Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
recensioni
The Oregon Trail

The Oregon Trail

Prendi le tue provviste e gli strumenti per la strada, perché oggi siamo partiti alla conquista del West americano.

HQ

Non so quanti anni hai, ma devo ammettere che nel mio caso ho dovuto fare qualche ricerca per scoprire cosa avevo tra le mani. Era il 1974 quando il Minnesota Computer Education Consortium decise di produrre un gioco per i giovani per conoscere la storia americana. E ha funzionato. Da allora, The Oregon Trail ha attraversato quasi venti versioni e riedizioni, con risultati migliori o peggiori.

The Oregon Trail

Nel 2021 questa versione è stata rilasciata per Apple Arcade e l'abbiamo testata su Switch. Abbiamo trovato un buon lifting dell'originale, in cui i sistemi di gioco che lo hanno reso popolare (come la pesca, la caccia, ecc.) erano stati rispettati insieme a un aumento delle caratteristiche che lo rendono un perfetto roguelite. Un cambio di formato che lo avvicina a un vasto pubblico e lo rende una piattaforma perfetta per coloro che non vogliono dipendere dal proprio cellulare per giocare.

Ci troviamo a metà del 19 ° secolo, nel bel mezzo dell'espansione colonizzatrice degli emigranti americani in viaggio verso la California. La nostra missione: scegli quattro coraggiosi pionieri e portali sani e salvi nello stato dell'Oregon. Il compito non sarà facile, tempo inclemente, incursioni, malattie e ogni sorta di avventure si frapporranno tra noi e il nostro prezioso obiettivo. Il gioco inizia nella città di Independence, dove dovremo selezionare i quattro membri del gruppo con cui partiremo con il nostro carro. Le opzioni sono molto diverse e dovremo stare molto attenti ad avere quante più competenze possibili per coprire le esigenze che possono sorgere. Contadini, banchieri, avventurieri, suore... Ogni professione offre alcuni vantaggi, ma anche svantaggi. Oltre alle professioni, ogni personaggio ha le proprie personalità: paranoico, gentile, pigro... Tutto conta di fronte a un problema reale sulla strada.

Annuncio pubblicitario:
The Oregon Trail

Una volta in movimento, ci sono molte cose da tenere a mente. I personaggi hanno barrette di salute, igiene, felicità ed energia e non possiamo perderne traccia per un momento. Inoltre, abbiamo un inventario in stile Resident Evil la cui gestione sarà essenziale se vogliamo sopravvivere al nostro intero viaggio. L'Oregon Trail è un roguelite, il che significa che non possiamo arrenderci se non riusciamo a raggiungere l'Oregon al primo tentativo. Inoltre, in ciascuno dei nostri viaggi sblocchiamo nuovi percorsi e vantaggi di cui possiamo approfittare al nostro prossimo tentativo. La rigiocabilità è assicurata.

Se c'è un aspetto che deve essere evidenziato in The Oregon Trail, è il suo buon gusto quando si tratta di adattare le storie del vecchio West. Questa nuova edizione attinge direttamente dai grandi classici della letteratura e del cinema americano, che si estende anche all'interpretazione della storia americana stessa e al contesto molto speciale in cui sono state insediate le terre dell'Oregon. Durante il nostro viaggio godremo di diversi scenari in cui sono raffigurati tutti i paesaggi che i vecchi pionieri hanno attraversato nel loro viaggio verso l'Occidente: dai deserti aridi alle montagne innevate.

The Oregon TrailThe Oregon Trail
Annuncio pubblicitario:

Un'altra delle caratteristiche più coinvolgenti di The Oregon Trail è la sua colonna sonora. Sia che ci spostiamo tra i menu o attraversiamo metà degli Stati Uniti, la musica di questo classico è una meraviglia assoluta, rendendo omaggio in ogni momento alle migliori composizioni di film John Ford o Ennio Morricone. Questa musica è il complemento perfetto per le molte storie e personaggi che incontriamo durante il nostro viaggio. Il gioco manca di una trama o trama di per sé, e invece tesse una gigantesca tela di ragno in cui ogni filo è la storia di un personaggio secondario che si intreccia con gli altri. Ogni viaggiatore racconta una storia, che collega tutta l'esperienza.

Mi mancherai, caro NPC

.

L'Oregon Trail è un buon esempio di come eseguire missioni secondarie che allungano e animano la nostra esperienza di gioco. In molti dei nostri tentativi abbiamo diversi incontri con personaggi che ci chiederanno aiuto nelle loro imprese. È importante rendersi conto che se usiamo le nostre preziose risorse per aiutarli, a loro volta possono rendere la nostra vita più facile nei viaggi futuri. Ad esempio, uno scienziato che chiede il nostro aiuto per sviluppare carri migliori può offrirci un modello migliore da cui iniziare nel nostro prossimo tentativo. La solidarietà alla frontiera viene premiata. Naturalmente, questo vale anche per le nostre cattive azioni. Le difficoltà della nostra avventura non influenzeranno solo la nostra salute o igiene, ma anche aspetti come la mira o la meccanica. Queste abilità possono anche essere perse se il nostro team diventa depresso o malato. Non hai idea di quanto tu possa affezionarti a uno dei tuoi personaggi dopo aver vinto venti trattative di fila, solo per essere abbattuto dalla febbre o da un attacco di animali. E dovrai dirgli addio, o addirittura seppellirli in una tomba.

Le prestazioni su Nintendo Switch sono perfettamente fluide e vediamo a malapena le schermate di caricamento durante la nostra avventura. Aggiungi l'ambientazione e il suono meravigliosi, e The Oregon Trail è uno dei roguelite più semplici che abbiamo mai suonato, e anche molto accessibile. Per il 90% dell'avventura, non abbiamo bisogno di nient'altro che i pulsanti di movimento e il pulsante di accettazione, che è più che sufficiente per offrirci un divertimento assoluto.

The Oregon Trail
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Un roguelite divertente con progressione regolare. Un sacco di storie e missioni secondarie.
-
Molto lineare. Stessi incontri NPC. Gli scenari e i disegni dei personaggi sono ripetitivi.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

0
The Oregon TrailScore

The Oregon Trail

RECENSIONE. Scritto da Eduardo Corrochano

Prendi le tue provviste e gli strumenti per la strada, perché oggi siamo partiti alla conquista del West americano.



Caricamento del prossimo contenuto