Italiano
Gamereactor
Videos
HQ

Sandsoft Games - Intervista a David Fernández

È David vs David al Gamelab 2023 mentre parliamo con il CEO di Sandsoft per saperne di più sul loro studio, che si concentra sui giochi per dispositivi mobili, e sull'industria dei giochi e sulla cultura degli sviluppatori in Arabia Saudita, poiché hanno sede principalmente a Riyadh.

Audio transcriptions

"Bene, siamo al Gamelab di Barcellona 2023 e ora è il momento di parlare di mobile gaming.
di quello che possiamo giocare ora e di quello che potremo giocare in futuro.
Grazie mille per esserti unito a noi, David."

"Di cosa vi occupate alla Sunsoft?
Adorabile.
Siamo uno sviluppatore e un editore di giochi per dispositivi mobili con sede in Arabia Saudita e siamo cercando di creare non solo giochi ma anche un'azienda, perché siamo una startup."

"Al momento siamo un team di 53 persone.
Abbiamo iniziato il nostro percorso nel 2021 e siamo presenti in diverse località.
abbiamo un piccolo team qui a Barcellona, 8 persone, probabilmente 30 persone a Riyadh, in Saudi Arabia."

"Abbiamo anche uffici più piccoli a Shanghai e a Helsinki.
Quali sono i vostri prodotti principali al momento?
Al momento non abbiamo un gioco, posso dirti che è disponibile sul mercato, quindi...
stiamo testando alcuni di essi dal punto di vista della pipeline di pubblicazione e stiamo sviluppando anche con giochi di terze parti in questa fase."

"Sono tutti giochi core, mid-core, che cercano di rivolgersi a un target maschile, più impegnato.
pubblico.
E questi sono, uno è un gioco RPG, un altro è un gioco di corse, il terzo è un gioco di Astralis e il quarto è un altro gioco di ruolo, ma con una sorta di strato NFT in cima a quel gioco."

"Cosa puoi dirci della gestione di uno studio in KSA e della tua presenza, della tua vita lì, dello sviluppo di un progetto di ricerca e sviluppo?
giochi in Arabia Saudita?
È stato un vero e proprio viaggio e quando parlo di viaggio intendo dire che è stato positivo.
Penso che il tuo percorso non si limiti a creare una sorta di industria dei giochi, ma che sia anche in grado di creare un'industria dei giochi."

"l'industria dei giochi non c'è, quindi stiamo cercando di contribuire alla crescita dell'industria.
Allo stesso modo, il paese sta attraversando una grande trasformazione socio-economica.
Quindi, in un certo senso, sei parte di un cambiamento che sta avvenendo in questo paese, ti senti in qualche modo di fare la storia, se capisci cosa intendo, e quindi è davvero emozionante in un paese che crede fermamente nell'investimento nei giochi."

"Una delle cose che il governo saudita ha fatto in questo caso particolare, qualche mese fa a settembre, ha annunciato la Strategia Nazionale per i Giochi e gli Esports, che è una vera e propria strategia nazionale e si tratta di un'iniziativa unica nel suo genere.
Ci sono alcune regioni del mondo, ci sono alcune città del mondo che hanno un certo sostegno allo sviluppo di videogiochi e cercano di incentivare le aziende a stabilire, aiutare a farle crescere e a partecipare ad alcuni veicoli di promozione dell'industria dei giochi ma questo è il paese vero e proprio."

"Quindi, per quanto ne so, questo è l'unico paese al mondo in cui i giochi sono parte integrante del programma della strategia nazionale.
E hai detto che il paese stesso sta cambiando in questo senso e la loro industria all'interno ma Immagino che questo avrà un impatto anche sull'industria dei videogiochi."

"Lo abbiamo visto ad esempio nel calcio, nuovi mercati, nuove industrie entrano nella mischia...
e lo abbiamo visto con i videogiochi, con la Cina e con la Corea negli ultimi tempi.
In che modo pensi che avere più studios con sede in Arabia possa avere un impatto o dare forma a un'industria di videogiochi?
l'industria in futuro?
Sì, presumo che tu conosca in particolare l'industria dei giochi per cellulari, ma questo potrebbe essere applicabile anche al settore dei videogiochi."

"per l'industria dei giochi in generale è un business globale, giusto?
Credo che, in generale, ci siano piccole aziende che lavorano su specifici settori.
segmenti, mercati specifici o, diciamo, nicchie di pubblico specifiche.
Quindi, da questo punto di vista, non c'è alcuna differenza tra avere un'azienda in Arabia Saudita e avere un'altra in Arabia Saudita."

"la Finlandia.
Stiamo cercando di cogliere la stessa opportunità di mercato.
Detto questo, ritengo che, come ti stavo accennando prima, ci sia forse più sostegno che otteniamo in questo caso dal governo che aiuta le aziende a stabilire, a a crescere, a mitigare alcuni dei rischi che lo sviluppo di un gioco comporta."

"Allo stesso modo, però, credo che stiamo cercando di creare un gruppo di lavoro multiculturale e multidisciplinare.
nazionali e diverse.
Per esempio, nelle 53 persone che abbiamo nelle diverse sedi che ho menzionato abbiamo 24 nazionalità, il che, per un'azienda di queste dimensioni, è davvero unico."

"Allo stesso modo, lo sviluppo di videogiochi non è un settore in cui ci sono abbastanza donne.
e non abbiamo abbastanza talento femminile e le donne sono qualcosa che stiamo cercando di far crescere.
nell'industria.
Quasi il 30% del nostro staff è composto da donne."

"Quindi, se pensi a questo, pensa che siamo un'azienda con sede in Arabia Saudita...
alcune persone alzano il sopracciglio e pensano che sia vero?
Ma in realtà è vero.
Non siamo diversi da qualsiasi azienda di sviluppo di videogiochi al mondo."

"Quindi cerchiamo di creare i migliori prodotti possibili con le migliori persone che possiamo portare con noi.
e poi assicurarci che, in base a dove stiamo sfruttando il sostegno che in questo caso il governo ci ha fornito.
Allo stesso modo, siamo davvero fortunati ad essere sostenuti da un grande gruppo saudita."

"quindi siamo un'azienda privata al 100% e loro sono molto interessati allo sviluppo di giochi.
Credo che siano davvero entusiasti di vedere che ciò avvenga.
Una delle cose che ti ho detto quando mi hanno intervistato per questo ruolo e quando potrò accettare la sfida è che c'è una cosa che mi appassiona davvero..."

"questo lavoro o il mio lavoro, cioè che spero di creare posti di lavoro per le generazioni future.
Spero di far lavorare le persone in Arabia Saudita per i giochi.
Cosa succedeva prima se eri un appassionato di giochi e ti capitava di essere...
nato in Arabia Saudita, devi lasciare il tuo paese e questo ricorda che le persone qui in Spagna, forse 30 anni fa, quando cercavano di entrare nel Regno Unito."

"sviluppo di videogiochi e non c'erano opportunità qui.
Quindi devono andare nel Regno Unito, negli Stati Uniti o in Canada.
Quindi, voglio dire, cerchiamo di restituire e di creare queste opportunità per i giovani del posto.
giovani appassionati di talento è qualcosa che mi appaga molto."

"Fantastico.
Sembra davvero stimolante e molto bello e, ovviamente, è fresco e proviene dall'Arabia Saudita.
come hai appena detto. A parte questo, il tuo background, se ho capito bene, proviene da un contesto con King."

"È corretto?
Cosa pensi di poter aggiungere allo sviluppo di dispositivi mobili, visto il tuo percorso a ritroso, visto quello che hai imparato sui giochi per dispositivi mobili e anche guardando al futuro, visto che il tuo panel era dedicato a questo?
Beh, se dovessi rivedere il mio background, quando ho iniziato a lavorare nel mondo dei videogiochi, ho cominciato nei giochi per cellulari."

"Ho iniziato a lavorare nei giochi per cellulari nel 2004.
Ho iniziato a lavorare per THQ, che prima era un'azienda separata, e poi ho iniziato a lavorare per THQ.
eravamo uno dei primi team che, in questo caso, dallo sviluppo per PC di console tripla A, si è trasformato in un team di sviluppo di videogiochi.
hanno iniziato ad abbracciare lo sviluppo di giochi per dispositivi mobili."

"In seguito ho lavorato in altre aziende, tra cui Nokia, dove mi occupavo della gestione del loro app store e ho imparato a lavorare su Engage e altri tipi di applicazioni.
di progetti legati ai giochi.
Ma per rispondere più precisamente alla tua domanda, penso che una delle cose che King ha portato nella mia esperienza è stata quella di pensare a un nuovo pubblico."

"È una specie di battuta che facevo quando le persone venivano o gli studenti venivano a visitare il nostro ufficio qui a Barcellona e, come sai, cercavano o erano interessati a giochi.
Stiamo organizzando una sorta di presentazione dello studio per le persone interessate a questo progetto."

"ai giochi.
E io dicevo loro che eravamo noi a far giocare le vostre mamme.
Siamo stati noi a far sì che le vostre mamme giocassero a questi videogiochi.
sui vostri cellulari."

"E questo è vero.
Credo di essere molto orgoglioso di aver cercato di coinvolgere un nuovo pubblico.
Questo tipo di giocatori che King è riuscito a portare nello spazio mobile erano giocavano prima."

"Ma stavano giocando ad altri giochi.
Giocavano a carte con gli amici.
Quindi penso che questo obiettivo sia quello di pensare a un pubblico globale che non è stato sfruttato cercando di capire come si comportano i giocatori e come si può offrire questo tipo di opportunità di coinvolgimento."

"per far sì che le persone entrino in contatto con il tuo prodotto è davvero interessante.
E questo è un aspetto che mi appassiona molto.
Fantastico.
Grazie mille per il tuo tempo."

"Non vediamo l'ora di saperne di più sui giochi Sunsoft e sull'industria in generale.
KSA.
Grazie mille David.
Grazie mille."

"Grazie."

Gamelab

Leggi

Video

Leggi

Trailer di film

Leggi

Trailer

Leggi

Eventi

Leggi