Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Secret of Mana: Remake

Secret of Mana: Remake

Torna il grande classico RPG

  • Kieran HarrisKieran Harris

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

È davvero difficile imbattersi in una lista dedicata ai "giochi RPG più importanti di tutti i tempi" senza che questa non menzioni il classico del 1993 di Squaresoft, Secret of Mana. Il titolo è stato rivoluzionario all'epoca, grazie ad una colonna sonora epica, un lavoro sugli sprite eccezionale e una storia avvincente giocabile in modalità cooperativa con tre giocatori. In occasione del suo 25° compleanno, Secret of Mana ha assistito al lancio di un remake completo su PC, PS4 e PS Vita, e questa nuova versione vanta un doppiaggio completo, grafica e musica rinnovate e interazioni tra i personaggi assolutamente inedite. Ma questo vecchio classico riesce a resistere ancora oggi? E il suo remake in HD è il modo definitivo per giocarci?

Secret of Mana (come forse già sapete) segue la storia di Randi, un giovane ragazzo dai capelli rossi che trova una spada mistica nel momento in cui si sepata dai soi amici. Ma nel momento in cui rimuove la spada dal suo luogo di riposo, iniziano a scatenarsi creature mostruose che portano terrore e distruzione nei villaggi circostanti; è vostro compito, dunque, caricare la spada e sbarazzarvi di eventuali minacce visitando gli otto templi di mana sparsi sul territorio. La storia non è stata cambiata in alcun modo ed è rimasta affascinante come lo era a suo tempo, ma sono state applicate alcune scelte discutibili che hanno un po' complicato la sua resa finale (ma ci torneremo dopo).

Quando è stato rivelato il trailer di lancio, molti fan sembravano divisi dalla nuova direzione visiva. Il nuovo stile artistico si configura come un incrocio tra lo stile poligonale a blocchi di Toyko RPG in I Am Setsuna e Lost Sphere e lo stile manga di Final Fantasy World. Questo potrebbe sembrare intrigante, ma la grafica è un po' datata e le cose sono un po' diverse da come le immaginavamo in 3D. Gran parte del fascino del titolo è stato preservato, dato che il mondo è ancora colorato e vibrante e nemici che spuntano come i funghi sono più carini che mai.

Noterete fin dal primo filmato che tutti i personaggi (anche NPC minori) hanno il doppiaggio. Sulla carta è fantastico, ma alcune interpretazioni poco vitali tolgono una certa profondità emotiva e, cosa ancora peggiore, le bocche dei personaggi non si muovono e tutto sembra piuttosto grottesco. C'è la possibilità di alternare tra inglese e giapponese (che abbiamo trovato più sopportabile), ma in realtà non siamo molto inclini a cambiare. Un'altra novità è che i personaggi ora conversano tra loro quando riposano nelle locande, il che è un aspetto che abbiamo apprezzato, in quanto materializza i pensieri e i sentimenti del personaggio. È bello scoprire alcuni contenuti originali che non sono presenti nell'originale, dopotutto.

Secret of Mana: RemakeSecret of Mana: Remake

Il Secret of Mana originale vanta quella che viene considerata una delle più grandi colonne sonore videoludiche di tutti i tempi, ma come si combina con questo remake? La musica qui è stata cambiata in modo radicale, con strumenti nuovissimi e una gamma più ampia di suoni ed effetti che non potevano starci in origine sulla cartuccia. La versione re-immaginata del compositore originale Hiroki Kikuta è strana in quanto in qualche modo peggiora questi pezzi classici, dal momento che alcune melodie principali sono state letteralmente soffocate da suoni dissonanti e alcuni nuovi suoni strumentali appaiono sterili e insipidi. Un altro problema con la colonna sonora è che spesso copre i dialoghi dei personaggi e questo ci ha costretto ad armeggiare con le opzioni del menu.

A parte questi cambiamenti, Secret of Mana resta sostanzialmente invariato rispetto a 25 anni fa, poiché il sistema di combattimento è lo stesso, vi imbatterete negli stessi boss ed esplorerete negli stessi regni. Magari questa cosa potrebbe non essere un problema per ui fan veterani del gioco, ma per i nuovi giocatori sarebbe stato bello che alcune aree, in cui il gioco non è invecchiato con grazia, venissero sistemate. Ci auguriamo che venga aggiunta l'opzione che permetta di passare dalla grafica originale a quella del remake, in modo che le persone che non amano il nuovo look abbiano una scelta. Inoltre, darebbe anche la possibilità a coloro che non hanno mai avuto l'opportunità di provare il gioco originale di farlo senza dover acquistare un mini SNES o un Nintendo Wii.

Il combattimento presenta uno stile action/RPG che differisce da molti titoli a turni dell'epoca, e ora con il passaggio al 3D è possibile attaccare da ogni angolazione e avere molta più libertà nei vostri movimenti. Oltre a questi cambiamenti, le cose sono sempre le stesse, poiché dovrete caricare gli attacchi prima di dare i vostri colpi e lanciare magici incantesimi per infliggere danni elementali. I giocatori nuovi potrebbero trovare strano il fatto che schivare è puramente casuale (un aspetto che avcremmo voluto fosse cambiato in questa versione), ma ciò che è fantastico è che è rimasta la co-op a tre giocatori. Non è presente la componente co-op online, il che è strano considerando che può essere giocato a livello locale con tre personaggi.

Secret of Mana: Remake purtroppo non è in grado di offrire una versione definitiva del classico SNES. La sua grafica è scadente rispetto a uno standard moderno e poco è stato fatto per risolvere alcune sue caratteristiche oramai un po' vecchiotte. È certamente lo stesso gioco eccezionale che portiamo nel cuore, ma con alcuni remake di maggior spessore presenti sul mercato come Shadow of the Colossus in questo momento è un po' difficile da consigliare. Speriamo però che Secret of Mana apra la porta a remake di altri RPG classici, ma speriamo che Square Enix non offra lo stesso trattamento a Crono Trigger o Final Fantasy VI.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
Secret of Mana: RemakeSecret of Mana: RemakeSecret of Mana: Remake
06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
È ancora lo stesso affascinante gioco che portiamo nel cuore da 25 anni; Ci sono nuove interazioni all'interno delle locande e offre ai giocatori nuovi la possibilità di provare questo grande classico.
-
Il doppiaggio manca di emozione; Non esiste una modalità cooperativa online; Non c'è nulla di troppo nuovo rispetto all'originale.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi