Italiano
Gamereactor
Videos
Alan Wake 2
HQ

Alan Wake 2 - Recensione video

L'ultimo titolo di Remedy Entertainment ci riporta nei panni del famoso scrittore mentre cerca di fuggire dal Dark Place, mentre la co-protagonista Saga Anderson svela un mistero inquietante. Ecco i nostri pensieri su Alan Wake 2.

Audio transcriptions

"Alan Wake 2 è uno dei giochi AAA più coraggiosi a cui abbiamo mai giocato.
Non è coraggioso nel senso che una miriade di meccaniche e di sistemi sono stati spremuti per farli funzionare.
per illustrare un qualche tipo di meraviglia avanzata, perché il gioco che abbiamo qui è per molti versi molto semplice."

"È coraggioso perché è così inseparabile dallo studio che l'ha creato, una visione così pura che è difficile capire come Remedy abbia convinto il suo partner, Epic Games, a finanziare il gioco.
il gioco.
Se A24, che ha pagato il conto per alcuni dei film horror più importanti degli ultimi anni, non ha mai avuto problemi."

"dieci anni, avesse improvvisamente a disposizione 250 milioni di dollari e non fosse costretta a scendere a compromessi con un una visione specifica, avrebbero realizzato Alan Wake 2.
Ok, apriamo con le lodi, che sono ben meritate perché Alan Wake 2 è diverso da tutti gli altri.
qualsiasi altra produzione AAA, in quanto sembra un gioco d'essai puro, ma abbinato all'epica proporzioni epiche anche delle produzioni più costose."

"Questo è Remedy, e forse soprattutto Sam Lake, al suo massimo splendore.
è difficile non rimanere sconcertati dal fatto che uno studio con un'idea così chiara di ciò che vuole realizzare metta da parte tutte le logiche di mercato per cercare di realizzare la migliore versione del film.
gioco che vogliono realizzare."

"Niente di meno.
Niente di più.
Ok, ora ci fermiamo.
Di cosa parla Alan Wake 2?
Il sequel riprende, curiosamente, tredici anni dopo gli eventi di Cauldron Lake in del primo gioco, ovvero lo stesso periodo di tempo trascorso dal lancio del gioco nel 2010."

"L'agente dell'FBI Saga Anderson arriva a Bright Falls per indagare su una serie di rituali che hanno come oggetto la vita di un uomo.
omicidi intorno al lago da parte di quella che sembra essere una specie di setta.
I corpi sembrano indicare che sono stati nel lago per un lungo periodo di tempo, ma non sono annegati, e perché le pagine del manoscritto intorno alle scene del crimine descrivono esattamente quello che pensano gli investigatori?
Nel frattempo, dopo tutti questi anni, Alan sta cercando di fuggire dalla prigione soprannaturale chiamata Il Luogo Oscuro in cui si era cacciato tanti anni fa e, grazie a Saga, è stato ispirato a scavare più a fondo per trovare una via d'uscita."

"Alan Wake 2 è un gioco survival horror con la S e la H maiuscole. I controlli sono più pesanti, gli scontri diretti con i nemici sono più rari e una miriade di adrenaliniche effetti sono stati mescolati con la formula di gioco riconoscibile per garantire che un pesante arazzo di atmosfera quasi tangibile che avvolge il giocatore dall'inizio alla fine."

"Il modo in cui giocherai ad Alan Wake 2, come già detto, sembrerà familiare ai più.
esplorerai aree spesso grandi, spesso anguste e lineari alla ricerca di potenziamenti, risorse cruciali e informazioni aggiuntive su Bright Falls e sull'area circostante, utilizzando la tua torcia elettrica.
per rompere gli scudi nemici e poi sparare per concludere l'affare, per così dire."

"Alcuni la definirebbero meccanicamente rudimentale, e non si può che essere d'accordo con loro, ma è semplicemente perché il gameplay di base è riconoscibile non significa necessariamente che sia un ostacolo.
In Alan Wake 2, le meccaniche, i sistemi, la narrazione e il mondo che ti circonda esistono in perfetta armonia.
e grazie a piccoli accorgimenti qua e là, il gioco è sempre inquietante, mai troppo facile e mai troppo difficile."

"È abbastanza chiaro che Remedy si è concentrata maggiormente sulla distanza tra i nemici, sul posizionamento per tenerti sempre all'erta e, infine, per assicurarsi che ogni incontro con un nemico sia significativo.
Giocare ad Alan Wake 2 è un viaggio pesante, d'impatto e intenzionale nel cuore di del male, in cui due persone che affrontano un problema da due punti di partenza molto diversi tra loro lavorano insieme attraverso le realtà per sfidare l'oscurità."

"È una storia da brivido che non lesina sui dettagli fisici e sul gore.
come lo definiscono gli appassionati di horror, o effetti adrenalinici.
I personaggi sono ben scritti e ben realizzati e, soprattutto, c'è un'atmosfera alla Twin Peaks.
stranezza che è unica in Remedy."

"Come David Lynch ha già fatto in passato con Twin Peaks, ma anche con molte altre opere quali come Inland Empire, il bizzarro si fonde con il convenzionale e il banale, dando vita a una sorta di sensazione di inquietudine costante che ti accompagna per tutta la durata del film.
In altre parole, funziona."

"Ci sono alcune linee che sono un po' troppo dirette, come se Remedy non avesse capito bene nel loro stile, e spesso vengono pronunciate da Saga, che, soprattutto nella parte iniziale del gioco primo capitolo, appare un po' più azzurra di quanto non sia indubbiamente.
Tuttavia, ci sono solo alcuni casi qua e là e, in generale, Remedy è in grado di soddisfare le esigenze di tutti."

"una sceneggiatura eccellente che mantiene il mistero, l'oscurità e il fascino per tutto il tempo.
Per tornare all'analogia con A24, è davvero sorprendente che Remedy non solo realizzi giochi basati su su visioni così intransigenti, ma riesca a combinarle con una tecnologia ovviamente avanzata.
La nuova versione del motore grafico di Northlight non solo offre un aspetto relativamente bello modelli dei personaggi, ma anche, cosa forse più importante, ambientazioni mozzafiato che sono ulteriormente valorizzati dal senso magistrale dello studio per quanto riguarda l'illuminazione, la collocazione degli interni e il strutturazione delle sequenze e delle scene."

"Come per Control, tutto è solidamente organizzato e temporizzato e ha un aspetto favoloso, ma a differenza di La casa più antica di Control, Remedy trova la magia inserendo l'orrore sottopelle come in Twin Peaks e, di conseguenza, Alan Wake 2 è sia una virtù che un'esperienza di vita.
da guardare e da ascoltare."

"Potremmo finire per rimpiangere quanto ci siamo innamorati di Alan Wake 2.
Ora, questa recensione non è certo stata scritta per rientrare in un consenso critico che non abbiamo ancora nulla, ma è sempre vulnerabile uscire dall'ombra e e proclamare che consideri un gioco un capolavoro."

"Ma Remedy merita questo onore.
Meritano tutti gli elogi possibili per essere stati abbastanza coraggiosi da realizzare un'opera emozionante scelte di design che limitano l'attrattiva di Alan Wake 2 per le masse, ma aumentano il divertimento per i giocatori di quelli di noi che sono rimasti."

"Meritano che noi chiamiamo questo gioco come pensiamo che sia, un capolavoro.
Si meritano un 10, e anche se il principe azzurro dell'industria dei videogiochi si farà il bagno nei premi per il Gioco dell'Anno a dicembre, noi penseremo a Cauldron Lake."

Recensioni

Leggi

Video

Leggi

Trailer di film

Leggi

Trailer

Leggi

Eventi

Leggi