Italiano
Gamereactor
Videos
Lords of the Fallen
HQ

Lords of the Fallen - Recensione video

Condividiamo i nostri pensieri sul reboot del gioco di ruolo d'azione di Hexworks.

Audio transcriptions

"Con i giochi simili ai Souls che vanno di moda al momento, può essere fin troppo facile per alcuni titoli svaniscano completamente dalla memoria delle persone.
Rilasciato nel 2014, l'originale Lords of the Fallen ne è un esempio."

"Ha fornito un'interpretazione competente del genere Souls, ma non è mai stato apprezzato allo stesso modo.
di classici del genere come Nioh e Sultan Sanctuary.
A distanza di quasi dieci anni, Hexworks ha sviluppato un reboot della serie, ma riuscirà a raggiungere il suo obiettivo?
gloria o è destinato a ripetere lo stesso destino del suo predecessore?
Fin da subito, siamo rimasti colpiti dal fatto che Lords of the Fallen offra ai giocatori nove distinti classi di personaggi per iniziare il loro viaggio."

"Tra queste, una classe di partigiani tuttofare e affidabile, un cavaliere consacrato incredibilmente tanky e una classe di cultista pirata, abile nell'eseguire incantesimi infernali.
Ciascuna di queste classi è dotata di armature e armi proprie e di un set di statistiche di partenza per adattarsi a una varietà di stili di gioco."

"Lords of the Fallen si distingue dagli altri Souls-like, in quanto presenta due mondi che i giocatori possono alternare utilizzando una lanterna magica.
Quando si attraversa il mondo, si trova spesso un ostacolo nella terra dei vivi, noto come Axiom, e dovrete passare a Umbral, il regno dei morti."

"Sollevando la lanterna, si può sbirciare tra i reami, ma a volte è necessario passare completamente a Umbral.
passare all'Umbral se è presente un sentiero, ad esempio.
Questo non è altrimenti disponibile in Axiom.
Trascorrere troppo tempo in Umbral ha però le sue conseguenze."

"Questo regno ultraterreno è popolato da mostri che non si vedono altrimenti in Axiom, e sono diventano ancora più letali con il passare del tempo.
Mentre si è bloccati nell'Umbral, Lords of the Fallen assume un tocco da survival horror, in quanto si è sempre di corsa alla ricerca di statue poco posizionate per fuggire."

"Se si muore in Umbral, ci sono anche grosse conseguenze, in quanto si perde per sempre il vigore, che è l'equivalente delle Anime.
Questo concetto di doppio mondo si estende anche al combattimento del gioco.
Similmente a Shadows Die Twice di Sekiro, è possibile tornare dalla tomba e avere un'altra un altro tentativo di sconfiggere i nemici se si viene uccisi mentre si è nell'Axiom."

"Una volta caricata la lanterna, è possibile utilizzare la mossa Soul Fray, che trascina un l'anima di un nemico dal suo corpo, consentendoti di infliggere ingenti danni.
Oltre a introdurre alcuni nuovi concetti divertenti, Lords of the Fallen padroneggia anche le nozioni di base.
del combattimento."

"Il gioco punta a 60fps, dando un senso di fluidità alle battaglie, e i vostri attacchi hanno un vero e proprio senso di peso.
Dalle asce alle spade e alle lance, c'è una grande varietà di armi che si possono equipaggiare.
e possono essere impugnate sia con una mano che con due, a seconda che si tratti di si vuole privilegiare il danno o la velocità."

"Tuttavia, inciampa nell'aumentare troppo presto la difficoltà.
Ogni Souls-like ha un boss di controllo delle abilità progettato per mettere alla prova i giocatori per vedere se hanno padroneggiato ma questo è arrivato già al primo boss principale.
Per superare questa minaccia, ci siamo trovati a dover studiare meticolosamente i suoi schemi di attacco."

"e sperimentare con il nostro carico.
Un altro dei difetti di Lords of the Fallen è la sua performance.
Spesso il framerate rallentava fino a diventare nauseante e questo permetteva ai nemici di sferrare qualche colpo sfacciato."

"Abbiamo giocato il gioco in uno stato di pre-lancio, quindi speriamo che questi problemi possano essere risolti.
risolti prima del lancio.
Lords of the Fallen offre anche la possibilità di giocare con gli amici in un gioco online ininterrotto.
co-op."

"Poiché i server del gioco erano inattivi prima del lancio, non abbiamo potuto testare queste caratteristiche, ma immaginiamo che avere un amico al seguito possa aiutare ad alleviare alcune delle sfida.
Lords of the Fallen è un solido Souls-like che va oltre l'essere solo un altro genere di gioco."

"imitatore.
Il combattimento è fluido e ricco di profondità grazie alle 9 classi di partenza e alla doppia modalità di combattimento.
concetto di doppio mondo contribuisce letteralmente ad aggiungere un'altra dimensione al combattimento e all'esplorazione.
Speriamo solo che i problemi di prestazioni del gioco vengano risolti prima dell'uscita, dato che attualmente forniscono un ulteriore elemento di frustrazione in un gioco già progettato per mettere alla prova la vostra pazienza."

Recensioni

Leggi

Video

Leggi

Trailer di film

Leggi

Trailer

Leggi

Eventi

Leggi