Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
news
Assassin's Creed Origins

Ubisoft censura le nudità in Assassin's Creed Origins "Discovery Tour"

Una scelta che non ha mancato di sollevare qualche polemica.

Come sappiamo, è da poco uscito il "Discovery Tour" del nuovo gioco di Assassin's Creed, Assassin's Creed Origins, in cui visitiamo virtualmente l'antico Egitto. Il tour è un aggiornamento gratuito del gioco e consente ai giocatori di esplorare l'Egitto e godere di visite guidate digitali curate da storici di questa straordinaria epoca, ma c'è una cosa che non è storicamente accurata all'interno di questo tour.

Sembra, infatti, che Ubisoft abbia deciso di "censurare" le nudità di alcune statue egiziane, nascondendole appositamente con delle conchiglie. Come riportato da AllGamesDelta, infatti, sarebbero state apposte queste "coperture" sui genitali femminili e maschili e c'è chi suppone che tale scelta sia mutuata dal fatto che questo contenuto abbia uno scopo didattico. A questo punto, a maggior ragione che questo prodotto è stato pensato per le scuole, ci chiediamo per quale motivo Ubisoft si sia presa questa libertà creativa su opere d'arte, visto lo scopo educativo/culturale di Discovery Tour.

Cosa ne pensate di questa scelta?

Assassin's Creed OriginsAssassin's Creed Origins

Grazie a Rock Paper Shotgun.

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto