Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
recensioni
Super Monkey Ball: Banana Mania

Super Monkey Ball: Banana Mania - La recensione

Spicca come raccolta di minigiochi, ma la sua modalità storia è spesso sadicamente difficile.

HQ
HQ

Ci sono pochi giochi che mi hanno fatto imprecare così abbondantemente e gridare per la frustrazione, ma allo stesso tempo con cui ho tanti bei ricordi, come il fantastico Super Monkey Ball di Sega. È stato lanciato in esclusiva per GameCube come uno dei primi giochi lanciati da Sega dopo che il Dreamcast è stato mandato in pensione e i suoi giorni in qualità di produttore di console sono finiti.

Quando senti persone elogiare i giochi Dreamcast di Sega, ci si riferisce semplicemente a titoli come Super Monkey Ball, anche se questo particolare non è mai arrivato sulla piattafoma. Probabilmente era destinato a Dreamcast quando è iniziato lo sviluppo. Il successo di Super Monkey Ball ha significato che in seguito è arrivato su più formati e ha avuto un'incredibile quantità di sequel. Ma Sega ha una lunga storia di dare il meglio di sé quando escogita nuove idee creative per i suoi franchise e non è sempre stata molto brava con i sequel.

Ciò include Super Monkey Ball, che ha avuto una ventina di incarnazioni diverse... nessuna delle quali è stata neanche lontanamente buona come il primo gioco della serie. È stato come se Sega non avesse mai veramente capito cosa rendesse il primo gioco così brillante in tutta la sua semplicità, e poi alimentasse il franchise con livelli sempre più complicati, più parti in movimento, trame inutili e nuove personalità. Sebbene la serie abbia continuato a essere popolare, le vendite sono diminuite e l'ultima iterazione per una console importante è arrivata poco più di dieci anni fa.

Due anni fa, Sega ha lanciato un pallone di prova sotto forma di Super Monkey Ball: Banana Blitz HD e, sebbene abbia ricevuto un'accoglienza tiepida, a quanto pare ha funzionato abbastanza bene da permettere a Sega di avventurarsi nuovamente nella creazione di un gioco nuovo di zecca, sviluppato dallo studio Yakuza Ryu Ga Gotoku Studio. Le mie speranze erano estremamente alte perché dall'aspetto delle cose, sembra che Sega abbia finalmente capito cosa abbia fatto innamorare i fan dell'originale in primo luogo.

Purtroppo, però, voglio dire qui che sono un po' deluso. Deluso non ha un cattivo significato in questo caso, perché è chiaro che Sega sta ancora applicando "more is more" invece di "less is more" in un gioco sulla precisione chirurgica. In realtà, questo significa livelli più grandi con più parti mobili e molti espedienti che sfortunatamente oscurano in qualche modo i brillanti fondamenti. All'inizio ci sono un paio di livelli sadicamente difficili che temo metteranno in difficoltà molti, nonostante la presenza di aiuti che vengono diligentemente presi in giro ogni volta che si rotola un po' troppo spesso. Ci sono anche un gran numero di tracce rimasterizzate dai primi due giochi della serie, ed è anche qui che puoi vedere quanto siano effettivamente migliori.

La particolarità di Super Monkey Ball è stata la brillante messa a punto che ti ha permesso di divertirti anche da dilettante felice e di competere con i tuoi record. Quindi i giocatori migliori potrebbero riprodurre le stesse tracce e utilizzare scorciatoie follemente difficili a velocità estremamente elevate, creando sfide per se. Certo, c'erano anche alcuni livelli terribilmente difficili nell'originale (non abbiamo dimenticato Mixer e anche il logo Sega su Expert), ma non così frequenti e presto. È diventato così un titolo per tutti, e in questo risiedeva anche la sua grandezza. Ora i livelli vengono presentati come una sorta di storia con un layout simile a quello di un programma TV per bambini, ma con un livello di difficoltà che penso che pochi tra il pubblico di destinazione riusciranno a superare.

Super Monkey Ball: Banana Mania

So di sembrare negativo, ma per la vita non riesco a capire in che modo Sega possa avere così difficoltà a vedere il genio nel proprio brillante concept. Quello che sto ottenendo ora non è certo male, anzi, ma ha pochi livelli davvero memorabili. Spesso si tratta di volare estremamente in alto o lontano, di andare estremamente veloci o di aggirare un grosso ostacolo in movimento. Inoltre, ci sono molte più banane lungo i binari, il che non credo aggiunga nulla.

I controlli sono ancora ingegnosi come sempre in cui usi uno stick analogico per inclinare il mondo di gioco e uno per controllare la telecamera. Qualcosa che noto, tuttavia, è quanto mi manca il controller GameCube in questo gioco. Mentre la precisione del controller Xbox Series X è ovviamente migliore, in un gioco come questo è evidente quanta differenza faccia giocare con un cavo su una TV CRT come un tempo. Aveva una lag completamente inesistente e, inoltre, le tacche attorno agli stick analogici sul controller Cube rendevano anche più facile mantenere un angolo perfettamente dritto.

La varietà ambientale è buona, con temi che chiunque abbia giocato all'originale riconoscerà come aree verdi lussureggianti, deserti e acqua. La musica è anche così meravigliosamente orecchiabile in un modo che raramente la musica dei giochi lo è di questi tempi. A questo si aggiunge poi la classica famiglia delle scimmie con le due nuove aggiunte di Doctor e YanYan di Super Monkey Ball: Banana Blitz, e per coloro che ottengono un'edizione o DLC più costosa, possono anche godere di un mucchio di gadget cosmetici extra come Sonic the Hedgehog, Beat di Jet Set Radio e l'ex protagonista di Yakuza Kazuma Kiryu.

Se ti annoi della solita configurazione di Monkey Ball, ci sono diverse modalità di gioco alternative, che ruotano essenzialmente attorno alle banane in vari modi. Tuttavia, trovo che siano principalmente della natura che sono divertenti da provare, ma niente che tu voglia giocare per un certo periodo di tempo. Il grande vantaggio per me con Super Monkey Ball: Banana Mania, tuttavia, sono i party game, che sono 12 classici che i veterani riconosceranno e, naturalmente, include Monkey Target. Questo minigioco è diventato popolare quasi quanto il gioco principale quando è stato lanciato 20 anni fa - ed è in realtà, se possibile, ancora più divertente oggi. Soprattutto se hai persone con cui competere.

Il mio preferito, però, è Monkey Tennis, che è praticamente esattamente quello che sembra. Un gioco di tennis spensierato con scimmie nelle palline, che penso offra un tennis digitale migliore di qualsiasi altra cosa a cui abbia giocato negli anni. Puoi quasi sentire le basi di Virtua Tennis in esso. Monkey Soccer è anche sorprendentemente divertente (perché questo tipo di calcio arcade non viene più realizzato?) e Monkey Boxer è ancora così esilarantemente cattivo come lo ricordavo.

Vorrei che Sega non sentisse la pressione di stipare così tante grafiche scadenti ed effetti fantastici in Super Monkey Ball: Banana Mania, che ritengo sia una continuazione di ciò che è successo dopo Super Monkey Ball 2, piuttosto che un ritorno totale alle basi. Detto questo, è ancora un gioco intelligente che i fan apprezzeranno, ma penso che potrebbe avere difficoltà ad attirare nuovi fan. I dodici minigiochi sono assolutamente eccezionali, e oserei dire che vale la pena acquistare solo per questo se il multiplayer locale divertente è qualcosa che stavi cercando.

Super Monkey Ball: Banana ManiaSuper Monkey Ball: Banana Mania
Super Monkey Ball: Banana Mania
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Contiene un'eccellente selezione di minigiochi, presenta molti personaggi classici di Sega, le fasi rimasterizzate dei giochi precedenti sono ancora fantastiche.
-
I livelli della modalità storia sono spesso troppo impegnativi, ci sono stranamente troppe banane.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto