Italiano
Gamereactor
preview
The Rise of the Golden Idol

The Rise of the Golden Idol Anteprima: Investigazione Superiore

Abbiamo aperto il primo caso del sequel del gioco investigativo di successo del 2022.

Sono passati due anni da quando Color Gray Games ha pubblicato The Case of the Golden Idol, un rompicapo misterioso che ti permette di giocare a fare il detective e mettere insieme le prove di dodici macabri casi di omicidio. Ora, ci siamo cimentati nel sequel.

Anche se sono passati solo due anni dall'uscita dell'ultimo gioco, nella timeline del mondo dell'Idolo d'Oro sono passati 300 anni. Ora, siamo un investigatore negli anni '70, sulle tracce del misterioso manufatto noto come l'Idolo d'Oro. Questa volta, ci sono quindici casi da risolvere con la nostra arguzia e le nostre capacità di deduzione.

The Rise of the Golden Idol

Dopo aver seguito un brevissimo tutorial in cui devi ricostruire come un uomo viene strangolato mentre lo strangolamento sta accadendo proprio di fronte a te, vieni catapultato nel primo caso, quello successivo alla morte del famoso scienziato Isaac Nowak. Non rovineremo qui i dettagli del caso, ma presto si rivela molto più complesso di quanto sembri a prima vista.

Dal punto di vista del gameplay, Rise of the Golden Idol inizia con una piccola scena, raffigurata in uno stile artistico brillante che fa sembrare ogni essere umano ugualmente mostruoso. Cliccherai in giro, raccogliendo prove sotto forma di frasi e parole chiave, a volte pronunciate dalle persone, altre volte troverai un nome in un portafoglio o una nota per terra. Pochissime cose sono esposte davanti a te in modo chiaro, e alla fine di ogni scena dovrai mettere insieme nomi, eventi e luoghi per avere un quadro migliore del caso complessivo, mettendo alla fine tutto ciò che hai imparato per dedurre cosa è successo a Isaac Nowak.

Annuncio pubblicitario:

Per i grandi detective, questa sarà sicuramente una sfida degna di nota, dato che qualcuno come me - che è piuttosto cerebralmente morto per la maggior parte del tempo - ha trovato una buona parte delle prove piuttosto complicata. Ci sono pochissimi elementi di presa per mano in Rise of the Golden Idol e, a parte un'icona che ti dice quando hai due o meno cose errate nelle tue deduzioni, sei praticamente lasciato a capire tutto senza alcun suggerimento. Anche quando hai tutte le tue prove, potresti non essere in grado di dedurre una conclusione usando ciò che sai per certo.

HQ

Devi anche fare piccoli ma significativi salti nel buio, disegnando tu stesso le linee rosse per collegare tutti i punti in un determinato caso. Ciò potrebbe significare che devi indovinare l'identità di una persona dopo aver conosciuto solo il suo cognome, o collegare la causa della sua morte con un insabbiamento dopo aver scoperto una tangente che è avvenuta dietro le quinte. I tuoi strumenti sono tutti lì in The Rise of the Golden Idol, devi solo capire come usarli.

Finora, The Rise of the Golden Idol è un'eccellente esperienza investigativa. Difficile, ma come un boss di Soulsborne provi un immenso senso di ricompensa una volta che finalmente metti insieme tutte le prove alla perfezione. Il mio unico desiderio in questo momento, dopo aver giocato un caso, è la possibilità di rendere alcune delle scatole più piccole. Quando si disegnano i nomi dei personaggi insieme a ulteriori deduzioni e a tutte le frasi che si sono imparate finora, può essere difficile passare il mouse sulle cose che si vogliono effettivamente esaminare, portando a chiudere le schede e a riaprirle più e più volte. Può spezzare il gameplay in un modo strano che mi fa sentire meno come un detective in giro con il mio taccuino e più come un investigatore che deve tornare in ufficio ogni volta che ha bisogno di controllare un piccolo dettaglio. È un piccolo problema, però, e non rovina il divertimento generale che ho avuto nel mio breve tempo con The Rise of the Golden Idol.

Annuncio pubblicitario:

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto