Italiano
Gamereactor
Videos
Under the Waves
HQ

Un'intervista Under the Waves a Los Angeles

Il game director Ronan Coiffec ci parla delle ispirazioni, delle metafore e delle diverse cose che potrai fare Under the Waves in questa nuova avventura narrativa a partire dal prossimo mese.

Audio transcriptions

"Siamo al Summer Game Fest Play Days e stiamo dando un'occhiata ad alcuni dei giochi di Quantic Dream.
Spotlight di Quantic Dream e uno di questi lo conoscevamo già, il gioco è stato rivelato lo scorso anno.
anno alla Gamescom e si tratta di Under the Waves ma dello studio francese Parallel."

"Grazie mille per esserti unito a noi Ronan.
Penso che si tratti di un interessante mix di generi: sembra un gioco narrativo, ma poi...
ha una grande componente di esplorazione e un po' di sopravvivenza, giusto?
Come descriveresti il concetto principale di Under the Waves?
Direi che si tratta principalmente di un gioco guidato dalla narrazione ma, come abbiamo detto, con molta esplorazione."

"quindi dovrai seguire una storia principale con un forte senso narrativo, ma potrai anche potrai esplorare un mondo vasto e per questo abbiamo aggiunto molte funzioni di esplorazione come il crafting, ricerca di oggetti, esplorazione, hai a disposizione un veicolo per esplorare gran parte del mondo.
quindi il gioco offre un'ampia area da esplorare ma anche una storia forte da seguire."

"Quindi sì, questo è un gioco narrativo, ma un po' di più.
Faccio un paragone, è come Subnautica in un certo senso e anche come Observation, in realtà è un gioco di narrazione.
Mi ha ricordato Observation per il fatto che sei solo, non è lo spazio, giusto?
È sott'acqua, ma sei solo e hai una relazione con una specie di..."

"voce meccanica, cosa puoi dirci?
Direi che sei da solo, ma in questo gioco vorremmo davvero creare una connessione con con l'oceano, con il mondo, un po' come in Firewatch, dove sei davvero una connessione con il mondo.
con lo sfondo che ti circonda, quindi direi che è più un gioco che si ispira a quel tipo di gioco come Firewatch, un gioco molto narrativo più che un gioco d'azione alla Subnautica."

"è principalmente narrativo, ma molto legato al mondo che ti circonda.
Il mondo che ti circonda è ovviamente quello sottomarino ed è ispirato agli anni '70 e a Jacques Cousteau, quindi cosa puoi dirci a riguardo?
Come possono i giocatori provare questa ispirazione?
In primo luogo è stata un'ispirazione personale, perché sono cresciuto con Jacques-Yves Cousteau."

"mio padre era un marinaio, quindi sono cresciuto con quel tipo di barche, ecc.
Quindi raccontiamo anche una storia di nostalgia, di ricordi, quindi per noi il look and feel con quel tipo di documentario d'epoca è un modo per creare quel tipo di nostalgia nella ri-rendering con la grana, con quel tipo di sensazione cinematografica."

"Per noi è un modo per creare qualcosa di toccante, legato al passato e ai ricordi.
A proposito di connessione, c'è una cosa che ritengo molto enigmatica e interessante.
è il modo in cui usi la mancanza di ossigeno come scusa per fare strani sogni nella storia.
Cosa puoi dirci di questo mistero e di come utilizzate la solitudine, la mancanza di ossigeno e la mancanza di sonno?
e poi avere questa sorta di storia misteriosa?
Direi che vorremmo creare una sorta di metafora nel gioco, perché sai..."

"essere sotto le onde dell'oceano da soli è qualcosa di molto forte, Stan ha alcune cose da risolvere con il suo passato e con la superficie.
Quindi, stare nell'oceano senza ossigeno a sufficienza è un modo per ridurre alcune paure, alcune complicazioni, ecc.
quindi Stan dovrà confrontarsi con alcune cose del suo passato, ecc."

"L'idea era quella di mettere Stan in un modo in cui alcune cose venissero dal profondo in modo nuovo.
L'idea era quella di giocare con questo tipo di cose realistiche ma di giustificare alcune cose fantastiche.
in modo che il gioco si svolga lentamente e a volte cada.
Non voglio spoilerare troppo, ma è più che altro ispirato a questo tipo di film..."

"come Abyss di James Cameron, per far sì che la magia del fantastico arrivi al giocatore.
e di vedere cosa succederà a Stan e qual è la vera storia di Stan e quali sono le sue scelte dovrà fare, perché alla fine di questo tipo di problemi si deve tornare a alla superficie."

"Questa è davvero una bella metafora.
Per essere un po' più precisi su ciò che i giocatori faranno sotto le onde.
Quindi hai questo personaggio, hai questa voce di Merc con cui parli, ho trovato questa barzelletta molto carina, solo Stan, giusto?
E poi vai in missione, perché sei sott'acqua e hai un'enorme mappa e puoi usare un piccolo sommergibile per andare da un posto all'altro e in un certo senso completare le missioni e allo stesso tempo comporre il puzzle della storia, giusto?
È così?
Si."

"Puoi anche raccogliere oggetti nel mondo per creare artigianato, perché abbiamo un piccolo sistema di artigianato.
In pratica spingiamo il giocatore a esplorare il mondo per raccogliere, ad esempio, della plastica.
o metallo o rifiuti per poter creare nuovi oggetti che aiutino il giocatore a esplorare nuove aree.
Quindi hai questo tipo di meccaniche di gioco per i giochi sandbox."

"Ci sono anche alcuni rompicapo, alcune parti sono più d'azione, devi occuparti di del tuo sottomarino, devi ripararlo, ad esempio, devi trovare del carburante per aiutare per aiutarti ad andare più veloce, ecc.
Puoi migliorare le cose."

"Anche in questo caso si tratta di un gioco principalmente narrativo, ma ci sono molte piccole meccaniche per per offrirti un gameplay vario, diverse cose da esplorare nel mondo.
Ci sono anche alcune cose, direi, ostili, ma non voglio fare troppi spoiler.
punto."

"Quindi, quando possiamo aspettarci di immergerci sotto le onde e su quali piattaforme?
Verrà rilasciato entro la fine di agosto, il 29 agosto e su ogni piattaforma.
Quindi next gen, PS5, PS4, Xbox Series X, Xbox One e PC.
Grazie mille per il tuo tempo, Ronan."

"Grazie a te per il tuo tempo.
Grazie ancora per aver partecipato al gioco.
Goditi lo spettacolo.
Grazie."

Summer Events

Leggi

Video

Leggi

Trailer di film

Leggi

Trailer

Leggi

Eventi

Leggi