia una volta che sei stato eliminato. Se esci dalla copertura o entri nella visuale di qualcuno e muori di conseguenza, dovrai spesso aspettare un paio di secondi prima che la prossima ondata sia pronta e potrai ricongiungerti alla battaglia. A volte dovrai persino aspettare che sia compiuto un obiettivo prima che la tua squadra possa rigenerarsi, e abbiamo trascorso una buona quantità di tempo a guardare i nostri compagni di squadra giocare mentre noi abbiamo rovinato tutto per colpa della nostra fretta sconsiderata. Questa configurazione, insieme al numero finito di ondate disponibili per ogni squadra (dove il numero di onde dipende dalla modalità in corso), fa in modo che ogni nuova vita sia preziosa e impedisce ai giocatori di essere troppo casual e di sprecare vite.

La tensione non è certamente aiutata dal fatto che anche quelli che indossano armature pesanti sono un po' deboli, e basta un breve lancio di colpi ben mirati per abbattere un avversario. Il fatto che la vita sia molto fragile dimostra quanto il gioco sia per certi versi conservatore, e che, unito alle lunghe attese tra due spawn, aumenta la pressione e pesa ogni passo che fai.

New World Interactive ha dato vita ad uno shooter stressante e coinvolgente che premia il gioco abile e tattico, ma non è perfetto. La nostra critica principale è probabilmente rivolta alla mancanza di rifinitura, e per tutti gli aspetti positivi è difficile non essere un po' distratti dal modo in cui alcune cose sembrano grezze. Sebbene sia dettagliato per la maggior parte, e le animazioni dei personaggi sono in gran parte realistiche, fatica a competere con i grandi nomi in termini di qualità audio-visiva. Questo è prevedibile data la dimensione dello studio, ma non possiamo fare a meno di chiederci che cosa il team sarebbe stato in grado di offrire con un budget maggiore e un po' più di tempo a disposizione.

Insurgency: Sandstorm

Tempi di sviluppo maggiori avrebbe certamente permesso a NWI di ottimizzare al meglio il gioco e avremmo visto meno tempi di caricamento letargici per le texture e movimenti più fluidi durante l'analisi, ad esempio. Abbiamo anche notato alcuni bug, anche se nessuno di loro era particolarmente problematico e sicuramente non erano simili ai problemi che abbiamo incontrato quando abbiamo recensito il primo gioco della serie. Per quanto riguarda i contenuti, va detto che è un po' leggero e che un'altra modalità sarebbe stata utile per cambiare un po' la dinamica e offrire varietà, e poi c'è la piccola questione della campagna per giocatore singolo mancante che è stata messa in attesa, mentre lo studio si concentra sul multiplayer del gioco (ad essere onesti, non ci è mancata per nulla).

Tuttavia, i problemi tecnici sono relativamente lievi nel grande schema delle cose e, nel complesso, siamo rimasti profondamente colpiti da ciò che New World Interactive è riuscito a offrire. Sandstorm è uno sparatutto in prima persona ricco di atmosfera e stimolante, che riesce perfettamente a rivaleggiare con alcuni dei più grandi nomi del settore. Non ha lo stesso livello di lucidatura di Battlefield e Call of Duty, e non è certamente per i deboli di cuore a causa della sua natura esigente, ma se stai cercando uno sparatutto che non ti tenga la mano e insista sul fatto che lo prendiate sul serio, questo nuovo Insurgency merita di essere scoperto.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Intenso e coinvolgente; Atmosfera immersiva; Buon uso delle armi; Modalità di gioco intelligenti per guidare la cooperazione.
-
Poco ridefinito in alcuni punti e un po' buggoso; Qualche contenuto in più al lancio sarebbe stato gradito.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi
Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.