Italiano
Gamereactor
preview
The Crew Motorfest

The Crew Motorfest Anteprima: Quattro ore alle Hawaii

Siamo tornati sull'isola di O'ahu per testare un pezzo in più del prossimo gioco di corse di Ivory Tower.

HQ

È stato solo circa un mese fa che Ubisoft mi ha dato per la prima volta la possibilità di provare The Crew Motorfest. Durante il mio periodo a Los Angeles per Summer Game Fest, ho avuto l'opportunità di sperimentare circa 30 minuti del prossimo titolo di corse, oltre a sapere quando avrebbe debuttato su PC e console. Con il lancio fissato per metà settembre, Ubisoft mi ha ancora una volta lasciato libero sull'isola di O'ahu alle Hawaii, questa volta in un evento di anteprima quasi senza catene che è durato ben quattro ore.

Dopo aver avuto un assaggio di The Crew Motorfest in precedenza, ero entusiasta di vedere una versione meno lineare e controllata del gioco. Non fraintendetemi, mi è piaciuto quello che ho avuto modo di sperimentare a Los Angeles, ma è stato uno spettacolo molto ostentato in cui ho avuto uno sguardo molto raffinato sul mondo e sulle attività Playlist. Questa volta è stato tutt'altro che questo. Dall'onboarding della start-up che assomigliava a un'apertura appariscente Forza Horizon, dandoti un frammento del mondo e dei tipi di auto che puoi correre, fino a essere in grado di lavorare attraverso una scelta di alcune diverse campagne Playlist, pur avendo completa libertà di esplorare l'isola di O'ahu come ho ritenuto opportuno nel mezzo, Questo sembrava un gioco The Crew in tutto e per tutto.

HQ

Mentre arriverò al Playlists e al mondo aperto e al tipo di attività disponibili lì in un momento, lasciatemi prendere un momento per parlare del gameplay vero e proprio. Non sono rimasto molto impressionato da ciò che ho visto a Los Angeles quando si trattava di meccaniche di guida, ma dopo più tempo con il gioco, sono arrivato a godermi davvero lo stile più arcade, ad alta velocità ed elettrizzante. Questo non è un gioco in cui le auto si comportano anche marginalmente come ti aspetteresti, e non cerca mai di ingannarti facendoti credere che lo facciano. Su questo fronte, il gameplay e la sensazione di guida si adattano davvero al tono e al tema di The Crew Motorfest, che alla fine sembra una combinazione dell'atmosfera del festival di Forza Horizon, della cultura e degli elementi della storia dell'auto di Gran Turismo e Riders Republic è nodoso arresto della crescita e varietà di veicoli. Eppure, detto questo, non sono un fan della meccanica powersliding che è cotta, che vede la tua auto inclinarsi automaticamente in una deriva quando gira in modo troppo aggressivo in una curva. Per le auto leggere ma potenti, questa funzione significa che scivolerai dietro ogni angolo - e no, non ti fa sembrare cool come il Drift King.

Annuncio pubblicitario:

Sul tema della deriva, dato che ho già avuto un buon assaggio di Motorsports, Vintage Garage e Automobili Lamborghini Playlists a Los Angeles, ho pensato che questa volta sarebbe stato meglio dare un'occhiata al Made in Japan Playlist primo. Questo era tutto sulle auto giapponesi, o importazioni come direbbe Brian O'Conner, Fast and Furious e ti vede correre attraverso circuiti urbani decorati con decalcomanie giapponesi come porte Torii ed enormi draghi. Di tanto in tanto, ti dirigerai anche nella natura selvaggia per esercitarti a scivolare giù per uno slalom slalom montuoso, che mi ha davvero ricordato le scene simili di Tokyo Drift. Tutto sommato, questo Playlist non sembrava così speciale e non aveva il gancio che alcuni degli altri avevano, ma il tema e le auto che puoi guidare sono tutti abbastanza elettrizzanti da farti perdere rapidamente la cognizione del tempo mentre sfiora la serie di obiettivi di circa un'ora.

Il punto del Playlists non è solo quello di provare nuove auto e imparare un po 'di storia automobilistica, no, è qui che entra in vigore la progressione di The Crew Motorfest, poiché completando gare e obiettivi, guadagnerai denaro che può essere utilizzato per acquistare auto per sbloccare altri Playlists, mentre lavori per aprire il Main Stage per nuove sfide e funzionalità sociali, e la rete di alcune modifiche per l'avvio. Questi sono modi per migliorare qualsiasi auto che possiedi, inserendo pneumatici o parti del motore leggermente più alti sull'auto e, se non altro, mi ha ricordato il sistema di rarità e bottino di Riders Republic - cioè qualcosa che non fa molto per migliorare effettivamente il gioco, ma fornisce modi per personalizzare ulteriormente la tua esperienza.

The Crew Motorfest

Con Made in Japan nella borsa, ho rivolto la mia attenzione a un secondo Playlist che riguardava l'esplorazione. Qui, il risultato delle gare non contava, poiché il Playlist serviva più come un modo per testare auto eccentriche adatte alle Hawaii e per viaggiare in tutti i meravigliosi panorami e luoghi sparsi per l'isola di O'ahu. Questo Playlist sembrava perfetto per dare il via al viaggio di The Crew Motorfest di un giocatore.

Annuncio pubblicitario:

In seguito, ho deciso di testare la funzione Main Stage, dove è diventato chiaro che questo serviva in modo simile al sistema delle stagioni di Forza Horizon, dove per un periodo di tempo predeterminato, i giocatori potevano completare le sfide e guadagnare esperienza per sbloccare ricompense. Era nel Main Stage che si potevano trovare anche le modalità di gioco dal vivo, con queste tra cui il demolition derby a 32 giocatori simile a Demolition Royale e persino una mega gara a 28 giocatori. Ancora una volta, questo emanava sfumature di Riders Republic.

Prima di decidere di affrontare un'ultima Playlist e di esplorare il mondo aperto per un po ', ho dato un'occhiata al garage per vedere quali tipi di veicoli puoi cercare di sbloccare. Dai classici alle moto, ai motoscafi e ai biplani, alle auto ufficiali Formula 1 e abbastanza Ferrari e Lamborghini da far ingelosire qualsiasi miliardario, la lista continuava all'infinito, e Ubisoft ha promesso che questa non era nemmeno la selezione completa di auto disponibili al momento del lancio.

Dopo un rapido shopping, ho deciso di andare in free roaming e ho scoperto che l'isola di O'ahu è piena di ogni sorta di piccole attività simili a un gioco Forza Horizon. Dagli autovelox e gli obiettivi di slalom sulle strade e nelle giungle, alle attività aeree tra le nuvole, e persino alcune chicche sparse nell'oceano circostante, ci sono molti modi per ammazzare il tempo e guadagnare un po 'più di esperienza tra le gare e Playlists. Oh, e se non hai mai giocato a un gioco The Crew prima, potresti chiederti come passi da auto, barca e aereo, giusto? Con il semplice clic di una levetta analogica, è possibile passare tra le tre modalità di trasporto ogni volta che si trova nel mondo aperto.

The Crew MotorfestThe Crew Motorfest
The Crew Motorfest

Con il tempo che sta per scadere, volevo un assaggio del futuro e ho deciso di vedere di cosa si tratta con le auto elettriche. Quindi, ho avviato il Electric Odyssey Playlist. Poiché Motorsport riguarda la gestione dell'usura degli pneumatici e Vintage Garage riguarda il non danneggiare la tua auto d'epoca, Electric Odyssey porta una nuova funzionalità di gioco sul tavolo. Mentre di solito le auto rigenerano la spinta nel tempo, le auto elettriche in The Crew Motorfest non lo fanno quando sono in gara, e invece, devi viaggiare tra recinzioni rosa incandescenti ogni volta che sono disponibili. In sostanza, mentre le auto elettriche incendieranno le auto con motore a combustione quando si tratta di accelerazione, devi essere un po 'più saggio con il modo in cui implementi la spinta, poiché le auto elettriche non hanno lo stesso livello di libertà delle auto normali qui. Con questo in mente, e con il modo in cui le auto elettriche si sentono e appaiono uniche e il fatto che tutti gli eventi in questo Playlist si svolgono nel mezzo di un temporale con fulmini rosa che colpiscono tutto intorno, tutto questo ha reso Electric Odyssey uno dei più unici Playlists e ha dimostrato ancora una volta che queste mini-campagne possono portare molto sul tavolo quando offerte creativamente in questo modo.

Dato che ci troviamo in un periodo tra Forza Horizon partite, non c'è davvero momento migliore per The Crew Motorfest. Non fraintendetemi, questo gioco non sembra competere con il titolo di Playground quando si tratta della sua presentazione e grafica, e manca anche di un po 'della finezza di quel titolo, ma per quanto riguarda un gioco di corse open world, c'è molto da amare in questo capitolo della serie. Indipendentemente dal tipo di auto verso cui tendi ad appoggiarti, The Crew Motorfest ha tutto, e per me, questo è ancora destinato ad essere uno dei titoli più attesi di settembre.

The Crew Motorfest verrà lanciato il 14 settembre 2023 su PC, PlayStation e console Xbox.

Testi correlati

0
The Crew MotorfestScore

The Crew Motorfest

RECENSIONE. Scritto da Ben Lyons

Siamo atterrati sull'isola di Oahu e ci siamo lanciati nel nuovo racer open world della Torre d'Avorio di Ubisoft.



Caricamento del prossimo contenuto