Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Tropico 6

Tropico 6

El Presidente fa il suo ritorno.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

Dopo moltissimi anni e sei iterazioni dedicati a El Presidente ambientati in questo paradiso tropicale tutto potrebbe iniziare ad essere un po' troppo. Uno dei sintomi di questa "insolazione" potrebbe essere il passaggio di studio da Haemimont Games a Limbic Entertainment. Per chi è nuovo all'esperienza, Tropico è un gioco in cui bisogna costruire una città con un tema tropicale da "repubblica delle banane" in cui tu prendi il timone di questo mondo nei panni di El Presidente. Le tue attività quotidiane comprendono la creazione di fattorie, impianti di lavorazione, nuove abitazioni per la tua gente e tutti i tipi di edifici per l'intrattenimento e le infrastrutture. Unici nella serie sono le varie meccaniche politiche da utilizzare per garantire la rielezione, i dissidenti subiscono "sfortunati incidenti" e così via. La serie sfrutta appieno tutti i cliché del suo tema. Il giusto equilibrio tra budget, conto bancario svizzero, felicità della popolazione, vari gruppi interni come comunisti e capitalisti con i superpoteri in competizione gettano ulteriore benzina sul fuoco - ci vuole un po' di tempo per abituarsi. Soprattutto perché la sesta iterazione non recupera praticamente nulla dei giochi precedenti e aggiunge un mucchio di cose in più.

Non c'è una grande campagna questa volta, ma piuttosto una selezione di scenari con narrazioni e compiti unici su diversi argomenti, dalla gestione criminale alla logistica e alla diplomazia. Le isole solitarie sono state ampliate a interi arcipelaghi, dando maggiore enfasi al trasporto di massa e alla logistica in generale. Nuove linee di autobus, tunnel e ponti aiutano le persone a spostarsi dalle loro case ai loro luoghi di lavoro. Più la tua repubblica si espande, più devi spendere per le opzioni di trasporto. Per le persone abituate a cose come Cities: Skylines queste opzioni non sono niente di spettacolare, ma comunque, sono belle da vedere come parte della pianificazione della tua città. Le mappe più grandi e le popolazioni più grandi sono piuttosto scoraggianti da gestire, tuttavia, e la microgestione dei primi giochi di singole strutture e persone diventa quasi impossibile in seguito. La dimensione enorme entra un po' in conflitto con le opzioni dettagliate di una sola persona che il gioco offre ancora.

Tropico 6

Altre nuove funzionalità includono la bella ma puramente cosmetica capacità di personalizzare il tuo palazzo, tenere discorsi elettorali per aumentare la fiducia della tua gente, un nuovo sistema di ricerca per sbloccare edifici e le loro opzioni di personalizzazione, oltre alle meraviglie del mondo tanto lodato che puoi rubare per te aggiungere come attrazioni turistiche. Le Meraviglie del Mondo sono un po' un grattacapo: sono un tocco troppo lontano dal tema dei tropici totalitari e appaiono più come una caratteristica più adatta ad altri giochi. Aggiungono alcuni considerevoli vantaggi oltre alle loro ovvie abilità di potenziamento del turismo, ma semplicemente non sono eccezionali.

La versione review che abbiamo giocato non era una build completamente definitiva, quindi alcuni dei problemi tecnici potrebbero essere risolti in seguito. La costruzione di strade è stata particolarmente problematica in aree strette che avrebbero dovuto avere molto spazio, ma l'aggressiva funzione di aggancio non ci ha permesso di posizionare liberamente i punti di partenza o di arrivo. Alcuni eventi si sono ripetuti più e più volte, il che sembrava una svista o un bug chiaro.

Tropico 6

Visivamente il nuovo Tropico è bello da vedere con i suoi mari azzurrini, i suoi paesaggi lussureggianti e i bei cambiamenti di scenario da una mappa all'altra. Il cambio di scenario dai tropici alle aride isole deserte è molto gradito e offre diversi scenari di personalità reale. Il problema principale qui non è che Tropico 6 è uno show horror assoluto da guardare, ma piuttosto che Tropico 5 del 2014 sembra quasi più buono in molti aspetti. La differenza nei dettagli visivi dovrebbe essere maggiore di quanto attualmente stia considerando gli avanzamenti in cinque anni tra i due. L'audio va bene con temi familiari come il calypso, ritmi latini e ritmi dell'isola generalmente rilassati.

Il più grande peccato di Tropico 6 è che sta cedendo sotto il peso della propria storia. C'è una lista di funzioni che sono molto superficiali o semplicemente non si adattano insieme . Ciò rende difficile pianificare la progressione attraverso le quattro età del gioco senza troppe esperienze. Tropico 6, alla fine, è ancora un gioco divertente con un atteggiamento bizzarro, ma la prossima versione deve reinventare la formula o rinunciare al tema. Sei El Presidente potrebbero essere abbastanza per il mondo, quindi forse Haemimont dovrebbe iniziare a valutare l'idea di andare su Marte.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
Tropico 6
Tropico 6
Tropico 6
06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
Un sacco di cose a tema; arcipelago e nuove sfide; Bello da vedere,
-
Nessuna novità.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi