Italiano
Gamereactor
recensioni
The Elder Scrolls Online: Blackwood

The Elder Scrolls Online: Blackwood - La recensione

Insieme a due nuovi compagni ci dirigiamo a Blackwood, dove scopriamo altre macchinazioni dei Daedra.

HQ

Nel 2014, Bethesda ha pubblicato The Elder Scrolls Online e da allora i giocatori hanno visto la pubblicazione di nuovi contenuti quali storie, aree, sistemi e abilità aggiuntive a intervalli regolari. Nel 2021, è stata pubblicata un'espansione ci porta nella regione di Blackwood, un'area introdotta per la prima volta in The Elder Scrolls IV: Oblivion. A sud di Cyrodiil, persone losche sono coinvolte nelle macchinazioni daedriche. Intrighi politici, un viaggio nelle Terre Morte e l'apparizione del principe Daedra Mehrunes Dagon attendono avventurieri nuovi e di ritorno in The Elder Scrolls Online: Blackwood.

Elsweyr ci ha riportato all'era dei draghi e Greymoor ha esplorato la storia dei vampiri introducendo il Black Reach nell'MMO di ZeniMax. Con Blackwood, entra in scena un thriller politico con una mente daedrica. Mentre riceviamo aiuto da Eveli Sharp-Arrow (la versione elfica di Sherlock Holmes) per scoprire eventuali complotti politici, ci aspettano tutoraggio in materia di cultura daedrica nientemeno che da Daedra Lyranth, che molti giocatori dovrebbero già conoscere dal gioco base. A peggiorare le cose, anche la Confraternita Oscura ha le dita in questa trama complicata...

HQ

Come sempre, la ricerca principale ha alcuni colpi di scena interessanti ed è sicuramente divertente accompagnare personaggi diversi come Lyranth. Tuttavia, queste storie poliziesche non riescono a catturarmi allo stesso modo tanto quanto le vere avventure come Elsweyr o Summerset. Meno soggettivo, ma non per questo meno deludente, è il visual design della nuova area. Dopo aver esplorato Greymoor's Black Reach, che è una delle regioni più belle di The Elder Scrolls Online grazie ai suoi magnifici paesaggi e ai suoi colori forti, le aree all'interno di Blackwood appaiono decisamente deludenti. Mi sarebbe piaciuto addentrarmi in profondità in imponenti paludi nebbiose o fitte foreste, ma invece la mappa si fonde in un'unica massa di foreste e specchi d'acqua.

Al contrario, i fondali daedrici si presentano in tutto il loro spaventoso splendore eruttando lava. Alcuni dei nuovi dungeon consentono di dare uno sguardo alle Pianure dell'Oblivion delle Terre Morte, che non solo ospitano lo stesso Mehrunes Dagon, ma offrono anche rifugio a tutti i tipi di terrificanti creature daedriche. La presentazione ricorda in qualche modo quella di Doom Eternal (almeno in una certa misura), con isole circondate da lava ed enormi creature che combattono l'una contro l'altra sullo sfondo.

The Elder Scrolls Online: BlackwoodThe Elder Scrolls Online: BlackwoodThe Elder Scrolls Online: Blackwood
The Elder Scrolls Online: Blackwood

Con ogni nuova regione aggiunta, riceviamo anche un nuovo evento mondiale. In linea con il tema Daedra, questa attività si presenta come un portale nei regni dell'Oblivion. Queste porte per un altro mondo si trovano all'interno delle aree degli eventi e conducono i giocatori in piccoli dungeon, dove dobbiamo affrontare orde di nemici sempre più potenti. Come ricompensa, ci sono molti punti esperienza da ottenere, oltre alla possibilità di trovare alcuni oggetti di valore.

ZeniMax presenta il suo nuovo contenuto che, come nei capitoli precedenti, aderisce a una certa formula. I nuovi eventi mondiali offrono un bel cambio di scenario e sfidano gli avventurieri anche a causa dell'aumento del livello di difficoltà. La nuova area contiene un'altra prova per dodici giocatori, oltre a nuovi set di equipaggiamento, oggetti da collezione e molto altro. Tuttavia, la star di Blackwood è sicuramente il nuovissimo sistema di accompagnamento introdotto con l'ultimo capitolo.

Per la prima volta nell'MMO di ZeniMax abbiamo compagni NPC con i quali non solo possiamo andare in battaglia, ma ci è anche permesso di stringere un legame con loro. Al momento c'è solo un elfo scuro femmina di nome Mirri Elandis e un uomo di nome Bastian Hallix tra cui scegliere. Puoi reclutare i due non appena hai completato le rispettive missioni secondarie e solo uno di loro può essere attivamente al tuo fianco in un dato momento (con le zone PvP come unica eccezione).

HQ

La scheda Rapport è dove possiamo vedere il nostro attuale stato di relazione, o cambiare l'equipaggiamento e le abilità attive del nostro compagno. Oggetti da collezione come costumi o cavalcature possono essere utilizzati anche dal tuo nuovo migliore amico. Grazie al design senza classi, questi due personaggi possono essere usati come tank, DPS o come guaritore e quindi dovrebbero soddisfare le preferenze di ogni giocatore. Per i giocatori lupi solitari è particolarmente conveniente che possano portare un personaggio in più nei sotterranei pubblici, perché a causa della maggiore difficoltà che troveremo lì, queste sfide di solito possono essere completate solo in gruppo. Se non fai parte di una gilda e ti piace guardare il gioco in modo irregolare, ora puoi aspettarti dei vantaggi reali con i nuovi compagni.

Sono rimasta positivamente sorpresa dalla profondità che i compagni apportano in gioco al di fuori dei combattimenti. Sia Bastian che Mirri hanno certe simpatie e antipatie che possono influenzare il nostro rapporto con loro. Mirri Elendis si diverte ad avventurarsi nei dungeon daedrici con i giocatori, dissotterrare oggetti d'antiquariato o leggere un buon libro. Ma chiunque uccida NPC amichevoli o saccheggi forzieri del tesoro quando Bastian è nel gruppo noterà rapidamente un cambiamento negativo di stato. I giocatori che spingono i propri limiti e negano completamente la barra delle relazioni devono persino aspettarsi che il loro compagno scappi improvvisamente da solo, il che lo porterà a non essere disponibile per un certo periodo di tempo. Una relazione positiva viene ricompensata con ulteriori missioni dei compagni, che a loro volta rivelano di più sulla storia di fondo del rispettivo compagno.

The Elder Scrolls Online: BlackwoodThe Elder Scrolls Online: BlackwoodThe Elder Scrolls Online: Blackwood

Quando Greymoor è stato pubblicato, ho elogiato gli sforzi di ZeniMax per rendere il gioco più appetibile per i giocatori occasionali e gli appassionati di elementi immersivi. Questa volta, il sistema di accompagnamento potrebbe essere l'implementazione di maggior successo dell'ultimo DLC, poiché approfondisce ancora di più l'esperienza di The Elder Scrolls Online. Avere una gamma più ampia di compagni è auspicabile e, si spera, una delle grandi preoccupazioni con cui gli sviluppatori avranno a che fare in futuro. I fan devono già convivere con un divario narrativo che apre la storia dell' "unico vero salvatore" e delle centinaia di migliaia di giocatori che stanno facendo il loro lavoro meglio della maggior parte di noi. Un gran numero di cloni di Mirri e Bastian non migliora necessariamente questa situazione. Inoltre, specialmente con i giocatori che hanno diversi personaggi, questa funzione è attualmente un po' ripetitiva.

Per me, The Elder Scrolls Online: Blackwood risulta un pacchetto misto nel complesso. Il sistema di accompagnamento è forse la migliore espansione del gioco finora, mentre l'area di Blackwood non è riuscita a catturarmi per nulla. Alla fine, come sempre, dipende dagli interessi di ogni giocatore online di The Elder Scrolls, quindi sta a te decidere se Blackwood ha qualcosa di eccitante in serbo o se invece può essere saltato. I sostenitori di Daedric e tutti quei fan che da anni chiedono a Bethesda un sistema di accompagnamento si divertiranno sicuramente con i nuovi contenuti. Da parte mia, dopo due capitoli molto oscuri, ora sono pronto per tuffarmi in regni più sereni. Chissà, ora che Bethesda ha finalmente inseguito il desiderio di un sistema di accompagnamento, i giocatori potrebbero finalmente ricevere la tanto attesa classe dei bardi, dopotutto?

HQ
The Elder Scrolls Online: BlackwoodThe Elder Scrolls Online: BlackwoodThe Elder Scrolls Online: Blackwood
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Il tanto atteso sistema di accompagnamento impressiona con più profondità del previsto. Grazie a questi compagni i giocatori in solitaria ottengono nuove possibilità. I nuovi eventi mondiali sono insoliti e più belli da vedere.
-
A seconda delle preferenze personali, la storia principale potrebbe non essere una delle innovazioni più forti all'interno della serie. La nuova area di Blackwood è un po' monotona. Solo due compagni difficilmente possono essere definiti una scelta.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.