Italiano
Gamereactor
recensioni
Sonic Forces

Sonic Forces

La seconda uscita di quest'anno a tema Sonic è diversa da Mania, e con un diverso livello di successo.

Sonic non è stato molto fortunato non appena si è addentrato nel mondo 3D, in quanto molte iterazioni uscite negli ultimi anni non sono state decisamente all'altezza del nome che porta con sé. Sonic Forces sta cercando di cambiare le cose, e visto che Sonic Mania è già stato un grande successo quest'anno, Sega ha dunque le spalle coperte per questo nuovo titolo, o rischia di avvicinarsi ai risultati bassissimi del suo passato?

La risposta è dolorosa, ma proviamo a formulare con un'analisi più articolata.

Entreremo nei minimi dettagli del gioco tra pochissimo, ma la premessa di base del gioco è semplice: il vostro acerrimo nemico di sempre, Eggman, è riuscito a conquistare il mondo e sta progettando qualcosa di ancor più disastroso, quindi si inizia il gioco davvero dalle retrovie. Tutta la banda, che va da Sonic a Amy, ha sfortunatamente perso questa guerra, e le vostre forze devono contrastare le Forze avversarie per riuscire a riprendere il controllo, queste ultime costituite da criminali di un certo calibro come Infinite e Metal Sonic.

All'inizio c'è un aspetto che ci è balzato subito all'occhio, ed è una specie di indicatore percentuale che mostra che Eggman controlla quasi il 100% del mondo e per tutto il gioco questa percentuale cambia sempre più in favore dei buoni, in quanto le mappe della mappa del mondo successivamente virano dal rosso all'azzurro, mentre facciamo di tutto per liberare la Terra dalla stretta del male. Sonic Forces ambisce ad essere una sorta di grande e ambiziosa avventura, in quanto questa diventa uno scontro tra due eserciti, e non più solamente tra Sonic e Eggman, ma l'azione del gioco in sé e per sé ha impedito che ciò accadesse, aspetto che non è stato particolarmente aiutato da un particolare cruciale: il gioco dura appena tra le tre e le quattro ore!

Sonic Forces
Sonic ForcesSonic ForcesSonic Forces

Vista la sua breve durata, in pratica nessuno degli eventi narrativi o delle grandi sequenze topiche ha il giusto spazio o il giusto peso. Ad esempio, Eggman entra in possesso dell'intero pianeta in pochi minuti, quindi non riuscite a rendervi conto esattamente dell'effettiva portata che questo evento porta con sé, e in appena tre o quattro ore avete già sconfitto l'enorme, ambizioso e imbattibile piano che Eggman aveva progettato.

Per di più, nonostante la sua breve durata, la fine è comunque lunga. Una volta che pensate di essere oramai prossimi al boss finale, il gioco aggiunge altri due boss finali, e la sua conclusione viene ritardata ripetutamente per cercare di dare una certa epicità al losco piano di Eggman, ma finisce solo per sentirsi inutilmente prolisso: nessuno ama troppi falsi finali.

Le avventure moderne di Sonic hanno sempre avuto un po' di problemi per ciò che concerne i dialoghi, dal momento che non sono mai stati particolarmente brillanti, ma anzi sono sempre stati un po' imbarazzanti e cercando di creare "carattere" nelle battute, e lo stesso vale anche qui. Durante tutto il gioco, tutte le interazioni non sono solo poco convincenti, ma anche fuori contesto con gli eventi che si stanno svolgendo. Le battute di Sonic, in primo luogo, sono un ottimo esempio di ciò che stiamo dicendo, in quanto tutto ciò che Eggman gli lancia contro, è oggetto di un'osservazione sarcastica, anche quando sembra che sia tutto perduto nella grande battaglia.

