Italiano
Gamereactor
recensioni
Rust

Rust - La recensione della versione console

Uno dei titoli più popolari su Steam è finalmente arrivato sulle console.

Dopo tre lunghi anni dalla sua uscita dall'accesso anticipato, Rust è finalmente arrivato su console. Questo gioco punitivo ha praticamente ridefinito il genere survival e ancora oggi riesce a rastrellare decine di migliaia di giocatori su Steam. Per capire in che modo si confronta con la sua controparte per PC, ho provato la versione console, ma sono rimasto un po' deluso.

Dopo esserti risvegliato senza vestiti vicino a un fiume, devi uscire e raccogliere i materiali necessari per riuscire a sopravvivere nel mondo punitivo di Rust. La morte in Rust è praticamente dietro ogni angolo, poiché devi gestire i tuoi livelli di esaurimento di sete, fame e salute e proteggerti dai rischi ambientali come le radiazioni e il freddo. Anche gli altri giocatori rappresentano una grave minaccia quando esplori il sandbox aperto e ti consigliamo di essere adeguatamente armato o rischierai di farti saccheggiare l'intero inventario.

Non ci sono storie o obiettivi in Rust, ma piuttosto devi divertirti mentre sfidi gli elementi. Usando materiali di base come legno, pietre e stoffa puoi costruire il tuo rifugio sicuro dagli orrori esterni e puoi costruire armi e equipaggiamenti per proteggerti meglio. Il ciclo principale della raccolta di materiali e della creazione di attrezzature migliori è avvincente e c'è anche un allettante senso di pericolo, poiché il tuo inventario attuale è sempre in gioco quando sei fuori a scavare.

I miei maggiori problemi con Rust derivano davvero dalla sua natura punitiva. Non sono presenti tutorial che ti aiutino a familiarizzare con le meccaniche del gioco ed è stato frustrante perdere il mio intero inventario ogni volta che sono stato picchiato a morte da un giocatore nudo con una pietra. È qualcosa che immagino possa essere attraente per alcuni giocatori, poiché non c'è la mano che tiene ed emula davvero il senso di sfida con te da solo contro gli elementi, ma non posso dire che abbia fatto colpo in me. Mi sono ritrovato a dover ricorrere ai video di YouTube solo per imparare alcune delle basi e dover perdere i miei progressi più e più volte non era esattamente la mia idea di divertimento.

Rust

Se hai già giocato a Rust su PC, ti starai chiedendo cosa c'è esattamente di diverso tra questa nuova versione per console e l'originale. Beh, non molto, il che può risultare positivo o negativo. Sul lato positivo, il gioco è un fedele port dell'originale per PC e poco è stato manomesso quando lo si presenta a un nuovo pubblico di giocatori. Sul lato negativo, però, non c'è nulla di troppo unico in questa particolare versione per garantire ai giocatori esistenti di provarlo su una piattaforma nuova di zecca.

Il cross-play qui è presente tra PS4 e Xbox One, ma non è possibile giocare con i giocatori PC. Esiste, tuttavia, la possibilità per le console di cercare server pieni di giocatori che si trovano esclusivamente sulla loro piattaforma preferita. Personalmente penso che sia stata una mossa intelligente non avere il cross-play tra console e PC. Su PC, i giocatori avrebbero avuto un chiaro vantaggio, in quanto avrebbero potuto utilizzare combinazioni di tasti per consentire scorciatoie rapide e il mouse è un metodo di controllo molto più fluido rispetto agli stick analogici di un controller.

Alzo le mani ora e ammetto di non aver mai giocato a Rust su PC, ma posso dire che non ho avuto problemi con il modo in cui il gioco gestisce l'utilizzo di un controller Xbox One. Puoi semplicemente accedere al tuo inventario spingendo verso l'alto sul D-pad e, proprio come molti altri giochi d'azione, premi il pulsante A per raccogliere materiali e RT per far oscillare o sparare con la tua arma. L'interfaccia utente qui è anche molto pulita e semplice da navigare anche in aree come il menu di creazione in cui ci sono molte diverse categorie di oggetti tra cui puoi alternarti.

RustRust

Con Rust che debuttò originariamente su Steam in Early Access nel 2013, la sua grafica è comprensibilmente datata rispetto agli standard odierni. Certo, sapevo che gli sviluppatori non avrebbero rivisto completamente il suo aspetto con il porting su piattaforme diverse, ma sono rimasto comunque sorpreso da quanto le cose sembrassero rozze rispetto ad altre versioni più moderne. Dopo aver visto il filmato, può sembrare che il gioco venga eseguito su Xbox 360, poiché i modelli dei personaggi, gli ambienti e le texture mancano di rifinitezza. Se gli sviluppatori avessero deciso di rilasciare il gioco alcuni anni prima su console (forse nel 2018, quando è uscito dall'Early Access), la sua grafica non sarebbe stata così stridente.

Rust Console Edition è una fedele conversione dell'originale per PC che porta con sè tutte le sue migliori e peggiori qualità. Ho trovato l'interfaccia utente della versione console pulita e semplice da navigare e apprezzo che il cross-play sia stato abilitato solo tra i giocatori di PS4 e Xbox One. Sebbene il porting sia valido, ho comunque trovato che la natura punitiva del gioco sia a suo discapito e posso capire che è un punto critico per molti altri giocatori. Ho anche scoperto che la sua grafica sembra terribilmente datata e la sua esistenza sembra curiosa quasi tre anni dopo il suo lancio finale su PC.

Rust
Rust
06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
È un porting fedele all'originale, i suoi controlli sono semplici e la sua interfaccia utente è facile da navigare, il cross-play è solo tra i giocatori di console.
-
La grafica è davvero datata, il suo gameplay punitivo non sarà per tutti, la versione console manca di funzionalità come i collegamenti dei tasti
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.