Italiano
Gamereactor
news
Final Fantasy VII: Rebirth

Square Enix risponde alla calunnia di Final Fantasy VII: Rebirth Moogle

L'azienda giapponese sostiene le sue creature ridisegnate.

HQ

Una delle critiche più particolari che Final Fantasy VII: Rebirth ha affrontato riguarda i suoi Moogle, le magiche creature simili a orsacchiotti che abitano il mondo fantastico. In questo gioco, Square Enix ha ridisegnato Moogles e i fan si sono riversati sui social media per soprannominare il nuovo aspetto inquietante e maledetto, invece di essere carino e adorabile come lo erano in precedenza. Ora, Square Enix ha risposto a questa calunnia.

Commentando la controversia su Moogle su X, Square Enix afferma: "Stiamo affrontando il discorso... Amiamo tutti i nostri Moogle e non sopporteremo questo, kupo!"

Quindi il gioco è fatto. Probabilmente non è il meglio aspettarsi una qualsiasi forma di riprogettazione di questa riprogettazione ora, dato che Square Enix sembra essere molto contento di questa era dell'aspetto di Moogle.

Final Fantasy VII: Rebirth

Testi correlati

0
Final Fantasy VII: Rebirth Score

Final Fantasy VII: Rebirth

RECENSIONE. Scritto da Ketil Skotte

Il secondo capitolo del remake più ambizioso della storia dei videogiochi è arrivato. È all'altezza della sua eredità e degli standard odierni?



Caricamento del prossimo contenuto