Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
preview
Roller Champions

Roller Champions - Provata la fase alpha

Abbiamo messo alla prova per qualche round questo divertente titolo esport.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Roller Champions è come un incrocio tra il pattinaggio a rotelle, il basket e tag. Alla fine, questo è tutto ciò che devi sapere. Potremmo chiuderla qui, ma poi dove sarebbe il divertimento nel farlo?!

Il nuovo titolo di Ubisoft incentrato sugli eSports è l'ennesimo tentativo di catturare lo spirito degli sport del futuro, questa volta attraverso un'esperienza che unisce tre giochi differenti per creare qualcosa di nuovo e, potenzialmente, estremamente divertente. È veloce, pulito ed è più cerebrale di quanto sembri inizialmente, e non vediamo l'ora di giocarci di più non appena il gioco sarà pronto per la prossima fase di test.

Abbiamo trascorso alcune ore a giocare nell'ultimo giorno della recente alpha chiusa e il nostro tempo trascorso a pattinare nell'arena ci ha lasciato un'impressione positiva, anche se i nostri primi pensieri non sono stati eccessivamente positivi. Dopo un breve tutorial e alcune pesanti sconfitte, non eravamo completamente convinti, ma abbiamo deciso di continuare a giocare, e ben presto abbiamo iniziato a trovare il nostro ritmo.

Il punto cruciale di cui ci siamo resi conto giocando l'alpha è che una squadra di tre giocatori in comunicazione tra loro ha un enorme vantaggio rispetto a un team eterogeneo assemblato tramite matchmaking. Roller Champions è un gioco di squadra in tutti i sensi e se non lavori per la tua squadra, potresti non avere successo. Ciò significa che non sono mancati momenti frustranti mentre imparavamo le basi del gioco, ma alla fine, quando abbiamo iniziato a mettere insieme azioni più produttive, abbiamo iniziato a sentirci utili. A quel punto, ci siamo resi conto che ci stavamo anche divertendo.

Roller Champions

Billy No Mates qui ha giocato da solo tutto il tempo e dopo circa un'ora non vedevamo l'ora di ricongiungerci all'azione in futuro con un paio di amici al seguito. Ogni squadra di tre deve pattinare all'interno di un'arena, colpire punti di controllo e, essenzialmente, costruire un moltiplicatore per quando alla fine segnano un goal. Il punto va messo a segno in un gigantesco canestro da basket laterale, e ottieni un punto se segnerai un goal dopo aver completato un giro con la palla sotto il tuo controllo, tre punti per due giri e cinque punti se ci riesci per tre volte senza fermarti.

È una configurazione abbastanza semplice e il puntatore a cinque giri a tre giri è il modo più efficiente per vincere la partita dal primo al cinque, ma muoversi nell'arena anche una volta è più facile a dirsi che a farsi. Questo perché i giocatori avversari possono ostacolarti e giocare in modo aggressivo è assolutamente essenziale se vuoi essere competitivo durante una partita. In poche parole: paga essere un bullo in Roller Champions, e più spietato sei quando distruggi i tuoi avversari, maggiori sono le possibilità che la tua squadra abbia faccia punto.

Roller ChampionsRoller Champions

Non basta afferrare la palla e pattinare per avere salva la vita (anche se può funzionare), spesso dovrai pensare in modo intelligente, cambiare direzione rapidamente e tirare movimenti evasivi all'ultimo secondo se vuoi scappare da un blocco. Se il tuo avversario ha un buon contatto, verrai messo a terra cadendo a terra, e se stavi portando la palla, si rovescerà sul pavimento e verrà afferrata da qualcun altro. Se c'è qualcun altro nella tua squadra, nessun danno, nessun fallo, ma se lo fa un avversario - anche se sei al tuo terzo giro e stai per vincere la partita - il gioco si ripristina ed entrambe le squadre iniziano da zero.

Il fattore rischio/rendimento è forte in Roller Champions, in quanto una squadra competente può vincere per buona parte della partita, ma sarà possibile solo se usano tutti i trucchi a loro disposizione. Passare la palla rappresenta una parte importante di questa esperienza, e le squadre che si incrociano efficacemente sono già molto più avanti di quelle che non lo fanno, alimentando ulteriormente la necessità di compagni di squadra con comunicazioni vocali. Certo, tre lupi solitari possono segnare un goal, ma uno sforzo coordinato vincerà quasi sempre, come abbiamo scoperto in prima persona.

Nonostante abbiamo perso la maggior parte delle nostre partite, abbiamo comunque apprezzato il nostro primo assaggio di Roller Champions. Ha un sacco di stile, controlli chiari e intuitivi e il potenziale per essere un esport aggressivo e coinvolgente in modo simile a Rocket League. Le regole sono abbastanza semplici al punto che chiunque può iniziare a giocare subito, ma ci sono abbastanza sfumature nel gameplay per mantenerlo interessante in ogni momento. Resta da capire come andrà avanti per un lungo periodo di tempo, ma questi primi passi rappresentano un incoraggiante inizio di vita per un gioco che possiamo vedere in giro per un po'.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto