Italiano
recensioni
Transformers: Battlegrounds

Transformers: Battlegrounds

Combatti contro Megatron e i Decepticon in questo gioco di strategia pensato per il pubblico più giovane.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Per un po', i giochi Transformers sono stati piuttosto popolari. A partire da 13 anni fa, sono stati sviluppati una serie di titoli per supportare il franchise dei film di Michael Bay, poi sono arrivati War for Cybertron, Fall of Cybertron e Rise of the Dark Spark, tutti basati sulla serie animata o sulla lore. Poi, dal nulla, niente. I giochi Transformers sono semplicemente scomparsi dallo sviluppo su larga scala e ai fan è rimasto poco se non un gioco mobile. Almeno è andata così fino ad oggi, fino a quando non è uscito Transformers: Battlegrounds, portando con sé un nuovo stile di gioco con cui i fan possono divertirsi.

Prima di entrare nel nocciolo di questa recensione, devo dire che questo non è un tipico gioco Transformers. È un titolo progettato per un pubblico più giovane, o per i genitori che giocano con i loro ragazzi, e sebbene abbia alcune caratteristiche che lo rendono comunque un po' difficile, non ci sono grosse problematiche o temi maturi. Transformers: Battlegrounds è sviluppato da Coatsink e pubblicato da Outright Games, il che significa che è pensato per i giocatori più giovani e se ti aspetti qualcosa di diverso, stai cercando nel posto sbagliato.

Transformers: BattlegroundsTransformers: Battlegrounds

Detto questo, come si rivela il gioco? Transformers: Battlegrounds è un gioco di strategia che chiede a te, un essere umano, di guidare una squadra di Autobot lungo una mappa, sconfiggendo i Decepticon lungo il percorso. In questo gioco, Megatron e i suoi lacchè si sono avvicinati alla posizione di All Spark, lasciando a te e agli Autobot la responsabilità di difendere il potente artefatto. Man mano che la trama procede, ti sposterai da una parte all'altra, incontrando nuovi Autobot e affrontando contemporaneamente pericolosi leader Decepticon in scenari di combattimento a turni.

Le meccaniche di gioco sono semplici da imparare. A differenza di un normale gioco di strategia in cui ti vengono fornite tonnellate di opzioni per prendere una mossa o una decisione, Transformers: Battlegrounds lo mantiene di base. Hai tre cariche all'interno di una mossa per personaggio, con quelle cariche suddivise tra attacco e movimento. Per il movimento, puoi percorrere una certa distanza per carica, il che significa che puoi andare solo così lontano per turno. Attaccare d'altra parte può costare diverse quantità di cariche a seconda della portata dell'attacco. Una mossa base può costare solo una, mentre un'abilità più distruttiva e potente (di solito con status o effetti extra come lo stordimento) potrebbe consumarle tutte e tre: qualunque sia la tua scelta, puoi attaccare solo una volta per turno per personaggio.

Transformers: Battlegrounds

Gli Autobot giocabili sono suddivisi in tre classi principali; Scout, Brawler e Supporto. Gli scout come Bumblebee hanno una mobilità maggiore e possono viaggiare più lontano in un turno, tuttavia sono generalmente più suscettibili ai danni. Brawlers come Optimus Prime sono effettivamente i carri armati, che possono sopportare più danni e lanciare attacchi ad alto danno, ma sono lenti. I Support, ad esempio, Arcee, è l'unica classe in grado di curare altri Autobot e, sebbene possano essere combattenti efficaci, vanno comunque protetti dagli altri membri del team.

Usando il team a tua disposizione, Transformers: Battlegrounds ti chiederà spesso di muoverti lungo un livello pieno di nemici, per affrontare una sorta di incontro di tipo boss in cui devi sconfiggere una varietà di Decepticon e il leader, qualcuno come Starscream. Per assisterti lungo il percorso e per evitare il maggior numero di danni possibile, puoi manipolare l'ambiente fino a un certo punto per creare più copertura e proteggerti.

Fare questo potrebbe comportare qualsiasi cosa, dallo spostare un'auto con una capacità di contraccolpo in un luogo più desiderabile, o distruggere un mucchio di sabbia per creare una nuvola di polvere che impedisce a qualsiasi Cybertroniano, sia Autobot che Decepticon, di essere in grado di usare le armi. Ovviamente impegnarsi in questi stili di gioco consumerà il tuo attacco per il round e spesso ti metterà in pericolo, quindi scegliere la decisione giusta è fondamentale per il successo.

Transformers: Battlegrounds

Per espandere ulteriormente il gameplay, il completamento delle missioni (livelli della storia) ricompenserà con gli Energon, una valuta che può essere spesa per gli aggiornamenti. Questa ricompensa della missione viene distribuita in base alla difficoltà della missione completata, con ricompense più difficili. Puoi usare questi Energon acquisiti per sbloccare gli aggiornamenti al Wheeljack's Lab, che è essenzialmente un sottomenu post-missione. Gli aggiornamenti ruotano attorno allo sblocco di nuove abilità per Autobot specifici o classi in generale e possono essere equipaggiati nella schermata di selezione prima di saltare in una nuova missione. Considerando quanto sono solitamente equipaggiati gli Autobot, l'aggiornamento è piuttosto irrilevante, tuttavia, offre l'opportunità di provare un nuovo stile di gioco d'attacco.

Vale la pena dirlo, Transformers: Battlegrounds non è un gioco da ragazzi. Il titolo può essere giocato su tre difficoltà, facile, normale e difficile. Essendo notoriamente pessimo nei giochi gioco di strategia, ho scelto di giocare a livello normale, e non sono mancate alcune occasioni in cui ho fatto fatica o fallito e ho dovuto resettare. Per i fan più esperti di gioco di strategia, questo sarà senza dubbio un gioco da ragazzi, ma anche così, per il pubblico più anziano, Transformers: Battlegrounds può combattere seriamente.

Transformers: Battlegrounds

Per me, una delle aree principali di questo titolo che ha davvero catturato la mia attenzione è stato il suo stile artistico e il sound design, come puoi vedere chiaramente che sono stati fatti molti sforzi per garantire che rifletta la serie animata con cui i fan più giovani assocerebbero il marchio Transformers. I Cybertron sono colorati, con gli stessi corpi voluminosi e simili a blocchi delle loro controparti giocattolo, e le armi presentano degli zap fantascientifici, non i rumori delle mitragliatrici dei film di Michael Bay.

Transformers: Battlegrounds è un gioco che mi ha colto di sorpresa. Sapevo cosa avevo in serbo per un gioco su misura per i giocatori più giovani, ma non mi aspettavo di trovare un gioco di strategia con così tanta profondità. Ovviamente, questo titolo non presenta lo stesso livello di contenuto di un gioco X-COM, ma per i giocatori più giovani che cercano di provare un nuovo genere, offre un'ottima introduzione - e terrà anche i genitori sulle spine, visto che non è proprio una passeggiata. È fantastico che i videogiochi Transformers facciano finalmente ritorno e, dopo aver giocato a Battlegrounds, non vedo l'ora di scoprire cosa c'è in serbo in futuro.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Transformers: BattlegroundsTransformers: Battlegrounds
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Un gioco di strategia ben costruito per il pubblico più giovane. I livelli di difficoltà manterranno i giocatori più abili intrattenuti in una certa misura. Le meccaniche di combattimento sono interessanti da esplorare.
-
I giocatori più grandi o quelli senza figli si stancheranno rapidamente del gameplay. Gli aggiornamenti spesso sembrano irrilevante.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.