Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
preview
Spider-Man

Spider-Man

Le nostre impressioni delle prime due ore di gioco.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

A Berlino abbiamo potuto finalmente effettuare una prova estesa sulla nuova avventura del nostro amichevole ragno di quartiere. Nello specifico abbiamo giocato alle prime due ore di Spider-Man, esclusiva PlayStation 4 realizzata da Insomniac Games. Per prepararmi a questo evento, ho tirato fuori il mio vecchio Nintendo Gamecube, dando una rispolverata a Spider-Man 2 - uno dei migliori giochi su licenza mai realizzati. I giocatori di oggigiorno storcerebbero sicuramente il naso davanti a qualcosa di così vecchio, ma nonostante questo tale titolo continua a rappresentare per me la migliore trasposizione videoludica mai realizzata con protagonista Peter Parker.

Il nuovo Spider-Man racconta una storia "coming of age" (un genere che si focalizza sulla crescita del personaggio, dalla giovinezza all'età adulta), un'avventura sul diventare maturi. Secondo il Creative Director Bryan Intihar, la trama si ispira in parte alla serie TV "The Ultimate Spider-Man". Tutto questo si traduce e riflette in gioco nello sviluppo caratteriale di Spidey stesso. Il nostro eroe dovrà infatti imparare a fidarsi degli altri e a riconoscere quando chiedere aiuto agli amici. Dall'altra parte della barricata troviamo invece il Peter di tutti i giorni, che non riesce più a sostenere il peso del suo alter ego. Questo conflitto interiore sarà uno dei temi principali della storia, proprio perché sia all'eroe che all'uomo sarà dato lo stesso spazio all'interno dell'avventura. Almeno, questo è quanto ci è stato detto dal dirigente dello studio.

Peter è in cerca di un modello a cui possa ispirarsi e da cui possa imparare. Nelle missioni a lui dedicate affronteremo situazioni, problemi e persone normali. In una sequenza giocabile all'interno di un laboratorio abbiamo ad esempio risolto alcuni minigiochi molto semplici. Successivamente abbiamo fatto visita alla zia May, intenta a servire cibo per i senzatetto. Ovviamente anche il rapporto con Mary Jane sarà molto importante, soprattutto se si pensa che essa sarà un altro personaggio giocabile. In una delle prime sequenze di gioco abbiamo potuto affrontare un breve flashback attraverso i suoi occhi, affrontando una sezione di gameplay stealth e alcune investigazioni da compiere.

Spider-Man non è cambiato molto dai tempi del Gamecube. Sconfiggiamo cattivi, evitiamo gravi pericoli tramite i nostri sensi di ragno e aiutiamo la polizia di New York a combattere il crimine grazie alle nostre speciali abilità. Il combattimento è molto simile a quanto visto nella serie Arkham, con tutti i pro e i contro del caso. Le combo sono estremamente fluide e diventano sempre più complesse ed articolare con la crescita dei poteri e con l'ottenimento di nuovi gadget. In particolare ci ha estreamente colpiti una delle prime boss fight, realizzata in maniera splendida pur senza ricorrere a grandi esagerazioni.

Tipologie di nemici diverse ci hanno portato a sfruttare l'ambiente circostante in maniera creativa. Pianificare le proprie mosse con cura sarà necessario per alcune missioni: in un museo, ad esempio, non dovevamo essere scoperti in nessuna circostanza, pertanto abbiamo dovuto far fuori le guardie in maniera completamente furtiva. Nonostante la missione nello specifico fosse molto lineare, la visione che Insomniac ha voluto implementare risulta molto chiara e funzionale.

Lanciando ragnatele in giro per Manhattan, vi troverete davanti ad un panorama molto vibrante. La New York realizzata da Insomniac è divisa in otto quartieri, che dovrebbero anche presentare delle differenze estetiche gli uni dagli altri. Tuttavia la nostra sessione è stata troppo breve per permetterci di approfondire questo aspetto. I fan Marvel troveranno molte sorprese sparse per la città, tra cui diversi richiami ed easter egg dedicati ai fumetti, come la Stark Tower di Iron Man.

