Italiano
Gamereactor
recensioni
Sly Collection

Sly Collection

Sono passati cinque anni da quando abbiamo visto per l'ultima volta Sly ei suoi amici ladri. Jonas ci mostra come è invecchiata bene la trilogia nella recensione di Sly Collection.

HQ

Non sono l'unico che ha sentito la mancanza del procione Sly, dato che ancora oggi ricevo email a riguardo. Il gioco originale venne rilasciato nel 2003 su Playstation 2, e i due sequel rispettivamente nel 2004 e nel 2005. Da allora non se ne è più parlato fino a che, lo scorso anno, Infamous ha fatto capolino nei negozi mostrandoci di nuovo il nome di Sucker Punch. E benché Infamous fosse un ottimo gioco, non riuscì ad alleviare la nostalgia per un altro gioco con Sly, e quindi non possiamo che apprezzare l'arrivo di questa raccolta.

La compilation è stata ridisegnata con una grafica in alta definizione, supporto 3D, trofei per Playstation 3 e un minimo supporto al controller Move. Tutte e tre le avventure sono state perfezionate da Sanzaru Games. La cosa si nota in particolare nei modelli dei personaggi, nonché nel reparto grafico in generale. I titoli per Playstation 2 soffrivano spesso di problemi di scaling, e in questo frangente si notano enormi miglioramenti.

Sly Collection

Si dà il caso che io sia un fan di Ratchet,e insieme al simpatico lombax, i giochi di Sly erano i migliori platform disponibili nell'ultima generazione di console. Le vacanze di Mario in Super Mario Sunshine non furono quello che speravamo e Jak & Daxter salirono mai ai massimi livelli. I giochi di Sly, al contrario, erano qualcosa di unico, per ragazzi di tutte le età dove platform, colpi di scena, rapine e un doppiaggio stupendo costituivano le basi del gioco.

Annuncio pubblicitario:

Quando inizio a giocare a questa raccolta di Sly passando da Sly Raccoon, Sly 2: Band of Thieves e Sly 3: Honor Among Thieves mi colpisce quanto siano diversi fra loro questi tre gioco. Il primo è una classica avventura alla "guardie e ladri" con livelli lineari dove è necessario saltare al momento giusto e scontrarsi con i boss. E anche se è divertente, sembra meno corposo di quanto mi ricordassi e manca una certa cura complessiva.

Con il secondo gioco si possono notare influenze di Grand Theft Auto e Splinter Cell, e vi è molto free roaming e qualche elemento stealth. Il secondo gioco è stato, e rimane, il gioco che apprezzo di più nella serie e mi auguro che Sucker Punch possa trarre ispirazione l'inevitabile quarto episodio.

Sly Collection

Benché il terzo gioco ricordi molto il secondo, c'è maggiore attenzione per l'azione e si ha anche la possibilità di utilizzare più personaggi, cosa che non ho mai apprezzato completamente. Mi rendo ben conto do quanto siano stati migliorati i dialoghi nel terzo gioco. Le costanti cut scene e il continuo ciarlare dei personaggi forse va un po' al di là del dovuto, e conseguentemente il terzo titolo apparentemente sembra il più debole della trilogia.

Annuncio pubblicitario:

I giochi di Sly sono invecchiati sorprendentemente bene, grazie soprattutto ai controlli tanto semplici quanto buoni e a un concept affascinante. Bisogna essere persone orribili per non amare Sly, Bentley e Murray e il costante battibecco tra questi tre personaggi.

Sly Collection

E, in più, nel pack sono presenti tre avventure della durata di circa dieci ore. Una cosa non da poco. Per chi ama completare i giochi al 100%, ci sono anche un sacco di oggetti collezionabili, qualche difficilissimo trofeo Move e alcuni mini-giochi con Sly, tra i quali emerge il mini-gioco con l'elicottero, che merita una menzione speciale.

Ma non è tutto oro quello che luccica, dato che ci sono alcuni elementi che ci fanno notare come questi giochi non siano titoli di ultima generazione. Si può ricordare come, un tempo, molte avventure in terza persona avevano costanti problemi con la telecamera, e sfortunatamente i giochi e Sly erano tra questi. Anche se non erano affatto uno degli esempi peggiori (anzi, piuttosto erano fra i migliori esempi di come si può usare virtuosamente una telecamera), si sente ancora un certo vecchiume quando la telecamera si concentra su qualcosa di diverso da ciò che si sta effettivamente cercando. A volte sono morto perché costretto a fare salti alla cieca, o a combattere nemici fuori dallo schermo. Questi problemi sono più evidenti in Sly 2: Band of Thieves.

Sly Collection

Per riassumere è fantastico riprendere contatto con Sly ei suoi amici. Avere tutti e tre i giochi su un solo disco, con gli extra e in particolare la grafica HD ad un prezzo ridotto è davvero ottimo. Sly Collection è un pezzo di storia videoludica, sia per i fan di vecchia data che per chi si approccia per la prima volta a questa trilogia. Il gioco potrà pur non essere di primo pelo, ma è ancora straordinariamente affascinante.

Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
Sly Collection
HQ
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Ottimo rapporto qualità/prezzo, tre avventure complete, tanto umorismo, grafica incantevole
-
Telecamera incasinata, si sente un certo vecchiume, tecnicamente primitivo
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

0
Sly CollectionScore

Sly Collection

RECENSIONE. Scritto da Lorenzo Mosna

Sono passati cinque anni da quando abbiamo visto per l'ultima volta Sly ei suoi amici ladri. Jonas ci mostra come è invecchiata bene la trilogia nella recensione di Sly Collection.



Caricamento del prossimo contenuto