Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
recensioni
The Sims 4: Nuove Stelle

The Sims 4: Nuove Stelle

Le stelle stanno a guardare.

Come ogni gioco della serie The Sims che si rispetti, anche The Sims 4 - uscito oramai oltre quattro anni fa - continua ad espandersi a dismisura grazie alle numerose espansioni che affollano ogni nuova iterazione. Dopo cinque espansioni molto ricche - che hanno ampliato non solo le abilità e le possibilità di crescita del nostro Sim, ma anche espanso i quartieri e le caratteristiche di ogni cittadina presente nel gioco - è il turno di "Nuove Stelle", il nuovo contenuto aggiuntivo che permette ai Sim di diventare una stella del cinema e della televisione. Non è una novità il fatto che i nostri Sims possano intraprendere una carriera nello show business: infatti, tra le carriere disponibili in The Sims 3, infatti, c'era anche quella cinematografica, per cui dal livello 5 i giocatori potevano scegliere di perseguire quella da attore o quella da regista, senza dimenticare "Superstar", che permetteva di incontrare star del calibro di Marylin Monroe o Christina Aguilera.

In "Nuove Stelle", veniamo letteralmente catapultati nel mondo dei provini, delle riprese sul set, dei ruoli importanti, nonché costretti a riuscire a mantenere alta la nostra popolarità sfruttando la forza dei social network e le amicizie "che contano". Infatti, ancor più che in passato, qui a fare la differenza sono le statistiche legate alla nostra fama, un aspetto che è possibile coltivare continuando a postare "selfie" e aggiornamenti sui principali canali social, in modo da mantenere sempre elevato il numero di follower e fan che seguono i nostri progressi in itinere. In questa espansione, come in passato, è evidente quali sia la profonda ironia che si cela dietro ad un progetto come The Sims 4, un titolo che fa parte di una serie che ha sempre seguito molto da vicino l'evolversi della società contemporanea, non senza dimenticarsi di prenderla in giro e permetterci di farci qualche risata. La leggerezza che ha sempre contraddistinto il marchio The Sims è qui ancora più evidente, facendosi burla di certe usanze effimere che hanno di fatto plasmato la nostra vita attuale, ma sempre in modo divertente e simpatico, senza prendersi mai eccessivamente sul serio.

The Sims 4: Nuove Stelle

Come dicevamo, "Nuove Stelle" ruota attorno all'aggiunta di una nuova professione, ma anche di una nuova area, chiamata Del Sol Valley, una reinterpretazione in chiave digitale della ben più celebre Hollywood, con tutti i suoi pro e contro. Quando i giocatori decidono di intraprendere questa carriera, dovranno misurarsi con casting via via più difficili, per cui è richiesto l'apprendimento o il miglioramento di alcune qualità del nostro Sim - ad esempio, migliorare la sua capacità dialettica, il suo senso dell'umorismo e persino la sua prestanza fisica - affinché possa ottenere l'ambita parte. Una volta che siamo riusciti a superare i provini, cominciano le fasi di ripresa. È possibile - ma non obbligatorio - seguire il proprio Sim sul set, un'esperienza che, vuoi per i bellissimi ricordi che abbiamo legati a quell'esperienza, ci ha riportato indietro ai tempi di The Movies, l'esilarante gioco di Lionhead Studios pubblicato nel 2005. Chiaramente, "Nuove Stelle" offre un'esperienza di gran lunga più complessa e stratificata rispetto al gioco di Lionhead come vedremo, ma ci sono alcune caratteristiche relative al nostro lavoro sul set che ci hanno fatto percepire un omaggio ad uno dei primi videogiochi simulativi dedicati al mondo del cinema.

Prima che le riprese abbiano inizio, il Sim deve sottoporsi ad una seduta di "trucco e parrucco", provare la parte con i co-protagonisti, relazionarsi con i membri del set - anche semplicemente andando al buffet per mangiare un trancio di pizza - e discutere della parte con il regista in persona, tutti elementi che contribuiscono a ricreate alla perfezione l'atmosfera che si respira su un set cinematografico. Dopo aver soddisfatto determinate condizioni sociali e tecniche, si dà il via alle riprese, di cui possiamo seguire tutte le fasi, scegliendo anche di far sperimentare e improvvisare il nostro Sim (non senza qualche rischio ad esso connesso, ovviamente!).

The Sims 4: Nuove Stelle

Ovviamente, prima di riuscire a diventare una star di successo, il nostro Sim si trova a fronteggiare non solo qualche rifiuto - che ha effetti sul suo umore, come è facile aspettarsi - ma anche una lunga trafila di apparizioni in produzioni di serie Z o inutili pubblicità, che tuttavia sono tutti passi utilissimi per farsi le ossa e riuscire a raggiungere la meritata popolarità. Nelle prime fasi, sarà molto divertente vedere il nostro Sim venire rimbalzato dalle feste e dai locali più esclusivi, ma con impegno e dedizione, non senza le giuste conoscenze e un buon lavoro sulla propria immagine sui social, si verrà poi ripagati al meglio. In base ai tratti scelti per il nostro personaggio, è davvero molto divertente vedere in che modo questa notorietà influenzerà la sua carriera artistica: durante la nostra prima run, abbiamo scelto di essere un VIP con i piedi per terra, determinato ma mai dedito all'eccesso; in altre parole, molto poco "diva"! In un secondo playthrough, invece, abbiamo deciso di procedere in modo esattamente opposto, regalandoci non poche risate. Abbiamo dato vita ad un vero e proprio "mostro", un'attrice intrattabile, insopportabile e viziata, degna di qualsiasi altra star hollywoodiana di altri tempi.

È proprio questa grande libertà di azione, unita a tanti momenti di puro divertimento dettati proprio dalle situazioni quasi al limite del trash in cui ci siamo trovati invischiati, ad averci davvero appassionato a "Nuove Stelle". Questa espansione è stata l'ulteriore necessaria boccata d'ossigeno che di cui The Sims 4 aveva bisogno, riportando quel brio e quella vivacità, nonché quel certo modo dissacrante di ritrarre la via quotidiana, che hanno sempre caratterizzato la serie. Sebbene al primo lancio di The Sims 4 abbiamo nutrito non poche perplessità, ritrovandoci con un'esperienza in un certo senso vuota e meno interessante del solito, con tutte queste nuove espansioni, in particolare con "Nuove Stelle", Electronic Arts ha dimostrato ancora una volta quanto possa essere unica la sua più popolare serie di simulazione di vita, rimarcando il carattere ironico e scanzonato con cui questo franchise è stato inizialmente concepito. Irriverente, spassoso e fuori di testa, The Sims 4: Nuove Stelle permette a questa quarta iterazione di recuperare terreno e infondere nuovamente fiducia nei fan di vecchia data, come chi scrive, che si erano a poco a poco allontanati perché poco soddisfatti. Ma abbiamo cambiato idea, in meglio!

The Sims 4: Nuove Stelle
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Irriverente, folle, geniale; Torna lo spirito ironico che ha sempre contraddistinto la serie; Un nuovo quartiere; Contenuti a tema; La vita sul set.
-
La mancanza di altre professioni cinematografiche, come il regista e lo sceneggiatore.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi