Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
recensioni
Sonic Lost World

Sonic Lost World - Wii U

Abbiamo provato il nuovo titolo Sonic in esclusiva per Wii U, che riafferma la corrente positiva della serie di SEGA.

  • Testo: Ramón Méndez
Skip

Per leggere la nostra recensione di Sonic Lost World per Nintendo 3DS, clicca qui.

Nessuno meglio di Sonic è diventato specchio fedele di ciò che è stato Sega nel corso degli anni: periodi di splendore, momenti in cui ha toccato il fondo e rimonte con stile a cui si è non stato dato il meritato riconoscimento a causa degli errori commessi nel passato. Il porcospino blu è stato costretto a rinnovarsi dopo aver raggiunto la vetta con Sonic Adventure 2: Sega ha assunto il suo nuovo ruolo di terza parte e la sua mascotte, il baluardo principale della società, ha subìto, come diretta conseguenza, una lunga lista di titoli di varia qualità. Alcuni sono stati titoli notevoli, mentre altri, beh, forse è meglio dimenticarli. Questo ha senza dubbio influito sull'immagine del personaggio, tanto che sui vari siti forum si è creata quella classica teoria definita "Il Ciclo di Sonic": in pratica, viene annunciato un nuovo gioco, tutti sono ansiosi e sperano per il meglio che non finisca per essere una delusione.

Ma al di là delle dinamiche negative, che sono sempre esagerate in Rete, Sega ha da tempo trovato la chiave per offrire grandi avventure con protagonista il porcospino blu. Casi recenti, come Sonic Colours o Sonic Generations, dimostrano che il franchise ha ancora un sacco di potenziale per offrire alcuni dei momenti migliori che possiamo trovare nel genere platform. Sonic Lost World semplicemente riafferma la corrente positiva in cui il personaggio si trova, che porta con sè un platform di produzione di alto livello di cui ha tanto bisogno la console Wii U.

Sonic Lost WorldSonic Lost World

Sonic Lost World è, in ogni momento e, dall'inizio alla fine, un gioco di Sonic nella sua forma più pura. Qualsiasi degli elementi tradizionali del franchise sono stati ricreati qui magistralmente, aggiungendo ammiccamenti di rigore per questioni che non direttamente rappresentati nel gameplay. Così non mancheranno "alla festa" Robotnik, Tails, i Flicki, capsule, i poteri, le molle, alte velocità di attacco, anche i più recenti wisps. Questo è un gioco che rende omaggio a tutte le radici del franchise, prendendo il meglio dei precedenti giochi di Sonic per comporre un titolo in cui sono stati raggruppati tutti questi aspetti e consentire di guardare al futuro con ottimismo che molti pochi personaggi possono vantare.

Il gioco è composto da sette mondi (più uno nascosto), ognuno diviso in quattro fasi. Infatti, il più grande fascino di questo gioco è che non ci sono troppe formule preimpostate e prova a sorprendere il giocatore nel miglior modo possibile in ogni momento. Ad esempio, è frequente che le fasi 2 e 4 del mondo abbiano una fase di completamento e alla fine di queste, ci sia uno scontro contro un boss (seguendo la tradizione del classico di Sonic), ma questo non significa che le regole debbano essere seguite alla lettera e ci saranno momenti in cui l'ordine viene alterato o avrete diversi boss lungo la fase. Lo stesso vale per le fasi normali, che si alternano e si fondono tra loro magistralmente tanto che il gioco non cade mai nella ripetitività che spesso si riscontra negli altri platform.

Sonic Lost World

Quindi, ci saranno fasi in 3D (che molti associano a Mario Galaxy, ma la cui origine reale può essere rintracciata in un titolo poi cancellato come Sonic Xtreme per il Saturn, così come in Sonic Jam, sopravvissuto per poco) ricche di possibilità, con modalità diverse e con molte aree da esplorare e segreti da scoprire. Le fasi 2D saranno anche più dirette e con proprie specificità, dal momento che lo schermo si sposta continuamente in orizzontale o in verticale (una reminiscenza che ricorda le migliori fasi classiche di Sonic Generations). Non mancheranno fasi in cui Sonic scorre deliziosamente su rotaie (una vecchia conoscenza dei tempi di Sonic Adventure o Sonic Heroes). Infine, ci saranno altri momenti più originali e inaspettati come le fasi del casinò, con i suoi tavoli da flipper inclusi (che rimandano a Sonic Spinball e al primo Sonic Adventure), fasi in cui si può volare grazie a correnti d'aria o in cui Sonic diventa una palla di neve, e non può fare nulla, se non rotolare. E, naturalmente, anche se ci sono fasi che si concentrano esclusivamente su uno di questi aspetti, i momenti migliori del gioco derivano quando si arriva a mescolare tutte queste idee in una sola fase, fondendo insieme tutti questi elementi disparati, ma che si combinano tra loro alla perfezione.

Sonic Lost WorldSonic Lost WorldSonic Lost World
Sonic Lost WorldSonic Lost WorldSonic Lost World
Sonic Lost World