Premendo R2 potrete permettere a Spidey di spostarsi per la città tramite le ragnatele, mentre per il resto basterà specificare la direzione di movimento. La velocità di spostamento è normalmente piuttosto bassa e non rende decisamente giustizia alle capacità dell'eroe mascherato, ma proprio per ovviare a questo problema sono state inserite nel gioco diverse possibilità. Gettandosi in picchiata negli spazi tra un grattacielo e l'altro, sarà possibile guadagnare molta velocità, che poi può essere sfruttata subito dopo per riguadagnare altezza tramite il successivo lancio di ragnatela. E' possibile attraversare lunghe distanze respingendo o tirando a sé gli oggetti in movimento sparsi per la mappa. La animazioni sono davvero piacevoli da osservare: quando Spider-Man si innalza dal terreno, prima di iniziare ad oscillare tra una ragnatela e l'altra, si solleva verso l'alto diverse volte utilizzando il filo iniziale. I fan apprezzeranno sicuramente questi piccoli dettagli, perché rendono il movimento molto più naturale e dinamico.

Molte attività si sbloccheranno con l'avanzamento della storia, un po' come succede con i titoli di Ubisoft. Dopo alcune missioni, a Spider-Man viene chiesto di re-sincronizzare delle stazioni di sorveglianza tecnologicamente avanzate per scoprire eventuali attività criminali e svelare la mappa nei dintorni. Con la sola pressione dello stick destro è possibile vedere tutte le missioni e i collezionabili nell'HUD di gioco. Ovviamente all'avanzamento della trama sono collegate anche delle nuove invenzioni, che migliorano le capacità di Spidey in diversi modi. Ad esempio è possibile ottenere un potente proiettile di ragnatele che avvolge completamente i nemici eliminandoli istantaneamente. L'uso di questi proiettili è ovviamente limitato, ma basterà darsi da fare completando i vari compiti e incarichi per ottenere rapidamente tutti i miglioramenti necessari.

La personalizzazione e lo sviluppo del personaggio sono due aspetti molto importanti del gioco. Risolvere incarichi e raggiungere obiettivi permette di ottenere punti esperienza, che possono essere utilizzati in un albero delle abilità diviso in tre sezioni. Abbiamo anche potuto cambiare la tuta di Spidey, proprio perché anche quest'ultima avrà dei poteri specifici. La tuta standard, ad esempio, riempe automaticamente la barra della concentrazione per un breve lasso di tempo dopo la sua attivazione. Tale barra viene riempita solitamente aumentando il counter delle combo e permette di utilizzare abilità particolari, come curarsi o usare delle finisher. Alla tuta potranno essere aggiunte fino a tre modifiche, che a loro volta potranno essere ulteriormente potenziate.

Lo Spider-Man di Insomniac Games poterà sui vostri schermi un incredibile spettacolo visivo, un vero e proprio show d'azione con supereroi e supercattivi, interpretati da attori capaci e convincenti. Sebbene la versione da noi giocata avesse ancora qualche piccolo problema in termini di frame-rate e di suoni, i giocatori PS4 potranno di certo aspettarsi un grande show da esso. Sfortunatamente lo sviluppatore non è riuscito ad eliminare completamente tutte le piccole imperfezioni che affliggono la realizzazione di NY. Durante il movimento libero, ad esempio, risulta evidente come la maggior parte dei passanti sia parte integrante del fondale. Le persone sedute sulle panchine al parco non ragiscono quando spintonate, in contrasto invece con i passanti che si lanciano di lato spaventati quando vengono colpiti.

Lo stesso si può dire per la classica avversione di Spidey per l'acqua. Nel 2004, lo sviluppatore Treyarch aveva reso impossibile per l'Uomo Ragno immergersi, proprio perché nel momento in cui cadeva in acqua, rispuntava immediatamente a riva. Dopo 14 anni le cose non sembrano essere molto cambiate. Non è infatti possibile spostarsi nell'acqua, né tantomento è possibile utilizzare le barche come punto di ancoraggio per le proprie ragnatele.

Tuttavia si tratta di problemi secondari, a cui ognuno dà un peso diverso. I punti di forza di Spider-Man sono ben altri, e sembrano funzionare a meraviglia, come il senso di libertà che si prova spostandosi tra i grattacieli di New York. Sarà necessario del tempo per abituarci al nuovo sistema di movimento e alla classica mania americana per i collezionabili, tuttavia si tratta di un inizio decisamente promettente. Ci sono degli elementi che mi hanno fatto un po' storcere il naso, ma tra gli scontri con i Sinistri Sei e la follia tipica di Insomniac, sono certo che tali preoccupazioni siano destinate a dissolversi nel nulla.

Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man
Spider-Man

Testi correlati

Sony ha acquistato Insomniac Games

Sony ha acquistato Insomniac Games

NEWS. Scritto da Sam Bishop

Insomniac Games ha riempito d'orgoglio Sony con Spider-Man, dando vita all'eroe della Marvel nel gioco in esclusiva per PS4 che si è rivelato un successo senza precedenti...



Caricamento del prossimo contenuto