Il Sonic moderno non è l'unico personaggio con cui giocherete in Sonic Forces, visto che c'è anche il Sonic classico che, come ricorderete, non parla per niente e c'è anche il personaggio creato dal giocatore, che è anch'esso muto. Il grande fascino di questo personaggio sta comunque nel fatto che è possibile personalizzarlo con un enorme numero di oggetti cosmetici (in realtà, ce ne sono a pacchi), tra cui i Wispon (ci arriveremo più tardi), cappelli, occhiali, abiti, scarpe, guanti, e altro ancora. Oltre ad una selezione di colori molto variegata per il vostro avatar, che potete cambiare in qualsiasi momento, siamo rimasti molto impressionati da quante opzioni abbiamo a disposizione per rendere il nostro eroe esattamente come lo volevamo.

Sonic Forces
Sonic ForcesSonic ForcesSonic Forces

Per quanto riguarda il controllo di ogni singolo personaggio, siamo legati al platform 2D con il Sonic Classico (non conosce altro, dopo tutto), mentre con il Sonic moderno e il vostro avatar si passa da sezioni platform 3D e le sezioni 2D a scorrimento laterale, e questo cambiamento avviene organicamente avanzando di livello in livello.

Per prima cosa, parliamo di Sonic classico: siamo rimasti incredibilmente delusi dal modo in cui è stato gestito, soprattutto dopo che Sonic Mania lo ha riportato in auge. Una delle principali critiche che abbiamo da fargli è che non ha corre abbastanza velocemente da attivare alcune rampe dei livelli, costringendovi a tornare indietro, fermarsi e riprovare.

La velocità aumenta drammaticamente quando si gioca nei panni di Sonic moderno e del vostro avatar (a volte affiancati), in quanto il passo a cui si sposta lungo i livelli è sorprendente. Entrambi questi personaggi possono utilizzare un attacco homing, che si attiva premendo due volte salto in prossimità di un nemico, in grado di eliminare rapidamente linee di nemici e entrambi possono anche scivolare addosso ai nemici per lanciarli via. C'è un attacco pesante, ma raramente lo abbiamo usato.

Il Wispon del vostro avatar è un'arma che garantisce abilità particolari, uno dei quali è un attacco, come un frusta elettrica o un lanciafiamme, e l'altro vi garantisce l'accesso a nuovi modi per manovrarlo nei livelli, come un'esplosione che funge da jetpack che vi lancia in aria per raggiungere nuovi spazi e anelli. Qualcosa che dobbiamo aggiungere è che potete anche "noleggiare" un eroe da altre creazioni di giocatori online da utilizzare nella vostra avventura, che è una bella idea.

Sonic ForcesSonic Forces
Sonic ForcesSonic Forces

A causa dell'efficace potenziamento di Sonic e degli attacchi homing, il che si accompagna a nemici deboli, la maggior parte dei giocatori troverà i primi 20 o giù di lì livelli incredibilmente facili da ottenere una A o un voto più alto, in quanto è possibile terminare la maggior parte delle 30 missioni principali in pochi minuti ciascuno. La maggior parte del vostro tempo sarà speso premendo a destra o in avanti e saltando, e questo è anche il modo in cui si sconfiggono la maggior parte dei boss, con l'occasionale attacco Wispon buttato nel mezzo; una formula che diventa presto piuttosto sbrigativa.

C'è qualcuno che potrebbe dire che si potrebbe espandere il tempo di gioco in modo significativo, se si ci si prendesse del tempo per esplorare e sbloccare tutti gli anelli rossi di ogni livello, ma sinceramente non abbiamo trovato alcun incentivo a farlo. Questi anelli sembrano messi là solo per i maniaci completazionisti, così come i livelli segreti, e avremmo piuttosto preferito avanzare in ogni livello in modo più lento per raggiungere gli angolo più remoti e sperduti necessarie per alcuni di questi collezionabili.

Come avrete notato, non abbiamo trovato molta rigiocabilità nel gioco una volta che sono apparsi i titoli di cosa, poiché l'unico motivo per ripetere questi livelli è quello di prendere tutti i collezionabili o di migliorare il proprio punteggio. Oltre alle 30 missioni principali del gioco, ci sono alcuni livelli segreti da esplorare, anche sezioni platform di dimensioni morbide per ottenere alcuni premi aggiuntivi, ma ancora questi non offrono molto in termini di sostanza.

Gli incentivi di Sega alla rigiocabilità arrivano dalle missioni (alcune delle quali quotidiane) e queste attività devono essere completate per riuscire a sbloccare ulteriori contenuti, come elementi per personalizzare il proprio avatar. Queste missioni vanno dal cambiare i guanti al vostro personaggio al completare un livello con un punteggio pari a S (superiore ad un rating A), per cui il vostro primo playthrough vi permetterà di lasciarvi annegare in elementi cosmetici alla fine di ogni livello, completando missioni e sbloccandone circa cinque alla volta.

Sonic Forces
Sonic ForcesSonic ForcesSonic Forces

Per quanto riguarda gli ambienti che visiterete durante la vostra partita, così come il level design, tutto funziona molto bene. Ovviamente, questi sono tutti percorsi incredibilmente lineari, ma gli ambienti sembrano ben rifiniti e ci sono sempre cose in cui imbattersi e da esplorare, se volete dare un'occhiata ovunque. I livelli classici riutilizzati qui, come Green Hills e Chemical Plant, sono un bel fanservice, ed entrano bene in contrasto con gli scenari immensi che troverete nelle sezioni 3D, anche se non ci sarebbe dispiaciuta un po' più di varietà, in quanto gli ambienti vengono riciclati quando si ritorna negli ambienti.

Questi livelli non offrono molto in termini di difficoltà e varietà, come la rotaia della ferrovia, lo scalamento delle acque e molto altro, aggiunte messe qua e là solo per rendere leggermente più difficile qualcosa che è relativamente semplice e poco vario. Questa semplicità si estende anche ai boss, che vengono per lo più sconfitti facendo ripetutamente un attacco homing o attraverso quick-time event (infatti, se non siete fan dei quick-time event, allora avrete qualche problema qui).

Per quanto riguarda la musica del gioco, questa è un po' semplice anche un po' per venire incontro alla natura familiare del gioco, ci siamo trovati a nostro agio grazie al mix che il gioco offre. Nei livelli di Sonic classico, ad esempio, la musica è tutta in stile arcade per adattarsi all'atmosfera retrò, ma poi nelle sezioni 3D la musica è molto più moderna e veloce, incorporando elementi come percussioni e basso, con una piccola canzoncina che esalta il lavoro di squadra tutte le volte che il vostro avatar e Sonic fanno un doppio boost. Almeno, a noi è piaciuta un sacco.

Purtroppo, i momenti in cui Sonic Forces dà il suo meglio sono pochi e radi, e le probabilità sono ve ne sarete dimenticati nell'esatto momento in cui cominciano a scorrere i titoli di coda. Con una durata così breve, una narrazione poco interessante, un livello di rigiocabilità ridotto al minimo e un gameplay semplice e ripetitivo, Sonic Forces non riesce in alcun modo a salvare la reputazione di Sonic in 3D e forse ne risente ancora di più visto che pochi mesi fa Sonic Mania aveva fatto un buon lavoro.

Sonic ForcesSonic ForcesSonic Forces
05 Gamereactor Italia
5 / 10
+
Un sacco di opzioni di personalizzazione per il vostro avatar; Il level design è divertente e curato; La colonna sono è grandiosa.
-
Molto breve (3-4 ore); Poca rigiocabilità; La storia ambiziosa risulta poco incisiva; Dialoghi poco interessanti; Il Sonic Classico non si controlla bene: Gameplay troppo semplice e ripetitivo.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Sonic ForcesScore

Sonic Forces

RECENSIONE. Scritto da Sam Bishop

La seconda uscita di quest'anno a tema Sonic è diversa da Mania, e con un diverso livello di successo.



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.